Roberto ferrante Copia
Roberto ferrante Copia
Arti e Professioni

Al giornalista coratino Roberto Ferrante il premio "Michele Campione"

Premiato il suo articolo che racconta il lato umano della tragedia ferroviaria del 12 luglio

Prestigioso riconoscimento per il giovane giornalista coratino Roberto Ferrante, insignito ieri del premio annuale "Giornalista di Puglia - Michele Campione, indetto dal consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, in collaborazione con Regione Puglia, Provincia di Bari, Comune di Bari, Università degli studi di Bari, Ufficio comunicazioni sociali della Diocesi di Bari-Bitonto e d'intesa con la famiglia Campione, ex aequo con Paola Ancora (Nuovo quotidiano di Puglia).

La giuria ha ritenuto di assegnare il premio al giornalista per l'articolo "Le folli imprese dell'amore" pubblicato sul numero di agosto 2016 de Lo Stradone, giornale col quale Ferrante collabora dal 2011.

Un articolo in cui Roberto Ferrante narra la sua esperienza sui luoghi del disastro ferroviario del 12 luglio e ripercorre il lato umano della tragedia attraverso le interviste a chi, in quel drammatico giorno, con instancabile dedizione, si impegnò a strappare dalla morte le tante persone coinvolte nell'incidente.

«Un esempio di valido ed efficace giornalismo d'inchiesta vissuto esclusivamente tramite i protagonisti» questa la motivazione dell'assegnazione del premio al giovane giornalista coratino.

Da parte della redazione di CoratoViva.it le più vive congratulazioni al collega Ferrante.
  • Roberto Ferrante
Altri contenuti a tema
Roberto Ferrante protagonista delle celebrazioni per il 130esimo anniversario della linea Gioia-Rocchetta Roberto Ferrante protagonista delle celebrazioni per il 130esimo anniversario della linea Gioia-Rocchetta L'ingegnere coratino interverrà domenica nel corso di un dibattito promosso a Spinazzola
Grande successo per "Il treno dei tre paesaggi", iniziativa del coratino Ferrante Grande successo per "Il treno dei tre paesaggi", iniziativa del coratino Ferrante Il tour a bordo del treno sulla linea Barletta-Spinazzola ha toccato anche Canne della Battaglia e Minervino
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.