MarinoBus
MarinoBus
Attualità

Coronavirus, MarinoBus e FlixBus sospendono l'operatività

Le aziende si fermano per limitare la diffusione del contagio

«In seguito alle misure restrittive introdotte dal Governo per far fronte all'emergenza Coronavirus, da martedì 17 marzo saranno sospesi tutti i collegamenti operati dalla MarinoBus, sia a corto che a lungo raggio. Gli ultimi autobus in partenza saranno quelli in programma per lunedì 16 marzo».

Lo comunica l'azienda di trasporti che prevede la ripresa dei collegamenti a partire dalla notte tra il 3 e il 4 aprile.

«Fino alla data di sospensione del servizio, i nostri collegamenti potrebbero subire variazioni o cancellazioni. In caso di soppressione o modifica sarà nostra premura provvedere al contatto diretto di ogni viaggiatore».

I biglietti venduti per i viaggi previsti a partire da martedì 17 marzo saranno rimborsati integralmente in borsellino, così da poter pianificare senza affanni il prossimo viaggio. Tutti i viaggiatori in possesso di un biglietto riceveranno comunicazione dall'azienda con le indicazioni del caso.

L'azienda, invita tutti a seguire costantemente gli aggiornamenti promulgati dal Governo ed adottare un comportamento responsabile.

«Vi ricordiamo di viaggiare solo per assoluta e verificata necessità, comunque sempre dotati di autocertificazione per la giustificazione dei movimenti (consultare sito Ministero degli Interni). Esortiamo tutti i viaggiatori a dotarsi di guanti e mascherina prima di mettersi in viaggio​».

Anche FlixBus sospende le sue corse su tutto il territorio nazionale, fino al 3 aprile «Per supportare gli sforzi messi in campo da tutte le istituzioni, a seguito della pubblicazione del DPCM del 9 marzo 2020 in merito di Coronavirus (Covid-19), che estende a tutto il territorio nazionale la richiesta di evitare gli spostamenti se non per comprovati motivi di lavoro, gravi problemi di salute o ritorno presso la propria residenza/domicilio»

Tutti i passeggeri avranno diritto al rimborso del prezzo tramite un voucher senza costi di cancellazione, che verrà inviato alla email usata al momento della prenotazione. «Ci rammarichiamo per i disagi e speriamo di riuscire presto a tornare a viaggiare con voi» - comunica l'azienda.
  • Trasporti
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, 4 nuovi casi in Puglia. La metà nel barese Coronavirus, 4 nuovi casi in Puglia. La metà nel barese Cinque i morti di cui 4 in provincia di Bari
La Protezione Civile regionale cerca mascherine. L'avviso pubblico La Protezione Civile regionale cerca mascherine. L'avviso pubblico Si stima un fabbisogno di 20 milioni di mascherine chirurgiche e di 10 milioni di mascherine di comunità
Covid19, dalla Regione bonus in busta paga per gli operatori sanitari Covid19, dalla Regione bonus in busta paga per gli operatori sanitari Emiliano, Montanaro e De Santis: «A disposizione 30 milioni di euro per i due mesi di lavoro durante l'emergenza, dal 15 marzo al 15 maggio»
Coronavirus, ancora 0 contagi nel barese Coronavirus, ancora 0 contagi nel barese Cinque i casi in Puglia. Non risulta registrato il decesso del paziente coratino
1 Coronavirus, morto il paziente 1 di Corato dopo 2 mesi dal contagio Coronavirus, morto il paziente 1 di Corato dopo 2 mesi dal contagio Le sue condizioni si sono aggravate sino al decesso
Coronavirus, giornata da 0 casi nella provincia di Bari Coronavirus, giornata da 0 casi nella provincia di Bari Dieci in Puglia, tutti nel foggiano
La app "Immuni" è pronta, da metà giugno la sperimentazione in Puglia La app "Immuni" è pronta, da metà giugno la sperimentazione in Puglia Coinvolte anche altre due regioni, Liguria e Abruzzo. Permetterà di tracciare i contatti con chi è risultato positivo al Covid
Coronavirus, solo 2 casi in Puglia ma si registrano 3 decessi Coronavirus, solo 2 casi in Puglia ma si registrano 3 decessi Nessun nuovo caso nel barese
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.