Politica

Estate senza regolamento dehors, il PD: «Paralisi inaccettabile»

Ancora nessuna novità per le coperture esterne di bar, ristoranti e locali

Da tempo si discute sull'esigenza, da parte del Comune di Corato, di dotarsi di un regolamento che disciplini le coperture esterne dei locali, bar o ristoranti che nel periodo estivo sono soliti spostare all'esterno la ricezione dei clienti.

In più occasioni, anche in sede di consiglio comunale, si è fatto notare la necessità di trovare una definizione comune ad un problema che rischia di mettere l'uno contro l'altro i commercianti.

Il dehor "selvaggio" è effettivamente un problema che tocca non soltanto l'impatto visivo ma anche e soprattutto i diritti e i doveri degli esercenti che ne dispongono.

Molto probabilmente non si riuscirà a raggiungere la sottoscrizione e approvazione di un regolamento nemmeno per questa estate.

Su questo argomento è intervenuto il Partito Democratico con la nota che di seguito pubblichiamo.

«Siamo ormai in estate, ma a Corato non si riesce ancora ad avere delle direttive che disciplinino al meglio i dehors, ovvero lo spazio all'aperto fornito di tavolini, coperture, ecc. caratteristico di bar e di ristoranti.

Ad oggi la maggioranza è in grave ritardo per stabilire il regolamento di tali spazi. La situazione è in una condizione di stallo e tuttora non vi è alcun indirizzo politico che permetta alle attività di organizzare gli spazi esterni.

È forse accettabile questa paralisi in vista del periodo estivo?

Il Partito Democratico ha chiesto nelle commissioni consiliari di trovare una soluzione per dare agli operatori del settore, bar, ristoranti, pizzerie, ecc. la certezza di operare con le loro strutture esterne, nel rispetto della legge senza il rischio di infrangere le regole e subirne le conseguenze economiche e di immagine.
In tal senso si suggerì di fare subito un provvedimento di giunta col quale si danno gli indirizzi per autorizzare l'utilizzo degli spazi esterni attrezzati in adiacenza alle attività- Così si permetterebbe agli operatori di lavorare tranquillamente superando l'estate.
Il tempo corre, l'estate è alle porte e noi del PD chiediamo che si provveda immediatamente in via transitoria a fare una delibera di Giunta in tal senso. Fermo restando che nel contempo si dovrà lavorare alacremente alla stesura finale del "Regolamento dei Dehors" per dare al più presto soluzione definitiva al problema.
Prima di riprendere con la stesura del Regolamento, invitiamo il Sindaco e l'Amministrazione ad ascoltare le istanze degli addetti ai lavori, finora non considerati in fase di scrittura del regolamento.
Signor Sindaco, esca dall'immobilismo, gli operatori del settore aspettano e meritano delle risposte».
  • Partito Democratico
  • urbanistica
Altri contenuti a tema
Partito Democratico: «Il sindaco lasci libera la città e le permetta di tornare al voto» Partito Democratico: «Il sindaco lasci libera la città e le permetta di tornare al voto» La nota di solidarietà alla Pro Loco
Lettera aperta del Pd «al sindaco e alla sua maggioranza che c'è, non c'è, non si sa» Lettera aperta del Pd «al sindaco e alla sua maggioranza che c'è, non c'è, non si sa» I dem ritengono la situazione «pericolosissima, costosissima, surreale»
Dimissioni sindaco, PD e Nuova Umanità: «Film già visto. È "Il primo tragico Mazzilli"» Dimissioni sindaco, PD e Nuova Umanità: «Film già visto. È "Il primo tragico Mazzilli"» Il commento dei due partiti politici ai fatti di cronaca amministrativa delle ultime ore
Si conclude "DIDOMENICA H_19": «Grazie a chi ha creduto nella nostra provocazione» Si conclude "DIDOMENICA H_19": «Grazie a chi ha creduto nella nostra provocazione» L'iniziativa si è occupata di arte e territorio
Arte e rigenerazione urbana: «criticità ancora non risolte» Arte e rigenerazione urbana: «criticità ancora non risolte» Domenica appuntamento con Valentina Iacovelli
Il PD ringrazia gli elettori ed esorta: «Basta veti e personalismi» Il PD ringrazia gli elettori ed esorta: «Basta veti e personalismi» L'appello del partito all'indomani delle elezioni primarie
Il PD sceglie il suo segretario, a Corato successo per Zingaretti Il PD sceglie il suo segretario, a Corato successo per Zingaretti Sono 401 coloro che hanno scelto di partecipare alla consultazione
Partito Democratico, anche a Corato seggi aperti per le primarie Partito Democratico, anche a Corato seggi aperti per le primarie Si vota dalle 8:00 alle 20:00
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.