Castel del Monte
Castel del Monte
Territorio

Ferragosto, boom di visitatori a Castel del Monte

Oltre 4.500 presenze registrate da sabato a lunedì

Quasi 9mila visitatori hanno varcato la soglia dei luoghi della cultura della Direzione Regionale Musei Puglia nel lungo weekend di Ferragosto, da sabato 13 a lunedì 15. Musei, castelli e parchi archeologi straordinariamente aperti al pubblico, hanno fatto da grande richiamo a un turismo alternativo al mare e alla montagna.

Domina Castel del Monte con oltre 4.500 persone che hanno visitato il maniero federiciano nelle tre giornate appena trascorse, con boom di ingressi tra domenica e lunedì. Il secondo luogo più gettonato è stato il Castello di Bari con 2000 presenze; la terza piazza della Regione è rappresentata, invece, dal Castello Svevo di Trani con più di 600 persone che hanno scelto il monumento che sorge sul mare.
La cultura vince nel lungo weekend di ferragosto anche a Ruvo che, complice la mostra "Collezionauta. Capolavori attraverso il tempo" allestita nel Grottone di Palazzo Jatta, ha totalizzato quasi 300 visitatori, andando addirittura oltre i numeri di ferragosto dell'ultimo anno prepandemico, il 2019.

I fruitori sono giunti da ogni parte d'Italia, riportando in Puglia anche la componente straniera, con un balzo del 50% rispetto agli ingressi del 2021 nelle stesse giornate. In particolare, il pubblico di Castel del Monte è cresciuto del 62% a confronto dello scorso anno, il Castello di Bari ha quasi triplicato i numeri, il Castello di Trani ha, invece, quasi quadruplicato.
Anche sul confronto con i dati pre-pandemia il ferragosto appena trascorso inorgoglisce la Direzione Regionale; nonostante i flussi di turisti provenienti dai paesi extraeuropei non siano ancora a livello del 2019, Castel del Monte ha già raggiunto l'80% dei numeri riferiti a quell'anno, considerato l'anno d'oro dei Musei italiani, mentre il Castello Svevo di Bari è già a livello del 2019 (e sulla serie annuale li ha già superati).

«Il fascino della storia, della cultura, dell'arte diventa un racconto che piace sempre più al pubblico, anche in piena estate» ha commentato il direttore regionale Musei Puglia, Luca Mercuri. «Siamo felici di annunciare questi numeri. Lo avevamo previsto e, per fortuna, le attese sono state confermate. La mia riconoscenza va in particolare a tutto il personale di vigilanza dei nostri siti che svolge un ruolo essenziale affinché l'esperienza dei visitatori sia piacevole e sicura».
  • Castel del Monte
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Castel del Monte, il punto della situazione a una settimana dall’incendio Castel del Monte, il punto della situazione a una settimana dall’incendio Tarantini (Parco Alta Murgia): «Potenzieremo il sistema di prevenzione»
Incendio Castel del Monte, la Direzione regionale musei: «Nessun danno alla struttura» Incendio Castel del Monte, la Direzione regionale musei: «Nessun danno alla struttura» «Risulta compromessa la rete elettrica, possibili disagi al funzionamento del pos alle casse»
Incendio Castel del Monte, Montaruli e Zagaria: «L'accaduto è gravissimo» Incendio Castel del Monte, Montaruli e Zagaria: «L'accaduto è gravissimo» «Straziante vedere bruciare intere estensioni di macchia mediterranea»
Rogo a Castel del Monte, aperta un'inchiesta Rogo a Castel del Monte, aperta un'inchiesta Lo hanno confermato fonti della Procura di Trani. Non si esclude la pista dolosa
Castel del Monte: domato l'incendio, si cercano gli eventuali responsabili Castel del Monte: domato l'incendio, si cercano gli eventuali responsabili Fiamme placate a circa 30 metri dal maniero federiciano. Il Sindaco di Andria: «Mano umana? Toccherà alle indagini stabilirlo»
Ennesimo incendio a Castel del Monte, molto probabile l'origine dolosa. Foto Ennesimo incendio a Castel del Monte, molto probabile l'origine dolosa. Foto Tarantini: «Potenzieremo i controlli». Proseguono le operazioni di spegnimento delle fiamme
Vasto incendio a Castel del Monte, evacuati il maniero e i ristoranti Vasto incendio a Castel del Monte, evacuati il maniero e i ristoranti Mobilitata la Protezione civile regionale. Sul posto il Sindaco di Andria ed il presidente del Parco Alta Murgia Francesco Tarantini
De Benedittis: «Grande afflusso di pubblico per Gusto Jazz» De Benedittis: «Grande afflusso di pubblico per Gusto Jazz» «Alberghi e B&B hanno registrato il tutto esaurito»
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.