Pianoforte
Pianoforte

Verso una nuova avventura. Il "grazie" in musica di Gabriele

Al termine dell'anno scolastico Gabriele, prodigio del pianoforte, ringrazia i suoi docenti

Sono trascorsi tre anni dall'inizio della scuola secondaria di 1° grado…… pochi o molti?! Non saprei proprio dirlo!

Ricordo come se fosse ieri il momento in cui ho deciso di frequentare la scuola "De Gasperi" con indirizzo musicale e so con certezza che non mi sono mai pentito di questa decisione.

Manca meno di un mese alla fine di quest'avventura e mi ritrovo a ripensare a tutte le esperienze vissute durante questo percorso.

Inizialmente ero un po' impaurito, non conoscevo nessuno, non volevo che gli altri avessero una brutta impressione di me; ma, fin da subito, l'unico momento in cui sentivo di essere veramente me stesso era quando poggiavo le mani su quei tasti bianchi e neri, sul pianoforte, su quello che considero il mio migliore amico!

Col passare del tempo, ho socializzato con i miei compagni; ma gli unici momenti in cui continuo a crescere sempre più sono le ore in cui studio pianoforte che, oltre ad essere per me un arricchimento culturale, mi permettono di dar voce alle mie emozioni e mi aiutano a dar forma alla mia personalità.

Mai avrei immaginato, però, di sviluppare le mie capacità tanto da partecipare a vari concorsi e classificarmi al primo posto, ma è andata proprio così!
I concorsi per me hanno rappresentato una gioia immensa, visto i punteggi conseguiti a partire dalla prima media: 97/100, in seconda 98/100 , in terza con 98/100 e poi nell'ultimo concorso, a Piedimonte Matese, la soddisfazione di aver conseguito 100/100.

Queste gare, inoltre, sono state per me un grande aiuto per superare le ansie da performance e il timore di affrontare il pubblico e la giuria. Infatti col passare degli anni, l'ansia iniziale si è trasformata sempre più in leggera tensione che scompare nel momento in cui inizio a suonare, perché è come se la musica mi trasportasse su di un altro pianete in cui ci sono solo io e il pianoforte.

Esperienze uniche sono state anche quelle vissute durante i concerti e i concorsi orchestrali, perché sono momenti vissuti con gli amici facendo musica d' insieme, in cui si alterna il piacere di sentire musica al divertirsi con i compagni.

I concerti nella sala verde del Comune, al teatro di Corato e a Ruvo sono esperienze che mi porterò per sempre nel cuore come anche l'ottimo risultato conseguito sempre a Piedimonte Matese da tutta l'orchestra, 96/100 a livello nazionale.

Sono molto soddisfatto delle esperienze vissute perché mi sono reso conto che, oltre a essere state gioie per me, ho reso felici i miei genitori che mi hanno seguito sempre e dato la forza di affrontare e superare i miei limiti, supportandomi e incoraggiandomi in ogni mia esibizione.

Un grande GRAZIE va, non solo alla mia professoressa che mi ha guidato durante questo percorso, ma a tutti i docenti currricolari, i quali mi hanno permesso di acquisire le conoscenze disciplinari e le competenze che servono per affrontare la vita.

Un GRAZIE speciale al Dirigente Scolastico, prof. Francesco Catalano, che è sempre vicino a noi alunni e ci incoraggia in tutte le attività.

Non so cosa mi aspetti fuori di questa scuola, negli anni che verranno! Ma so che tutto ciò che ho vissuto lo porterò sempre nel cuore.
  • Tattoli De Gasperi
Altri contenuti a tema
Le scuole dell'Infanzia "Belvedere" e "Polivalente" organizzano "La Notte Bianca delle Storie" Le scuole dell'Infanzia "Belvedere" e "Polivalente" organizzano "La Notte Bianca delle Storie" Questa sera alle 19:00 il primo degli appuntamenti dell''Istituto Comprensivo "Tattoli-De Gasperi"
Dialoghi in Jazz all' Istituto Tattoli-De Gasperi di Corato Dialoghi in Jazz all' Istituto Tattoli-De Gasperi di Corato Si concretizza l'integrazione tra strutture e attività del sistema culturale e le istituzioni intenzionalmente formative del territorio
“Nati per leggere”. Vivere per includere “Nati per leggere”. Vivere per includere Iniziativa che mira a coinvolgere i bambini con disabilità
Lo sport anche per ragazzi disabili: due giorni di sensibilizzazione alla Tattoli - De Gasperi Lo sport anche per ragazzi disabili: due giorni di sensibilizzazione alla Tattoli - De Gasperi Ospiti atleti e rappresentanti di squadre sportive
L'IC "Tattoli-De Gasperi" a lezione con Federico Zampaglione L'IC "Tattoli-De Gasperi" a lezione con Federico Zampaglione Una lezione in musica con gli studenti
"R-Estate" con l’I.C. Tattoli De Gasperi, la scuola non va in vacanza "R-Estate" con l’I.C. Tattoli De Gasperi, la scuola non va in vacanza Dalla scuola di surf alla musica, dalla scienza all'imprenditorialità i progetti estivi per gli studenti
Scuola d'agosto, al mare con il surf Scuola d'agosto, al mare con il surf Un interessante progetto dell'istituto comprensivo Tattoli - De Gasperi
Al "Tattoli-De Gasperi" pronta l'Aula Natura. Lunedì l'inaugurazione Al "Tattoli-De Gasperi" pronta l'Aula Natura. Lunedì l'inaugurazione Il progetto ideato da WWF è sostenuta dalla Fondazione Cannillo
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.