Tessera sanitaria
Tessera sanitaria
Politica

Esami a pagamento per l'ipertensione, la protesta del M5S

Conca: «La prevenzione per Emiliano è importante solo in conferenza stampa»

"La prevenzione per Emiliano è importante solo in conferenza stampa. Spenti i microfoni non solo non si fa niente di concreto, ma addirittura si riducono gli esami gratuiti, di fatto costringendo tanti pazienti a rinunciare". Lo dichiara il consigliere del M5S Mario Conca in seguito alla delibera con cui è stato modificato l'accesso al "day service ipertensione", ora riservato al follow up dei pazienti ipertesi che hanno già un danno d'organo, mentre per quelli senza danno d'organo o di prima diagnosi è previsto il pagamento delle prestazioni".

"L'ipertensione - spiega Conca - rappresenta il primo fattore di rischio per le malattie cardiache e l'ictus, per questo è importante monitorare costantemente i pazienti ipertesi. Le buone pratiche possono ridurre i rischi e il Policlinico di Bari vanta da decenni un centro di eccellenza per l'ipertensione arteriosa, con la scuola della professoressa Pirrelli. Negli anni passati la sanità regionale ha fatto affidamento sulla corretta stratificazione del rischio cardiovascolare attraverso un'approfondita attività dedicata agli ipertesi, con o senza danno d'organo, e alla quale potevano accedere con l'esenzione anche i nuovi pazienti. Ora in nome del risparmio la strategia della Regione è quella di rallentare la prevenzione con la conseguenza di prevedibili rinunce, di complicanze in aumento e di maggiori costi per fronteggiare patologie conclamate come gli Ictus, e in Puglia se ne contano già 5 mila ogni anno. Il rischio cardiovascolare ringrazia".
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Pioggia di assunzioni in sanità: previsti 2500 OSS e duemila tra medici e infermieri Pioggia di assunzioni in sanità: previsti 2500 OSS e duemila tra medici e infermieri Il primo concorso unico regionale da bandire sarà quello per l'assunzione infermieri
Operatori socio sanitari: «Istituire l’elenco regionale professionale e degli enti di formazione accreditati» Operatori socio sanitari: «Istituire l’elenco regionale professionale e degli enti di formazione accreditati» Primo firmatario della proposta di legge è il consigliere regionale Mario Conca
Ospedale, Gemmato è furioso: "Carta di Ruvo solo una sceneggiata" Ospedale, Gemmato è furioso: "Carta di Ruvo solo una sceneggiata" Il duro attacco del sindaco di Terlizzi sul riordino ospedaliero
Ufficiale: l'Umberto I di Corato è ospedale di primo livello Ufficiale: l'Umberto I di Corato è ospedale di primo livello Approvato dalla giunta regionale il piano di riordino
«Facciamo rientrare in Puglia gli 800 infermieri fuori sede» «Facciamo rientrare in Puglia gli 800 infermieri fuori sede» La proposta del consigliere regionale Mennea
Medici ospedalieri, Suriano. “Senza contratto di lavoro, la CIMO ricorre alla Corte Europea” Medici ospedalieri, Suriano. “Senza contratto di lavoro, la CIMO ricorre alla Corte Europea” In Puglia la carenza di medici nelle strutture pubbliche non è più tollerabile, sottolinea vice Segretario Organizzativo CIMO Nazionale
ASL Bari, avviso pubblico per l'assunzione degli infermieri precari ASL Bari, avviso pubblico per l'assunzione degli infermieri precari È inoltre in corso lo scorrimento della graduatoria generale del concorso pubblico a tempo indeterminato
La soluzione elimina-code del laboratorio Pennetti La soluzione elimina-code del laboratorio Pennetti Tariffe agevolate per gli assistiti con esenzione ed esami veloci
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.