Pasquale D'Introno
Pasquale D'Introno
Politica

Pasquale D'Introno presenta la sua candidatura e traccia le linee del programma

Tanti i big della coalizione a sostegno della sua candidatura

Parola d'ordine: compattezza. Il blocco del centrodestra che ha scelto Pasquale D'Introno come suo candidato sindaco ha voluto dimostrare la sua granitica coesione facendo intervenire i vertici regionali dei vari partiti che danno vita alla coalizione. Dopo le primarie era necessario dimostrare che la coalizione non si era sfilacciata, anzi si era rafforzata, anche in ragione del numero considerevole di elettori intervenuti ad esprimere la propria preferenza circa il nome da esprimere come candidato alla carica di primo cittadino.

Deputati, Senatori, segretari politici di tutti i partiti aderenti alla coalizione non hanno mancato di manifestare la propria soddisfazione e il proprio sostegno a Pasquale D'Introno, suonando la carica per vincere al primo turno.

A turno, prima di lasciare la parola a D'Introno, Francesco Ventola (Direzione Italia), Rossano Sasso (Lega), Marcello Gemmato (Fratelli d'Italia), Francesco Losito (Idea) e Nino Marmo (Forza Italia) hanno espresso il loro endorsement alla candidatura di Pasquale D'Introno.

Secondo Ventola quella di D'Introno è «la scelta più opportuna che si potesse fare». Il consigliere regionale di Direzione Italia non ha dubbi: «Si può vincere al primo turno così da consentire a Pasquale di iniziare a lavorare già dal 27 maggio».

Dello stesso avviso il deputato della Lega Rossano Sasso che, dopo aver ringraziato «chi ci ha messo soldi e faccia nelle primarie» (il riferimento esplicito è a Luigi Menduni, competitor di D'Introno alle primarie) ha auspicato «un centrodestra a trazione leghista». «Da Corato può partire la spinta per liberare la Puglia da Michele Emiliano» ha riferito il deputato leghista.

Nel suo intervento Marcello Gemmato, deputato terlizzese di Fratelli d'Italia, non ha mancato di salutare la classe dirigente dei partiti (presenti anche i senatori Gino Perrone e Francesco Amoruso oltre all'eurodeputato Sergio Silvestris), compiacendosi della loro presenza, segno di unità del centrodestra. Anche secondo Gemmato la vittoria al primo turno non è una impresa ma un obiettivo.

Parola dunque all'avv. Francesco Losito, coordinatore regionale di Idea, che ha avuto parole di apprezzamento per Pasquale D'Introno non dimenticando di evidenziare come il rapporto con il candidato sindaco del centrodestra si sia fondato su un interesse comune: l'agricoltura. Una tematica particolarmente gradita anche all'ex assessore regionale all'agricoltura ed ora capogruppo di Forza Italia in Regione Nino Marmo. «La mia presenza qui sta ad indicare che siamo tutti mobilitati a sostegno di Pasquale, un esponente della società civile che merita la nostra vicinanza».

Programmatico l'intervento di Pasquale D'Introno. Benché il candidato del centrodestra abbia ribadito che la stesura del programma è ancora in fase di realizzazione, ha evidenziato i capisaldi della proposta politica. Una proposta espressa già attraverso alcuni poster indicativi che adornano il suo comitato elettorale. Attenzione all'artigianato, all'agricoltura e al comparto agroalimentare; particolare cura del verde pubblico e del decoro urbano e sostegno alle imprese attraverso un miglioramento dell'efficienza burocratica, attenzione al sociale e ai meno abbienti. E per concludere un riferimento alla cultura: «Il teatro è un elemento caratterizzante voluto da chi in politica ha voluto guardare al futuro» ha detto D'Introno.
«La mancanza del concerto di capodanno di quest'anno si è sentita. Inoltre dobbiamo puntare anche sull'arte contemporanea che è un attrattore per i flussi turistici» ha riferito il candidato sindaco del centrodestra prima di salutare gli intervenuti.
Presentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono SindacoPresentazione Pasquale DIntrono Sindaco
  • Pasquale D'Introno
Altri contenuti a tema
Il messaggio del sindaco D'Introno per la festa patronale di San Cataldo Il messaggio del sindaco D'Introno per la festa patronale di San Cataldo «In lui si ritrova unita la comunità»
Consiglio comunale convocato giovedì 22 agosto Consiglio comunale convocato giovedì 22 agosto Unica novità nell'ordine del giorno la surroga del dimissionario Michele Bovino
De Benedittis: «Il fallimento del centrodestra costerà caro alla città» De Benedittis: «Il fallimento del centrodestra costerà caro alla città» «Una coalizione che non decide. L'alternativa è il ritorno al voto»
Un accordo politico chiaro, o è inutile insistere Un accordo politico chiaro, o è inutile insistere Non ci sono margini per alcun tipo di sostegno dall'opposizione: l'unica strada per D'Introno è recuperare il rapporto con Direzione Italia
Consiglio comunale minuto per minuto, prova d'appello per D'Introno Consiglio comunale minuto per minuto, prova d'appello per D'Introno Riunione in seconda convocazione, il sindaco a un bivio
Crisi amministrativa, lunedì nuovo round in consiglio comunale Crisi amministrativa, lunedì nuovo round in consiglio comunale L'assemblea si riunirà in seconda convocazione e alcuni nodi saranno sciolti inevitabilmente
Il sindaco ha ritirato le dimissioni Il sindaco ha ritirato le dimissioni Si torna in consiglio lunedì
E D'Introno impugna il coltello dalla parte del manico E D'Introno impugna il coltello dalla parte del manico Il primo cittadino prova a divincolarsi dalla stretta delle segreterie
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.