Innovazione
Innovazione
Arti e Professioni

Estrazione di Talenti, un bando per trasformare in impresa idee innovative

Possono partecipare disoccupati in gruppi di almeno 3 persone e anche percettori di reddito

Con l'intervento Estrazione dei Talenti la Regione Puglia, attraverso ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione, finanzia percorsi personalizzati di accompagnamento e accelerazione rivolti a Team di aspiranti imprenditori innovativi nell'ambito delle aree prioritarie di innovazione indicate dalla Strategia regionale per la Ricerca e l'Innovazione.

Con un primo avviso pubblico sono state selezionate le Factory, raggruppamenti di soggetti pubblici e privati che trasferiranno competenze e know-how ai Team, secondo i migliori standard dell'accelerazione d'impresa.

Ora tocca agli aspiranti imprenditori o potenziali startupper: con l'avviso pubblico, a sportello, "Selezione Team" sono invitati a candidarsi gruppi informali di almeno tre persone accomunate da un'idea di business innovativa, per ricevere i servizi di accompagnamento e tutorship forniti dalle Factory.

I candidati potranno scegliere la propria Factory e usufruire di un percorso personalizzato di accompagnamento e accelerazione di impresa che include: screening dell'idea imprenditoriale; sessioni comuni di coaching; sessioni dedicate al singolo Team, con tutorship, mentorship, servizi di fundraising, networking e business case.

Anche le persone disoccupate che percepiscono sostegni al reddito possono partecipare all'Avviso Selezione Team, la misura del programma Estrazione dei Talenti promosso da ARTI e Regione Puglia sull'imprenditoria innovativa.

Tale novità avviene in risposta all'emergenza sanitaria ed economico-sociale in corso, aumentando pertanto l'accessibilità dell'intervento ad altri potenziali beneficiari che potranno pertanto accedere ai percorsi di accompagnamento imprenditoriali forniti dalle Factory.

Con la Determinazione Dirigenziale n. 258 del 23 novembre 2020, pubblicata nel BURP n. 160 del 26 novembre 2020, è stato pertanto modificato il paragrafo E) punto c) dell'Avviso Pubblico "Selezione Team" indicando tra i requisiti per la candidatura dei destinatari dell'intervento "essere disoccupati secondo la definizione di cui all'art. 19 del D.Lgs 150/2015", mentre in precedenza era previsto "disoccupati privi di strumenti di sostegno al reddito".

La dotazione finanziaria dell'intervento è di € 10 milioni per un triennio.
  • Innovazione
  • Impresa
Altri contenuti a tema
PugliaSociale In, il Comune presenta l'avviso pubblico per fondi fino a 200mila euro PugliaSociale In, il Comune presenta l'avviso pubblico per fondi fino a 200mila euro Domani l'incontro on line con cooperative e imprese sociali
Bando PIN, laboratorio online per guidare alla candidatura dei progetti Bando PIN, laboratorio online per guidare alla candidatura dei progetti Iniziativa del Comune in programma per domani
Le donne del "Food": Marina Mastromauro e Grazia De Gennaro fra le 200 più importanti d'Italia Le donne del "Food": Marina Mastromauro e Grazia De Gennaro fra le 200 più importanti d'Italia Selezionate dall'autorevole rivista le due imprenditrici del territorio
PIN, presentazione in streaming del bando per giovani innovativi PIN, presentazione in streaming del bando per giovani innovativi Fino a 30.000 euro per giovani tra i 18 e i 35 anni. Presentano gli assessori Addario e Buonsante
Innoprocess, alle imprese pugliesi 13 milioni di euro per progetti di innovazione Innoprocess, alle imprese pugliesi 13 milioni di euro per progetti di innovazione Il bando regionale per promuovere promuovere processi produttivi e tecnologici innovativi nelle Micro, Piccole e Medie Imprese
Esportazione e internazionalizzazione, Regione Puglia sostiene le PMI Esportazione e internazionalizzazione, Regione Puglia sostiene le PMI L'avviso pubblico rivolto a società innovative
Covid-19 e Fase 2, effetti economici e ripartenza efficace per le imprese Covid-19 e Fase 2, effetti economici e ripartenza efficace per le imprese Webinar su Facebook con Rotary Club di Corato e Bisceglie, Ordine dei commercialisti e AIC
"Fase 2" per le imprese: dubbi, rischi, proposte e soluzioni per ripartire "Fase 2" per le imprese: dubbi, rischi, proposte e soluzioni per ripartire Nel corso del dibattito ospitato dal VivaNetwork Tammacco rivela: «In arrivo due misure da Puglia Sviluppo»
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.