Via Francigena
Via Francigena

Da Varese a Corato a piedi sulla Via Francigena. L'esperienza di Dario

Adele Mintrone racconta l'accoglienza del pellegrino

È partita la stagione del cammino lungo la via Francigena. Il primo pellegrino dopo il lungo lockdwon è Fabio , di 23 anni, arrivato a piedi da Varese a Corato.

È stato accolto - dice la Presidente del comitato via Francigena Adele Mintrone - nel nostro Punto Credenziali accreditato dall' Associazione Europea della Via Francigena presso Chiesa Santa Maria Greca, e gli abbiamo offerto indicazioni per dormire con le convenzioni del Comitato Benvenuto pellegrino e mangiare usufruendo del Menù pellegrino e lo abbiamo accompagnato per visitare la Città: il Santuario della Madonna Greca, Chiesa Matrice, il centro storico.
Gli abbiamo offerto anche indicazioni e una guida gratuita per visitare alcuni luoghi di interesse che avrebbe trovato lungo il cammino : sempre su nostra indicazione ad Andria ha Visitato il Museo Diocesano "San Riccardo ",a Ruvo ha visitato la Cattedrale e il Santuario della Madonna delle Grazie, a Bitonto ha visitato la Cattedrale e la Chiesa di San Francesco ,a Bari la Cattedrale di San Nicola.
Promuoviamo il territorio lungo la via Francigena e offriamo servizi ai pellegrini dall' accoglienza ai servizi di vario genere che possono rispondere alle diverse esigenze dei pellegrini. Tutto ciò non sarebbe possibile senza il contributo di chi , da anni, si offre volontariamente dai giovani ai meno giovani , per portare avanti il progetto della via Francigena sul nostro territorio.
Così come prezioso è il contributo di ogni cittadino che volontariamente " pulisce" tratti francigeni della città di Corato. L' accoglienza, come sempre sostengo ,passa dalla " via" pulita , sicura e segnalata.-
In tal senso il Comitato della Via Francigena del Sud di Corato ha incontrato il gruppo informale dei residenti di Bracco rappresentato da Antonio Abbattista che abbiamo ringraziato per aver , in questi giorni, ripulito un tratto importante " di uscita dalla Città" verso Ruvo, appunto la pineta di Bracco, che viene attraversato non solo da cittadini ma anche da pellegrini della via francigena. Abbiamo chiesto e ricevuto disponibilità per accrescere i servizi di accoglienza ai pellegrini, abbiamo condiviso le stesse necessità e bisogni : rendere quel tratto più sicuro liberandolo dalle radici dei pini, ripulendo la zona che viene frequentemente confusa con " campagna " disabitata e invece è vissuta da cittadini e camminatori , il desiderio di abbellirla in chiave francigena.
Abbiamo condiviso l' importanza della via Francigena per le ricadute che puo' avere sulla comunità tutta ,sia in termini di miglioramento della qualità della vita, miglioramento della viabilità, che di accrescimento dell' economia della città , grazie al suo inserimento in un itinerario europeo, così come discusso anche con i commercianti di Via Castel del Monte e i residenti di via Appia.
Porteremo avanti il progetto della via Francigena che ancora oggi rischia di non esser contemplato nella guida ufficiale europea , così come abbiamo già espresso all' Assessore regionale Bray e all' Amministrazione di Corato. Attualmente infatti il percorso ufficiale scorre su via Gigante, piazza Parini e stazione, un percorso che non promuove adeguatamente la nostra città, le nostre risorse, privo di servizi adeguati ai pellegrini .
  • Via Francigena
Altri contenuti a tema
A Corato la prima Area Picnic per pellegrini lungo la Via Francigena A Corato la prima Area Picnic per pellegrini lungo la Via Francigena Iniziativa del Comitato Via Francigena del Sud con AreePicnic, Associazione Irrigua “Scannagatta” e Touring Club Italiano
Il cammino di Francisco passa da Corato lungo la via Francigena Il cammino di Francisco passa da Corato lungo la via Francigena Dopo due anni di cammino il pellegrino è diretto alla sua casa, in Spagna
Suoni ed esperienze sulla Via Francigena, serata con musica e danze del Medioevo Suoni ed esperienze sulla Via Francigena, serata con musica e danze del Medioevo Per l'occasione apertura straordinaria della chiesetta di Santa Lucia
"Suoni ed Esperienze sulla Via Francigena”, l'iniziativa UNPLI Puglia si presenta "Suoni ed Esperienze sulla Via Francigena”, l'iniziativa UNPLI Puglia si presenta Un progetto che coinvolge Corato, Ruvo di Puglia e Andria
Via Francigena del Sud, online il calendario con gli scatti realizzati dai pellegrini Via Francigena del Sud, online il calendario con gli scatti realizzati dai pellegrini È possibile scaricarlo dal sito ufficiale del comitato
Gli scatti dei pellegrini diventano il Calendario della Via Francigena Gli scatti dei pellegrini diventano il Calendario della Via Francigena Ieri la presentazione nella suggestiva chiesetta di Santa Lucia
Via Francigena del Sud, Comitato e Sanb insieme per ripulire la via dei pellegrini Via Francigena del Sud, Comitato e Sanb insieme per ripulire la via dei pellegrini Prossimo appuntamento domenica 1 novembre a Bitonto
Via Francigena e Cammini d'Europa, le domeniche d'autunno passano dai luoghi di Luisa Piccarreta Via Francigena e Cammini d'Europa, le domeniche d'autunno passano dai luoghi di Luisa Piccarreta L'itinerario alla scoperta dei luoghi di culto condurrà i pellegrini anche a Corato
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.