Striscione Casapound
Striscione Casapound
Politica

«Difendiamo Corato», lo striscione di Casapound denuncia l'insicurezza in città

Alberga: «Le istituzioni locali aumentino il loro impegno»

Le notizie di cronaca legate ad atti vandalici, furti ed episodi incresciosi verificatisi nella città di Corato nelle ultime settimane, hanno spinto gli esponenti di Casapound a richiedere una maggiore attenzione al tema della sicurezza, manifestando la propria richiesta attraverso uno striscione esposto dinanzi alla sede del Liceo Classico "Oriani"

"Furti, vandalismo e insicurezza, difendiamo Corato!" si legge sullo striscione affisso sull'inferiata.

A parlare più direttamente della questione è Giuseppe Alberga, esponente di Casapound Italia che dichiara: «Rapine e violenze di vario genere stanno trasformando Corato in una città a rischio»

«Per affrontare il tema della sicurezza - continua Alberga - le istituzioni locali devono aumentare il loro impegno. I cittadini di Corato hanno il diritto di percorrere le strade della città in totale sicurezza e tranquillità, senza la paura di poter essere aggrediti o rapinati».
  • Casapound
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.