Sale albero
Sale albero

«Vogliono uccidere gli alberi di Piazza Di Vagno»

Increscioso episodio rilevato dalle Guardie Ambientali d'Italia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«Vogliono uccidere gli alberi di Piazza Di Vagno». Non c'è altra ragione per la quale alcuni sconosciuti, in più circostanze, hanno cosparso di sale la terra intorno agli alberi recentemente piantumati nella piazza.

Il sale, come è noto, corrode. E l'obiettivo di chi cosparge di sale il terreno è quello di bruciare le radici degli alberi, di farli seccare.

Un danno ad un bene pubblico; alberi che verrebbero ucciso prima ancora che avessero la possibilità di crescere.

Il fenomeno è stato attenzionato dalle Guardie Ambientali d'Italia che ne hanno fatto segnalazione al nostro giornale. Chiunque si è reso protagonista di tale incresciosa azione è opportuno che eviti di ripeterla, perché potrebbe essere individuato molto velocemente.
  • Guardie Ambientali d'Italia
Altri contenuti a tema
Un montone a spasso per la strada. Recuperato dalle Gadit Un montone a spasso per la strada. Recuperato dalle Gadit In corso le ricerche per risalire al proprietario
Uccelli protetti salvati dalle Guardie Ambientali d'Italia Uccelli protetti salvati dalle Guardie Ambientali d'Italia Recuperati quattro piccoli di balestruccio
Guardie a cavallo nel Parco, sentinelle a tutela dell'ambiente Guardie a cavallo nel Parco, sentinelle a tutela dell'ambiente Attivo il servizio delle Guardie Ambientali d'Italia
I volontari, il braccio silenzioso e generoso dell'emergenza I volontari, il braccio silenzioso e generoso dell'emergenza L'impegno civile e sociale a servizio della collettività
Bomba ecologica rinvenuta nelle campagne tra Ruvo e Corato Bomba ecologica rinvenuta nelle campagne tra Ruvo e Corato Oltre una tonnellata di eternit scaricata illecitamente
Ladri di olive messi in fuga da Polizia Locale e Gadit Ladri di olive messi in fuga da Polizia Locale e Gadit Circa un quintale la refurtiva recuperata
Raccolta funghi, occhio alle prescrizioni Raccolta funghi, occhio alle prescrizioni Sono autorizzati alla raccolta solo coloro che hanno conseguito l'idoneità
Pellegrini dal Belgio sulle tracce di Luisa Piccarreta Pellegrini dal Belgio sulle tracce di Luisa Piccarreta Scortati dalle Guardie Ambientali d'Italia hanno raggiunto Torre Disperata
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.