Bruna Piarulli
Bruna Piarulli

Sen. Piarulli ai coratini: «Non siete soli»

Il messaggio della parlamentare ai cittadini

"Carissimi cittadini tutti, questo è un periodo di emergenza contro un nemico invisibile, con ripercussioni dal punto di vista sanitario, economico e sociale. In questo periodo io e miei colleghi del Parlamento, non abbiamo smesso di lavorare per la comunità, anche, operando da remoto.

Infatti, in remoto, i lavori di commissione e non solo, sono continuati, per dare attuazione a quelle misure di sostegno per tutte le categorie, senza alcuna distinzione. In questo momento mi sono presa carico, non solo delle problematiche a livello nazionale, segnalando la gravità della situazione delle carceri e, soprattutto, di coloro che lavorano all'interno medici, infermieri, polizia penitenziaria, amministrativi, educatori, ragionieri, direttori etc., ma, ho proposto misure che contemperano la sicurezza e il diritto prioritario della salute della collettività di tutti, tenendo presente il problema atavico delle carceri. Inoltre, mi sono fatta portavoce al Prefetto di Bari telefonicamente e per iscritto della necessità dei dati reali dei contagiati, dei paesi della mia circoscrizione: 21 per l'esattezza e in particolare di Corato, paese di mia residenza e dei paesi limitrofi, dell'istituzione di un registro dei contatti da parte delle pubbliche amministrazioni, nonché, conoscere tramite l'Asl il numero dei soggetti in quarantena ed avvalersi dell'esercito per supportare le forze dell'ordine in collasso; segnalando in particolare il caso di Altamura dove gli agenti della polizia municipale sono stati contagiati ed uno è morto di Covid-19. Altresì, sia a livello nazionale che regionale al Presidente Emiliano, mi sono fatta portavoce di estendere i tamponi veloci a tutte le comunità, non solo ospedaliere, ma anche, case di riposo, R.S.S.A., R.S.A..

Ho avanzato la proposta di équipe domiciliari al fine di evitare l'ospedalizzazione con i relativi costi: tutte proposte che sono al vaglio da parte della Regione. Altresì, voglio farvi sapere, che mi sono interessata anche degli agricoltori che devono coltivare i propri terreni e dei proprietari di piccoli appezzamenti. Ho affrontato, pure, a livello nazionale il reddito straordinario, che certamente non potrà risolvere la questione, ma è un sussidio necessario.

Il M5S a livello centrale ha vagliato tutte le ipotesi che possano aiutare i titolari di partita IVA, commercianti etc.

Sono riuscita, prendendomi carico delle istanze del personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici), a dar seguito alla chiusura delle scuole e/o al lavoro agile durante la sospensione della didattica, nonché a segnalare la problematica dei ragazzi delle famiglie separate e di coloro che sono in comunità agevolando telefonate e video chiamate, anche in qualità di Presidente della Commissione Bicamerale d'Inchiesta del Forteto.

Proprio oggi, mi hanno segnalato la questione gelate che porterò avanti. Per quanto riguarda, la situazione di Corato, voglio ribadire la mancanza del Sindaco ormai da un anno e mezzo e che alcune questioni sono ataviche, come la mancanza di un piano industriale ed infrastrutture varie.

Per quanto riguarda i soggetti portatori di disabilità, chiederò al Commissario Prefettizio di dare la possibilità di usufruire, previ controlli della certificazione sanitaria, in determinate fasce orarie della villa comunale, sempre adottando le cautele del caso. Ho coinvolto aziende del territorio, insieme ad altri colleghi, per costruire una rete, anche nella produzione dei presidi insufficienti come mascherine e quant'altro.

Carissimi cittadini, ho voluto mettervi a conoscenza di quello che sto facendo per l'intera comunità, non rimanendo inerme nelle prerogative dell'essere parlamentare, in un momento così delicato della storia italiana: tutti insieme ce faremo!"
  • Angela Bruna Piarulli
Altri contenuti a tema
Covid e semplificazioni nei concorsi pubblici, Piarulli (M5s): «Sì, ma a patto che non pregiudichino la meritocrazia» Covid e semplificazioni nei concorsi pubblici, Piarulli (M5s): «Sì, ma a patto che non pregiudichino la meritocrazia» La parlamentare coratina interroga il Ministro
Criminalità del nord barese, Piarulli (M5s): «Necessario potenziare forze dell'ordine e sicurezza» Criminalità del nord barese, Piarulli (M5s): «Necessario potenziare forze dell'ordine e sicurezza» La senatrice si unisce al grido d'allarme lanciato dal Procuratore di Trani Nitti in merito alla Bat
Danni alle colture, Piarulli: «Le Regioni siano solerti. Le imprese hanno bisogno di risposte» Danni alle colture, Piarulli: «Le Regioni siano solerti. Le imprese hanno bisogno di risposte» La nota della senatrice del Movimento Cinque Stelle
Protesta operatori economici, Piarulli: «Condanno la violenza ma non possono essere ignorati» Protesta operatori economici, Piarulli: «Condanno la violenza ma non possono essere ignorati» Il commento della senatrice di Corato alla manifestazione di disagio di commercianti e ristoratori
Salario minimo, Piarulli: «In arrivo legge per la dignità dei lavoratori» Salario minimo, Piarulli: «In arrivo legge per la dignità dei lavoratori» La senatrice (M5s) commenta il via libera della Commissione lavoro del Senato alla direttiva dell'Unione europea
Criminalità, 10 senatori chiedono ai ministri il potenziamento delle forze dell'ordine Criminalità, 10 senatori chiedono ai ministri il potenziamento delle forze dell'ordine Prima firmataria è la senatrice Bruna Piarulli. Attenzione anche per il territorio di Corato
Deroga Fondi PSR, Piarulli: «Ottimo risultato, la Regione non perda l'opportunità» Deroga Fondi PSR, Piarulli: «Ottimo risultato, la Regione non perda l'opportunità» La senatrice (M5s): «Adesso tocca a noi tallonare la Regione Puglia per non perdere neanche un centesimo»
Ospedale di Corato, Piarulli: «Apparecchiature vetuste, occorre rimodernare» Ospedale di Corato, Piarulli: «Apparecchiature vetuste, occorre rimodernare» La senatrice scrive in Regione nella direzione del miglioramento dei sistemi diagnostici nell'"Umberto I”
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.