Natale connect
Natale connect
Attualità

Annullato l'evento Natale connect 2022

Marcone: «Amministrazione disorganizzata e poco disposta al dialogo»

«Una decisione sofferta per tutti i soci che si erano adoperati mettendo in campo non solo il proprio entusiasmo ma anche energie e liquidità affinchè l'iniziativa potesse concretizzarsi, ma che ha dovuto subire una battuta d'arresto al tavolo delle trattative con l'amministrazione comunale». È quanto dichiarato da Domenico Marcone, presidente dell'associazione delle partite Iva Corato connect, in merito all'annuncio dell'annullamento delle iniziative natalizie «che avrebbero trasformato la città in un piccolo villaggio di Babbo Natale con spettacoli, luci ed attrazioni per grandi e piccini, dal 12 al 22 dicembre». Le manifestazioni, pertanto, non si terranno. L'edizione 2021 di Natale connect ha richiamato 25 artisti, protagonisti di 75 spettacoli, con un trenino lungo il centro cittadino che ha accolto avventori dai paesi limitrofi ottenendo riscontri positivi sul commercio locale.

«Data la necessità di tempo per articolare una programmazione di eventi che avrebbero coinvolto anche artisti di indubbia fama nazionale, e con i quali concludere le contrattazioni nel più breve tempo possibile, oltre alle tempistiche organizzative, burocratiche e concernenti il reperimento di fondi, già dal 6 settembre 2022, in sede di Consulta permanente dello sviluppo economico, era stata espressa la volontà di aprire dei tavoli di discussione sul Natale coratino» hanno spiegato da Corato connect.

Una proposta che avrebbe coinvolto le associazioni di imprenditori, Partite Iva e Confcommercio già presenti in Consulta, inizialmente non accolta dall'assessore alle attività produttive Concetta Bucci. Solo a novembre, due mesi dopo, la stessa Bucci e Beniamino Marcone avevano interpellato l'associazione Corato connect per l'affidamento dell'organizzazione del Natale connect 2022 e la gestione delle luminarie.

«Ci è stato prospettato un costo non preventivato ma a cui, pur di vedere realizzato il villaggio di Babbo Natale nella nostra città, abbiamo cercato di far fronte mettendoci subito al lavoro» ha affermato Domenico Marcone. «Ci siamo ritrovati con un preventivo di spesa di 86mila euro che avrebbero gravato esclusivamente sulle forze economiche dei nostri associati, dato l'esiguo acconto da parte del Comune di Corato su cui avremmo potuto contare».

In questi giorni il Comune di Corato ha pubblicato l'avviso pubblico per la raccolta di proposte da inserire nel cartellone del Natale 2022, dal titolo "Dedicato". Il bando scadrà il 30 novembre, il Comune ammetterà 10 proposte, erogando per ciascuna un contributo economico fino ad un massimo di 2.000 euro. Per Corato connect partecipare all'avviso pubblico non comporterebbe alcun giovamento dati i tempi ristretti, il contributo minimo spettante ad ogni progetto ammesso e la possibilità anche di veder non ammessa una eventuale proposta.

Purtroppo, data la necessità di reperire fondi a novembre già inoltrato e l'impossibilità di confermare le date, e i compensi, per il reclutamento degli artisti, il Natale Connect 2022 non può che essere annullato.

«Constatiamo, con grande amarezza, che il nostro spirito d'iniziativa ed imprenditoriale, dedicato alla città, non incontri l'attenzione che merita da parte dell'amministrazione comunale che si è dimostrata, invece, disorganizzata e poco disposta al dialogo, a dare rilevanza alle proposte ed esigenze delle attività che sorreggono l'economia coratina, e respiro, quindi, al tessuto pagante e produttivo della città. Anzi, ci grava la sensazione di totale abbandono e disinteresse nei confronti di artigiani, commercianti e partite Iva» è l'analisi del presidente dell'associazione delle partite Iva. «Avvertiamo un clima di rassegnazione nell'intera comunità coratina, ormai abituata all'inerzia e a guardare con ammirazione ed invidia manifestazioni che si svolgono nelle città limitrofe e constatare l'irrigidimento e l'infertilità amministrativa nel contesto locale, a discapito del comparto commerciale sempre più in difficoltà e messo in disparte».
  • Natale connect
  • associazione partite Iva Corato
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.