books
books
Socialmente Utili

Formazione post universitaria, dalla Regione un sostegno ai giovani laureati

La Regione riconosce un voucher formativo di importo diverso a seconda della sede di svolgimento della parte di formazione in aula del percorso formativo che si intende frequentare

PASS LAUREATI, l'Avviso pubblico n. 3/FSE/2017 della regione Puglia approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1029 del 4 agosto 2017 della Sezione Formazione Professionale, si pone l'obiettivo di intervenire a sostegno dei giovani laureati pugliesi per valorizzare le loro capacità e potenzialità creative, professionali ed occupazionali concedendo voucher formativi a rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione.
La Regione riconosce un voucher formativo di importo diverso a seconda della sede di svolgimento della parte di formazione in aula del percorso formativo che si intende frequentare:
  • per i percorsi formativi svolti sul territorio nazionale (ivi compresi gli Stati esteri di San Marino e Città del Vaticano), l'importo massimo erogabile a rimborso del solo costo di iscrizione (costo reale) è pari ad € 7.500,00;
  • per i percorsi formativi svolti all'estero, l'importo massimo erogabile a rimborso del solo costo di iscrizione (costo reale) è pari ad € 10.000,00.
Gli importi assegnati saranno erogati, al netto della quota di cofinanziamento calcolata sulla base del valore ISEE 2017, così come di seguito dettagliato:
  • in caso di ISEE 2017 da € 0,00 ad € 10.000,00 sarà riconosciuto il 100% del costo di iscrizione;
  • in caso di ISEE 2017 da € 10.000,01 ad € 20.000,00 sarà riconosciuto il 90% del costo di iscrizione;
  • in caso di ISEE 2017 da € 20.000,01 ad € 30.000,00 sarà riconosciuto l'80% del costo di iscrizione.
I voucher formativi a rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione, sono concessi per la frequenza di:
  • Master post-lauream di I o II livello, erogati da Università italiane e straniere, pubbliche e private riconosciute dall'ordinamento nazionale;
  • Master post-lauream accreditati ASFOR o EQUIS o AACSB o riconosciuti da Association of MBAS (AMBA), erogati da Istituti di formazione avanzata sia privati sia pubblici.
I Master dovranno rientrare nelle previsioni della Smart Specialisation Strategy (clicca qui per saperne di più) della Regione Puglia, che individua prioritari i seguenti settori
  • Aerospazio
  • Sistema Meccanico – meccatronico
  • Sistema della logistica
  • Sistema della Nautica da Diporto
  • Sistema moda-persona
  • Sistema casa (Legno e Arredo)
  • Settore materiali lapidei
  • Agrifood
  • Settore green Economy
  • Settore ICT
  • Industria creativa
Saranno finanziabili, inoltre ma non prioritariamente, Master aventi ad oggetto attività trasversali ai settori individuati.
Tali master devono avere una durata complessiva non inferiore a 1.500 ore.
Qualunque intervento formativo deve obbligatoriamente prevedere, al termine dello stesso, il rilascio di un attestato finale. Possono essere finanziati gli interventi di formazione per i quali è prevista la conclusione, compreso l'eventuale esame finale, entro il termine improrogabile del 31/03/2019.
La scadenza dell'avviso è fissata alle ore 14.00 del giorno 31/10/2017.
E' già attiva la pagina Pass Laureati sul portale Sistema Puglia con il form Richiedi Info e le FAQ.
Responsabile del procedimento è la dott.ssa Luisa Maraschiello, Sezione Formazione Professionale alla quale potranno essere richieste informazioni aggiuntive sull'Avviso scrivendo all'indirizzo email l.maraschiello@regione.puglia.it.

Info: notiziesocialmenteutili@htmail.com
Immagine da: entesantacecilia.it
Fonte: Regione Puglia – Istruzione, Formazione, Lavoro e Politiche giovanili
  • Socialmente Utili
Altri contenuti a tema
APE Volontario: online il Simulatore e la domanda di certificazione APE Volontario: online il Simulatore e la domanda di certificazione Parte l'APE Volontario, il prestito finanziario che consentirà a chi ha 63 anni di uscire in anticipo dal lavoro
Terzo Settore:i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate Terzo Settore:i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate Le ONLUS già costituite alla data di entrata in vigore del Codice hanno a disposizione diciotto mesi di tempo per modificare i propri statuti e adeguarsi alle nuove disposizioni
2 Anche le casalinghe perdono il mantenimento Anche le casalinghe perdono il mantenimento Autoresponsabilità economica per la donna giovane e sana che per una vita ha fatto la casalinga ed ora è disoccupata
Modello ICRIC: scadenze 2018 e dichiarazioni per invalidi civili Modello ICRIC: scadenze 2018 e dichiarazioni per invalidi civili Il vademecum per presentare le dichiarazioni
La metà degli internauti crede alle Fake News La metà degli internauti crede alle Fake News Un'analisi di dire.it
IONONRISCHIO, buone pratiche di protezione civile IONONRISCHIO, buone pratiche di protezione civile La campagna di comunicazione nazionale della Protezione Civile
Quali sono i doveri del medico di base? Quali sono i doveri del medico di base? Il medico di famiglia ha un ruolo fondamentale nella cura della salute dei pazienti
5 per mille 2017: aggiornati gli elenchi definitivi 5 per mille 2017: aggiornati gli elenchi definitivi Pronti gli elenchi aggiornati degli iscritti permanenti e gli elenchi definitivi dei nuovi iscritti al 12 settembre 2017
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.