Via Catania
Via Catania

«Questa situazione è pericolosa e non possiamo vivere dietro a un nastro»

Lo sfogo di alcuni residenti di Via Catania

Diamo spazio, oggi, ad una segnalazione da parti di alcuni residenti di via Catania che, da almeno tre mesi attendono il ripristino delle condizioni del loro fabbricato a seguito di alcuni lavori effettuati sulla via da parte del Comune.

Via Catania è una di quelle traverse tra via Ruvo e viale Armando Diaz, interessate dai lavori di rifacimento dei marciapiedi. Lavori che hanno destato polemiche soprattutto tra i residenti poiché non considerati effettuati a regola d'arte.

Le sollecitazioni del martello pneumatico utilizzato dall'impresa hanno determinato, all'altezza del civico 34, il distacco di alcuni mattoni a decoro della facciata dello stabile. Mattoni che attendono ancora di essere ripristinati non soltanto a tutela del decoro dello stesso palazzo, ma anche dell'incolumità di chi transita.

Proprio ieri, infatti, una persona ha rischiato di essere investita dal distacco di un mattoncino. I residenti lamentano di aver più volte sollecitato - negli ultimi tre mesi - l'intervento del Comune al fine di ripristinare la situazione ma di non aver ancora ricevuto la disponibilità ad effettuare i lavori che, seppur di modesta entità, devono essere portati a termine.

«Questa situazione è pericolosa e l'unica soluzione adottata è stata quella di installare un pezzo di nastro che delimiti il passaggio. Se dovesse farsi male qualcuno chi ne risponderebbe?» ci comunicano preoccupati i residenti.

L'auspicio è che tali lavori vengano effettuati con solerzia, giacché ormai troppi mesi sono passati nell'attesa del ripristino della facciata.
  • Segnalazione di un cittadino
Altri contenuti a tema
2 «Un'auto occupa il marciapiede. È dell'assessore» «Un'auto occupa il marciapiede. È dell'assessore» La protesta di un cittadino
Ancora problemi alla corrente elettrica. Strade al buio Ancora problemi alla corrente elettrica. Strade al buio La segnalazione di una nostra lettrice
Problemi energia elettrica, Enel a lavoro Problemi energia elettrica, Enel a lavoro Cali e assenza di tensione dovuti al sovraccarico
Il salotto cittadino Il salotto cittadino Nuove forme di arredo urbano
C'è un elicottero nei cieli di Corato... C'è un elicottero nei cieli di Corato... Forse un'attività di perlustrazione o forse no
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.