fiori
fiori

Maggio in fiore, la FIDAPA ringrazia i propri partners

Nota della Fidapa a conclusione delle iniziative di Maggio in fiore

Una grande e complessa manifestazione come "Maggio in fiore" necessita della collaborazione di numerosi enti, istituzioni, associazioni, scuole, partners, senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere i risultati e il successo riscontrati. Doverosi e particolarmente sentiti, dunque, sono i ringraziamenti a quanti, con il loro sostegno e supporto, hanno contribuito alla riuscita dell'iniziativa.

La FIDAPA BPW Italy – Sezione di Corato ringrazia vivamente il sindaco del Comune di Corato Massimo Mazzilli che ha autorizzato la realizzazione della manifestazione, concedendo il patrocinio dell'Amministrazione in compartecipazione, con la più ampia disponibilità delle strutture e dei mezzi comunali. Un particolare ringraziamento va rivolto a tutti i dipendenti comunali che hanno fatto in modo che la preparazione e lo svolgimento degli eventi procedessero nei tempi e nei modi previsti.

Si ringraziano, altresì, i partners che hanno attivamente collaborato a fianco della FIDAPA: l'Ar_Co – architetti corato, per l'immancabile spirito solidaristico e propositivo; la libreria Ambarabaciccicoccò, per la gentile disponibilità ed attenzione ai temi trattati; la Pro Loco Quadratum, per l'adesione all'iniziativa con l'obiettivo di promuovere e valorizzare il territorio attraverso il concorso "Balconi in fiore".
Seguono i ringraziamenti agli enti e alle istituzioni che hanno concesso il loro patrocinio: il Patto Territoriale Nord barese-Ofantino, responsabile dell' "Educational Tuor", che ha garantito la partecipazione di un gruppo di giornalisti e blogger del settore turismo operanti a livello nazionale; il GAL – Le città di Castel del Monte, l'Ordine degli Architetti della Provincia di Bari, il Parco nazionale dell'Alta Murgia e il FAI – Delegazione di Andria, Barletta, Trani.

Si ringraziano tutti i fiorai, vivaisti e progettisti del verde che, con entusiasmo, hanno aderito a questa seconda edizione del Maggio in fiore: Ausonia, Cozzoli, Grammatica, Corflor, Puglia nostra, Südkultur, Galleria dei fiori, well!, S@ulle.

Importante, inoltre, è stata la partecipazione delle comunità scolastiche che di seguito si ringraziano: l'I.I.S.S. "A. Oriani-L. Tandoi", il Liceo Artistico "Federico II Stupor Mundi", l'Istituto Tecnico Economico e Tecnologico "Padre A. M. Tannoia" e l'I.C. "Jannuzzi-Mons. Di Donna".

Si ringraziano, ancora, le associazioni, non solo coratine, che hanno aderito positivamente agli allestimenti: Chiama Canosa, Pietre Pizzute, Fidelis Quadratum.

Fondamentale la partecipazione di alcune realtà produttive, commerciali e artigianali che hanno supportato la manifestazione: Masseria Faraona e Agricola del Sole; Centro Restauri Randolfi e Confartigianato Corato; Magnolia; Edilizia Bieffe srl; Dentamaro.

Particolarmente sentiti sono anche i ringraziamenti agli esercenti commercianti che, nei tre giorni della manifestazione, hanno partecipato attraverso la predisposizione di menù a tema e l'allestimento floreale delle loro vetrine e/o ambienti interni ed esterni. La loro vicinanza ha donato alla città un volto unitario che auspichiamo possa essere sempre più esteso e condiviso.

Si ringrazia, inoltre, l'impresa Foo dell'arch. Barbara Bagaglia, per la collaborazione agli allestimenti scenografici con la concessione delle sue lampade ecosostenibili, il Servizio Drone De Grecis, che ha immortalato il pre e post evento attraverso delle suggestive riprese dall'alto, e quanti hanno partecipato con le loro interessanti relazioni sull'argomento (Erbe Nobili; Potentilla; Masseria Pietro Gianni).

Infine, un particolare ringraziamento, va a tutti i residenti di Corato e a quanti, in quei tre giorni, hanno deciso di trascorrere parte del loro tempo nella nostra cittadina: a loro va tutto il nostro rispetto e la nostra riconoscenza per aver contribuito al successo della manifestazione, dimostrando disponibilità, interesse e partecipazione a tutte le attività presentate. Tra questi si ringrazia, soprattutto, il gruppo dei ragazzi che abitualmente trascorre i pomeriggi in piazza Abbazia e che, per l'occasione, ha deciso di sottoscrivere una lettera indirizzata al Sindaco con la promessa di rispettare gli spazi civici e il verde pubblico, a patto di poter avere un luogo dove poter "liberamente" giocare a calcetto.

«"Maggio in fiore" – conclude la presidente della FIDAPA di Corato Maria Francesca Casamassimaè sbocciato grazie all'aiuto di tutti coloro che hanno creduto in questa iniziativa di promozione e valorizzazione del territorio e della comunità ivi presente, nonché grazie all'impegno di alcune socie della FIDAPA che, con tenacia e dedizione, hanno portato avanti questo progetto alimentandone la crescita. Non resta altro che attendere fiduciosi la prossima edizione!».
  • Fidapa
Altri contenuti a tema
«Le Little Free Library a Corato sono due»: la precisazione della Fidapa «Le Little Free Library a Corato sono due»: la precisazione della Fidapa La prima fu inaugurata nel dicembre 2016 in piazza Sedile
Gioia di Vivere esperienza di lotta e di vittoria Gioia di Vivere esperienza di lotta e di vittoria Evento organizzato dalla FIDAPA – BPW Italy Sezione di Corato, in collaborazione con altre sezioni del territorio e in collaborazione con AIRC Puglia.
Insieme si può fare: La prevenzione dei tumori ginecologici Insieme si può fare: La prevenzione dei tumori ginecologici Rotary Club e Fidapa rinnovano l'interesse nei confronti di un tema che, ancora oggi, è spesso sottovalutato o persino ignorato. 
FIDAPA Corato, venerdì il tradizionale passaggio di consegne FIDAPA Corato, venerdì il tradizionale passaggio di consegne Rosa De Nicolo sarà la Presidentessa per il biennio 2023-2025
FIDAPA, la coratina Lisa D’Introno è la nuova rappresentante Young nazionale FIDAPA, la coratina Lisa D’Introno è la nuova rappresentante Young nazionale Ventisette anni, insegnante di scuola primaria, sarà in carica per il prossimo biennio
Punti di Vista: le FIDAPA di Canosa, Corato e Trani per scoprire la bellezza dell’inclusione Punti di Vista: le FIDAPA di Canosa, Corato e Trani per scoprire la bellezza dell’inclusione L'appuntamento questo pomeriggio alle 18:00, presso Cantina Petroni a Loconia
"Io Sarò Ciò Che Voglio", progetto concluso con la presentazione del catalogo d'arte "Io Sarò Ciò Che Voglio", progetto concluso con la presentazione del catalogo d'arte La dirigente De Simone: «Sono fiera di dirigere questo istituto»
“Io Sarò Ciò Che Voglio” catalogo d’arte realizzato dai bambini e le bambine dell’istituto comprensivo Tattoli-De Gasperi con FIDAPA “Io Sarò Ciò Che Voglio” catalogo d’arte realizzato dai bambini e le bambine dell’istituto comprensivo Tattoli-De Gasperi con FIDAPA Il lavoro è ispirato ai nove punti della Nuova Carta dei Diritti della Bambina
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.