Comune Corato
Comune Corato
Politica

Direzione Corato denuncia: "Assessore in conflitto di interesse, delibera non valida"

Sotto accusa un membro della giunta: avrebbe deliberato a favore di un parente

L'accusa parte direttamente dal partito di Direzione Corato: un assessore dell'attuale giunta avrebbe deliberato in conflitto di interesse, prendendo parte alla discussione ed approvazione di un punto in cui era coinvolto un suo parente.

Non si fa nomi nella nota diffusa dal partito, ma si circostanzia il maniera precisa: sotto la lente di ingrandimento di Direzione Corato c'è la delibera con la quale si affidava la gestione del palazzetto dello sport ad alcune società sportive. E, presidente di una di queste società sarebbe un parente di grado inferiore al quarto di un assessore comunale.

Di seguito la nota integrale diffusa dal partito.

"L'art. 78 del TUEL dispone che gli Amministratori devono astenersi dal prendere parte alla discussione e alla votazione di delibere riguardanti interessi propri o di loro parenti o affini sino al quarto grado.
Dopo essere stati costretti ad annullare in autotutela la delibera di Giunta n. 14 del 10/12/2020, in quanto alla seduta aveva partecipato e votato un Assessore legato da vincolo di parentela con un beneficiario dei contributi economici disposti con la stessa, avevamo sperato che Sindaco e Assessori avessero imparato la norma.
Con grande stupore siamo costretti a rilevare che, ancora una volta, a distanza di pochi giorni, la Giunta Comunale ha deliberato in conflitto di interesse.
Infatti nella seduta di Giunta Comunale del 04/02/2021 ha partecipato e votato la delibera n.16 un Assessore legato da vincolo di parentela con il Presidente di una delle Società Sportive destinatarie del provvedimento di affidamento dell'impianto sportivo polivalente.
La prima volta, concedendo il beneficio dell'inesperienza, abbiamo ritenuto di non denunciare l'accaduto ma con questa delibera si persevera nell'errore e non possiamo più tacere.
Inoltre, trattandosi di affidamento di un bene di proprietà comunale, sono proprio sicuri di poter decidere senza una preventiva delibera di indirizzo del Consiglio Comunale?
E comunque, sono questi i principi di partecipazione e coinvolgimento tanto decantati in campagna elettorale? Oppure pensano che basta la condivisione tra il Sindaco e l'Assessore al ramo?"
  • Direzione Italia
Altri contenuti a tema
Direzione Corato ribatte al sindaco: "A nulla valgono le giustificazioni. La delibera è illegittima" Direzione Corato ribatte al sindaco: "A nulla valgono le giustificazioni. La delibera è illegittima" Il partito si appella al Tuel e respinge le motivazioni di legittimità addotte dal sindaco
Buoni spesa mai recapitati ai bisognosi, Direzione Italia: «Inaccettabile, si faccia chiarezza» Buoni spesa mai recapitati ai bisognosi, Direzione Italia: «Inaccettabile, si faccia chiarezza» Il partito chiede delucidazioni al commissario prefettizio
Edilizia, Direzione Italia al Commissario: «Non aumenti i costi per gli oneri accessori» Edilizia, Direzione Italia al Commissario: «Non aumenti i costi per gli oneri accessori» «Decida la prossima amministrazione comunale»
Direzione Italia: «Il sindaco era contro di noi» Direzione Italia: «Il sindaco era contro di noi» E il mea culpa in conferenza stampa: «Abbiamo riposto fiducia nella persona sbagliata»
Direzione Italia spiega le ragioni delle dimissioni di massa Direzione Italia spiega le ragioni delle dimissioni di massa Convocata conferenza stampa
Fratelli d'Italia e Direzione Italia verso la fusione Fratelli d'Italia e Direzione Italia verso la fusione Ieri l'incontro tra i vertici regionali
Direzione Italia chiede modifiche alle convenzioni tra Comune e scuole paritarie Direzione Italia chiede modifiche alle convenzioni tra Comune e scuole paritarie Protocollata richiesta formale all'attenzione del primo cittadino
Direzione Italia: Ignazio Salerno e Attilio Piccarreta nel coordinamento provinciale Direzione Italia: Ignazio Salerno e Attilio Piccarreta nel coordinamento provinciale Ieri la presentazione dell'organismo esecutivo
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.