Parcheggio condominio
Parcheggio condominio
In... Condominio

Parcheggi condominiali insufficienti? Ecco come assegnare gli spazi

La legge spiega come dirimere una delle cause più frequenti di liti condominiali

Tra le cause più frequenti di liti tra condòmini troviamo sicuramente l'utilizzo del parcheggio condominiale, soprattutto quando i posti auto non bastano per tutti.

L'art. 1117, n. 2, c.c. fa rientrare le aree destinate a parcheggio nell'elenco delle parti di proprietà comune dei condòmini, ma né il codice civile né altre fonti normative disciplinano in maniera specifica la regolamentazione e la gestione dei posti auto condominiali.
Per cui, bisognerà applicare, in via analogica, tutte le altre norme che regolano il comportamento dei singoli proprietari sugli spazi comuni condominiali, anche ricorrendo, se necessario, al contributo fornito dalla giurisprudenza
.
A tutti i condòmini deve essere data la possibilità di parcheggiare almeno un'auto nel cortile condominiale. Quindi, nel caso in cui i parcheggi siano insufficienti a contenere contemporaneamente le autovetture di tutti i proprietari, la regola è quella della turnazione. L'assemblea, infatti, col voto favorevole della maggioranza degli intervenuti, in rappresentanza di almeno la metà dei millesimi, deve decidere i turni, purché l'uso sia distribuito in modo da assicurare a tutti il massimo godimento possibile, uniformità di trattamento e, quindi, gli stessi diritti, sebbene cadenzati in momenti differenti (Cass. n. 12486/2012).

Pertanto, trattandosi di bene comune, ne è vietata ogni limitazione all'uso ed al godimento.

A tal proposito, la recente sentenza n. 23660/2016 della Corte di Cassazione ha stabilito che l'assemblea di condominio non può assegnare posti auto a determinati condòmini in via esclusiva ed a tempo indeterminato. Solo un regolamento adottato all'unanimità o una delibera assembleare votata da tutti i condòmini possono disporre diversamente.

Se avete domande o dubbi da chiarire sull'argomento potete scrivere a redazione@coratoviva.it. Le risposte non si faranno attendere.
  • In... condominio
  • Avv. Salvatore Lotito
Altri contenuti a tema
Rumori dall'officina sotto casa? Ecco cosa prevede la legge Rumori dall'officina sotto casa? Ecco cosa prevede la legge Frequenti sono le liti derivanti dalle immissioni rumorose
Cadere nello spazio condominiale. Responsabilità e risarcimento Cadere nello spazio condominiale. Responsabilità e risarcimento Ecco cosa prevede la legge
Ascensore di un solo condomino: subentro e quota Ascensore di un solo condomino: subentro e quota Regole e calcolo
Barbecue in condominio: si può? Barbecue in condominio: si può? Regole e limitazioni
Parte di proprietà esclusiva di balconi e mancata manutenzione Parte di proprietà esclusiva di balconi e mancata manutenzione Chi ha la responsabilità di eventuali danni?
Manutenzione dei balconi: chi paga le spese? Manutenzione dei balconi: chi paga le spese? Quando spettano al condominio e quando al proprietario
Danni da infiltrazione d'acqua: chi è il responsabile? Danni da infiltrazione d'acqua: chi è il responsabile? Ecco cosa dice la legge
Si può giocare a pallone nel cortile condominiale? Si può giocare a pallone nel cortile condominiale? Ecco cosa prevede la legge
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.