Assembramenti
Assembramenti
Attualità

Corato in zona arancione? Solo sulla carta

Assembramenti e gruppi in piazza. Nemmeno il Covid frena l'entusiasmo del sabato

La Puglia rimane in zona arancione. Ancora alto l'indice dei contagi, ancora troppi positivi e troppi ricoveri. Per non parlare dei decessi di cui a Corato ormai si è perso il conto.
Ai coratini, o comunque ad una parte di essi, però il rischio del contagio sembra interessare meno del piacere di una serata in compagnia, nei luoghi della movida anche coi locali chiusi. Perché in zona arancione, proprio per evitare gli assembramenti, ai locali è consentito solo il delivery e l'asporto.
La zona arancione a Corato però è soltanto sulla carta e penalizza soltanto quegli esercenti costretti a chiudere le attività per imposizioni di legge.
Per gli altri quello appena trascorso è un sabato sera come gli altri, con la noia di dover rientrare alle 22. Orario, anche questo, formale. Anche dopo le 22 c'è gente che cammina o addirittura passeggia indisturbata.
Le foto che mostriamo sono state scattate in Piazza Di Vagno intorno alle 21 di sabato 6 febbraio, un sabato di un comune in zona arancione in piena pandemia.
Nel raggio di poche decine di metri i distributori automatici di bevande hanno preso il posto dei bar. Un drink è perfetto per accompagnare un sabato tra amici.
Intorno le serrande dei pub sono chiuse, inerti spettatrici di sconsiderati assembramenti che possono rivelarsi occasioni di contagio.
Atteggiamenti del genere non fanno che rallentare ulteriormente la ripresa delle attività economiche di ristorazione ed intrattenimento. Oltre che - cosa esponenzialmente più importante - mettere a rischio la salute o anche la vita delle persone più deboli.
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.