Rumori
Rumori
In... Condominio

Condòmini rumorosi? Ecco cosa prevede la legge

Pene severe per chi disturba la quieta ma...

Sono molto frequenti le liti condominiali che riguardano i rumori dei vicini.

I rumori quali versi di animali, tacchi a spillo, aspirapolvere la mattina presto (soprattutto la domenica), musica e tv ad alto volume ed urla possono rappresentare un illecito civile, ed in casi particolarmente gravi addirittura un reato.

Innanzitutto, è necessario che il rumore, per costituire illecito, sia tale da superare il limite della normale tollerabilità, concetto disciplinato dall'art 844 del Codice Civile. Ovviamente tale soglia non è fissa, né è ben definita in giurisprudenza. Dipende dalle condizioni dei luoghi, dall'orario, dalla durata del rumore molesto, dalle previsioni dell'eventuale regolamento condominiale, etc.

Se i rumori disturbano e danneggiano soltanto il condomino che vive nell'appartamento adiacente o, comunque, un numero limitato di persone è possibile, in primis, inviare una lettera di diffida con la quale intimare l'interruzione immediata dei rumori molesti. In caso d'indifferenza del condomino è possibile promuovere una causa civile allo scopo diottenere il risarcimento ex art. 2043 c.c. per i danni subiti.Solo nel caso in cui il regolamento condominiale preveda apposite norme sui rumori in condominio, è possibile rivolgersi all'amministratore di condominio.

Il limite di tollerabilità delle immissioni rumorose deve essere determinato dal giudice, che decide caso per caso, prendendo in considerazione la condizione dei luoghi e delle attività normalmente svolte in un determinato contesto.

Chi ha intenzione di agire in giudizio contro il condomino rumoroso, tuttavia, ha il c.d. onere della prova: è tenuto a dimostrare il fatto dannoso, il danno stesso ed il suo ammontare.

Ci sono anche dei casi in cui l'emissione di rumori in condominio rappresentano un reato. L'art. 659, comma 1, c.p., infatti, recita: «Chiunque, mediante schiamazzi o rumori, ovvero abusando di strumenti sonori o di segnalazioni acustiche ovvero suscitando o non impedendo strepiti di animali, disturba le occupazioni o il riposo delle persone, ovvero gli spettacoli, i ritrovi o i trattenimenti pubblici, è punito con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda fino a trecentonove euro».

Certo, però, presentare un esposto o querelare il condomino molesto non è per nulla semplice. Poiché le emissioni moleste possano configurare il reato di disturbo alle occupazioni e al riposo delle persone, devono essere percepite e ritenute fastidiose da tutto il circondario.

Se avete domande o dubbi da chiarire sull'argomento potete scrivere a redazione@coratoviva.it. Le risposte non si faranno attendere.
  • In... condominio
  • Avv. Salvatore Lotito
Altri contenuti a tema
B&B in condominio: si può? B&B in condominio: si può? Regole e limitazioni
Il condomino che non vuole fare causa può rifiutarsi di pagare le spese? Il condomino che non vuole fare causa può rifiutarsi di pagare le spese? Le risposte del codice civile
Il bucato gocciola? Osservare le regole per non commettere reati Il bucato gocciola? Osservare le regole per non commettere reati Torniamo a parlare di una delle cause di maggiori litigi condominiali
Il supercondominio Il supercondominio Definizione e requisiti
I panni stesi tolgono la luce? Ecco cosa prevede la legge I panni stesi tolgono la luce? Ecco cosa prevede la legge La risposta al quesito di una nostra lettrice
Bonus 2019 per case e condominio Bonus 2019 per case e condominio Ecco i bonus confermati dalla legge di bilancio
Ristrutturazioni condominiali: è possibile richiedere un mutuo? Ristrutturazioni condominiali: è possibile richiedere un mutuo? La prassi prima di consultare l'istituto bancario
Rumori dall'officina sotto casa? Ecco cosa prevede la legge Rumori dall'officina sotto casa? Ecco cosa prevede la legge Frequenti sono le liti derivanti dalle immissioni rumorose
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.