Tribunale
Tribunale
Cronaca

Processo strage dei treni, chiesta condanna per ex dirigente del Ministero

Elena Molinaro è imputata nel processo con rito abbreviato

Cinque anni di reclusione. È la richiesta di condanna della Procura di Trani nei confronti di Elena Molinaro, l'ex dirigente del ministero delle infrastrutture, imputata nel processo con rito abbreviato sulla strage dei treni avvenuta sulla tratta ferroviaria Andria - Corato il 12 luglio del 2016 e costato la vita a 23 persone.

Le accuse a carico della dirigente sono di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose plurime e disastro ferroviario in concorso con l'allora direttore generale del ministero delle Infrastrutture, Virginio Di Giambattista, quest'ultimo a processo con rito ordinario. Secondo l'accusa, la dirigente non avrebbe compiuto le verifiche periodiche e non avrebbe adottato provvedimenti urgenti per eliminare il sistema di blocco telefonico su quella tratta a binario unico.

Nella lunga requisitoria, durata ben cinque ore, il pubblico ministero Alessandro Donato Pesce ha sottolineato l'indifferenza della dirigente nell'attività di controllo e di coordinamento di iniziative per garantire maggiore sicurezza nonostante incidenti passati, come quello registratosi nel 2007 sulla tratta Macomer - Nuoro, avesse già evidenziato quanto rischioso fosse quel sistema di circolazione ferroviaria.

La difesa dell'imputata si pronuncerà nell'udienza del 10 dicembre.
  • Processo disastro ferroviario
Altri contenuti a tema
Processo strage dei treni, il Covid ferma le udienze: si torna in aula ad aprile Processo strage dei treni, il Covid ferma le udienze: si torna in aula ad aprile Aula ritenuta inadeguata dai difensori degli imputati
Sentenza Viareggio, da Corato l'indignazione: "La prescrizione è uno scandalo" Sentenza Viareggio, da Corato l'indignazione: "La prescrizione è uno scandalo" Le parole di Anna Aloysi e Vincenzo Tedone
Processo disastro ferroviario, cambia presidente del collegio ma non si ricomincia da zero Processo disastro ferroviario, cambia presidente del collegio ma non si ricomincia da zero L'istruttoria è utilizzabile
Processo strage treni senza pace, cambia il presidente del collegio dei giudici e slitta l'udienza Processo strage treni senza pace, cambia il presidente del collegio dei giudici e slitta l'udienza Appello alle parti del giudice De Luce di evitare di ricominciare tutto da zero
Processo disastro ferroviario, controesame dei consulenti tecnici della Procura Processo disastro ferroviario, controesame dei consulenti tecnici della Procura Intervengono i difensori di alcuni dei 18 imputati. Prossima udienza il 9 settembre
Processo disastro ferroviario, controesame dei periti della Procura da parte della difesa Processo disastro ferroviario, controesame dei periti della Procura da parte della difesa Il collegio giudiziario ha stabilito l'esclusione di 9 degli 11 allegati della perizia
Disastro ferroviario, consulenti Procura: «Pasticcio dei convogli 'bis' avvenuto 146 volte prima del 12 luglio» Disastro ferroviario, consulenti Procura: «Pasticcio dei convogli 'bis' avvenuto 146 volte prima del 12 luglio» Ieri mattina la deposizione di due tecnici del Pubblico Ministero, esperti di incidentistica ferroviaria
Processo sulla strage dei treni, oggi la ripresa delle udienze Processo sulla strage dei treni, oggi la ripresa delle udienze Ascoltato il sostituto commissario John Battista
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.