Sabino Zinni
Sabino Zinni
Politica

Zinni (ESP): "Al via il Pass Laureati 2018 per i giovani pugliesi"

Il bando finanzia i master in Italia o all’estero dei ragazzi che intendono perfezionare la loro formazione dopo la laurea

E' stato pubblicato il Pass Laureati 2018, il bando con cui la Regione Puglia finanzia i master in Italia o all'estero dei ragazzi e delle ragazze che intendono perfezionare la loro formazione dopo la laurea.

A renderlo noto è il consigliere regionale della Lista Emiliano Sindaco di Puglia, Sabino Zinni: "La misura rimborserà non solo le spese sostenute dai ragazzi per l'iscrizione al master, ma anche per il trasporto pubblico, per il vitto, per l'alloggio e per la polizza fidejussoria. L'edizione 2018 di Pass Laureati ha accolto infatti moltissime delle indicazioni e dei suggerimenti arrivati dai ragazzi che si sono confrontati con Pass Laureati 2017.

L'importo massimo erogabile a rimborso del solo costo di iscrizione del master è di € 10.000,00 per i master all'estero e di € 7.500,00 per quelli in Italia. In totale i fondi stanziati dalla Regione ammontano a 15 milioni di euro.

COME CI SI CANDIDA? L'edizione 2018 di Pass Laureati prevede delle finestre temporali durante le quali è possibile partecipare all'Avviso: la prima finestra si apre il 28 agosto 2018 e si chiude il 20 settembre 2018. Ci saranno poi altre quattro finestre: una a novembre 2018, una a febbraio 2019, una a giugno 2019 e l'ultima a settembre-ottobre 2019. Si è fatto così almeno i ragazzi interessati potranno scegliere la finestra più consona rispetto alla data di inizio del master prescelto che, come noto, sono molto diverse tra loro.

Un'occasione ghiotta dunque, da non lasciarsi scappare. Avvisate i vostri figli, nipoti, amici, tutti coloro che pensate possano essere interessati. In questi giorni di vacanza iniziate a pensarci e a fare le vostre valutazioni, a settembre candidatevi. Andate, studiate e specializzatevi, mantenendo sempre la vostra Puglia nel cuore e la volontà di tornare poi a spendere qui le vostre conoscenze. Ne abbiamo un enorme bisogno".
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Sale la bolletta dell'acqua, Di Bari (M5S): "I pugliesi possono ringraziare Emiliano e Giorgino" Sale la bolletta dell'acqua, Di Bari (M5S): "I pugliesi possono ringraziare Emiliano e Giorgino" In un post sulla sua pagina fb, la consigliera regionale pentastellata, comunica questo salasso inaspettato
Trasporti, Di Bari (M5S): "Ancora viaggi della speranza per chi deve raggiungere Bari" Trasporti, Di Bari (M5S): "Ancora viaggi della speranza per chi deve raggiungere Bari" I pendolari continuano a viaggiare schiacciati come sardine, in precarie condizioni igieniche e in scarsa sicurezza
Grave l'epidemia di xylella in Puglia: colpiti da 8 mila a 770 mila ettari in 5 anni Grave l'epidemia di xylella in Puglia: colpiti da 8 mila a 770 mila ettari in 5 anni Audizione presso la Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati
Regione, cambio di deleghe per gli assessori Regione, cambio di deleghe per gli assessori Giannini ritorna assessore ai trasporti e lavori pubblici
Obbligo vaccinale, e se venisse abrogato? Obbligo vaccinale, e se venisse abrogato? Amati (Pd): “Ripresento la mia legge”
La Puglia sarà regione cardioprotetta La Puglia sarà regione cardioprotetta Ok alla proposta di legge sulla “Diffusione ed utilizzo dei defibrillatori semiautomatici”
Bufera in Regione, l'assessore Mazzarano si dimette Bufera in Regione, l'assessore Mazzarano si dimette L'assessore rimette le deleghe dopo il servizio di Pinuccio andato in onda su Striscia la Notizia
Nuovo bando NIDI, c'è spazio anche per le imprese confiscate alle mafie Nuovo bando NIDI, c'è spazio anche per le imprese confiscate alle mafie Tale estensione è il frutto di un lungo lavoro avviato dalla Regione in collaborazione con l’Associazione Libera
© 2016-2018 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.