ospedale medico corsia
ospedale medico corsia

"Grazie a coloro che hanno salvato la vita a nostro figlio"

Dopo il brutto incidente di domenica, i ringraziamenti della famiglia Capozza

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta a firma della famiglia Capozza nella quale si ringraziano quanti, con il loro lavoro, hanno salvato la vita di Filippo e dei giovani rimasti coinvolti nel brutto incidente stradale di domenica scorsa

Gentilissimi,
ritornando sull'accaduto della scorsa domenica 24 febbraio circa l'incidente che ha coinvolto 4 giovani coratini, tra cui, purtroppo, nostro figlio, vorrei esprimere il più profondo ringraziamento a tutti coloro i quali sono intervenuti a vario titolo in quel nefasto contesto e che hanno così "salvato" la vita ai quattro ragazzi e in particolare a nostro figlio.
Ci rivolgiamo in particolare al Servizio 118 prontamente intervenuto, all'Ospedale Umberto I di Corato, al Pronto Soccorso del Policlinico di Bari e al Reparto Rianimazione dello stesso.
Senza i loro interventi, oggi saremmo a raccontare tutt'altro e invece possiamo gridare con forza che TUTTI hanno svolto e stanno svolgendo il loro dovere ed anche di più per far sì che il nostro amato Filippo possa tornare tranquillamente alla vita quotidiana di sempre.
Un sentito, significativo e particolare "Grazie" lo vorremmo rivolgere al Sig. Gianni Papagno del Servizio 118 che ha, in prima battuta, permesso al nostro Filippo di poter continuare a combattere la sua battaglia…
Chiudiamo quindi con un pluso e un abbraccio virtuale a tutti coloro i quali ci hanno aiutato e ci stanno aiutando con il proprio lavoro, la vicinanza, l'affetto e la stima.
    © 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.