accordo
accordo
Politica

Alta Murgia, accordo di partenariato per la realizzazione del progetto Conn.e.c.t.

A siglarlo il Parco, i comuni di Andria e Corato, Cgil, Cisl e Uil. Nei lavori pubblici gli enti devono assicurare la clausola sociale e la responsabilità solidale

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Siglato un accordo di partenariato per la realizzazione del progetto Conn.e.c.t., connessione ecologica, culturale e territoriale di San Magno, Castel del Monte, Andria e Corato per la gestione e fruizione sostenibile del paesaggio.Il progetto sarà candidato nell'ambito dell'avviso pubblico per la realizzazione di progetti di infrastrutture verdi rientranti nell'asse VI che prevede interventi per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione naturale, programma operativo regionale Fesr-Fse 2014-2020.

A siglare l'intesa l'Ente Parco dell'Alta Murgia, i comuni di Andria e Corato e le organizzazioni sindacali rappresentanti rispettivamente dal vice presidente Cesareo Troia, i due sindaci Nicola Giorgino e Massimo Mazzilli e Giuseppe Deleonardis e Alessandro De Mario per la Cgil, Giuseppe Boccuzzi ed Antonia Sinisi per la Cisl e Vincenzo Posa per la Uil.

Con la sottoscrizione di questo accordo le parti si impegnano a collaborare attivamente per la definizione del progetto Conn.e.c.t, per la gestione sostenibile e fruizione lenta del capitale naturale e culturale murgiano nonché per la predisposizione ed attuazione delle relative azioni di valorizzazione delle pratiche agricole da attivare con percorso virtuoso per la realizzazione di una "green belt" delle città di Andria e Corato. Questo attraverso la realizzazione di orti periurbani arborati in aree degradate diversificate e con il più ampio coinvolgimento di associazioni e organizzazioni interessate.

Dopo questa intesa tutti i soggetti firmatari si impegnano a rafforzare anche una diretta partecipazione nell'accompagnamento degli investimenti attraverso azioni condivise tese ad accrescere il contrasto al dumping contrattuale, al lavoro nero ed irregolare, alla elusione o mancato rispetto del Ccnl sottoscritto dalla organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello nazionale e delle norme in materia assicurativa, previdenziale e di sicurezza nei luoghi di lavoro. "Un aspetto importante che caratterizza questo accordo è anche l'aver sottolineato – commenta Giuseppe Deleonardis, segretario generale Cgil Bat – come nei lavori pubblici relativi alle infrastrutture deve essere assicurata dagli enti l'applicazione della clausola sociale nei cambi di appalto e dei Ccnl e relativi contratti territoriali e aziendali pertinenti alleattività svolte e sottoscritte dalle organizzazioni sindacali più rappresentative, oltre che la responsabilità solidale e l'applicazione della legge regionale 28/06 e la regolarità contributiva. Si tratta di un importante passo in avanti che con questi enti abbiamo compiuto verso una occupazione sempre più di qualità e la diffusione della cultura del rispetto delle regole in materia di lavoro perché è necessario uscire dalla logica del lavoro purché sia".
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Parco Alta Murgia
Altri contenuti a tema
Parco dell'Alta Murgia, da oggi possibile prenotare visite con le Guide ufficiali Parco dell'Alta Murgia, da oggi possibile prenotare visite con le Guide ufficiali Attivata la sezione di prenotazione sul sito per facilitare la fruizione del territorio
Emergenza cinghiali, Tarantini: «Contenimento tra le priorità del Parco Alta Murgia» Emergenza cinghiali, Tarantini: «Contenimento tra le priorità del Parco Alta Murgia» Un tavolo di confronto con le associazioni agricole
Geo su Rai3 alla scoperta dell'oliva "Coratina" e dell'Alta Murgia Geo su Rai3 alla scoperta dell'oliva "Coratina" e dell'Alta Murgia Fa tappa a Corato il programma Tv condotto da Sveva Sagramola e da Emanuele Biggi
Presentate le prime venti Guide ufficiali del Parco Alta Murgia Presentate le prime venti Guide ufficiali del Parco Alta Murgia L’Ente Parco: «Le Guide rappresentano un vero e proprio “front office” per cittadini, visitatori e turisti»
Lotta all'abbandono dei rifiuti e contenimento dei cinghiali: i buoni propositi del Parco per il 2020 Lotta all'abbandono dei rifiuti e contenimento dei cinghiali: i buoni propositi del Parco per il 2020 Si punta al turismo sostenibile e alla candidatura a Geoparco UNESCO
Legambiente: «Lupo contro cinghiale, una notizia per la biodiversità» Legambiente: «Lupo contro cinghiale, una notizia per la biodiversità» Un approccio scientifico riguardo la presenza delle due specie sulla Murgia
Nuovi sentieri da scoprire nel Parco dell'Alta Murgia con il progetto P.A.T.H. per la Giornata della Cooperazione 2019 Nuovi sentieri da scoprire nel Parco dell'Alta Murgia con il progetto P.A.T.H. per la Giornata della Cooperazione 2019 Agropasseggiata tra i sentieri dell'Alta Murgia è prevista per domenica 22 settembre
A Bra (Cn) le eccellenze casearie del Parco Nazionale dell’Alta Murgia A Bra (Cn) le eccellenze casearie del Parco Nazionale dell’Alta Murgia Anche da Corato al Cheese 2019
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.