Comune
Comune
Politica

«Il comune di Corato ha rispettato il patto di stabilità»

Il sindaco: «Ora si potrà programmare il bilancio 2018 secondo le effettive capacità finanziarie del’Ente comunale»

«Grazie all'impegno dell'Amministrazione Comunale e del team del Settore Economico/Finanziario del Comune, che con un lavoro di cesello ha meritoriamente tenuto conto dei numerosissimi paletti imposti dalla normativa, quest'anno il Comune di Corato ha ottenuto un altro importante risultato: ha infatti certificato al MEF/RGS (Ministero Economia e Finanza) il rispetto del saldo di finanza pubblica per l'anno 2017, già noto come Patto di Stabilità».

È l'annuncio fatto da una nota stampa diffusa dal Palazzo di Città nella quale si evidenzia il rispetto dei vincoli di finanza pubblica in ragione del quale sarà possibile programmare il bilancio 2018 senza alcun tipo di sanzione.

«Si tratta di un traguardo che permetterà, come in questi anni, di poter programmare il bilancio 2018 secondo le effettive capacità finanziarie del nostro ente – spiega il Sindaco Massimo Mazzilli - quindi senza scontare le pesanti sanzioni (che sono per esempio il divieto di assunzioni, ed altre) previste dalla normativa vigente per i casi di mancato rispetto del saldo».

In ogni caso, "va sottolineato, comunque, che i vincoli finanziari imposti ai Comuni sono eccessivi e talvolta incomprensibili soprattutto per i cittadini, e limitano fortemente l'azione amministrativa che in questo periodo come non mai dovrebbe essere incentrata sulla manutenzione del patrimonio comunale (strade, scuole ecc.)".

Il Comune di Corato "dispone di avanzi di amministrazione – sottolinea il Sindaco - utilizzabili ed ha capacità di indebitamento anche per finanziare manutenzioni straordinarie di strade urbane ed extraurbane, marciapiedi e rampe per i disabili o di edifici scolastici che necessitano di ristrutturazione, ma per questi insostenibili vincoli finanziari non possono essere utilizzati. In questi ultimissimi anni si è assistito ad una timida inversione di tendenza da parte del legislatore, ma ciò che serve alla Città per migliorare la qualità della vita ai nostri cittadini sono scelte molto più coraggiose e drastiche".
  • Comune di Corato
Altri contenuti a tema
Nuova giunta, IDEA: «Non abbiamo indicato alcun nome come assessore» Nuova giunta, IDEA: «Non abbiamo indicato alcun nome come assessore» Il chiarimento del coordinamento cittadino della lista del centrodestra
L'Ora della Terra, anche a Corato luci spente per vincere la sfida del cambiamento climatico L'Ora della Terra, anche a Corato luci spente per vincere la sfida del cambiamento climatico Dalle 20.30 alle 21.30 si spegneranno le luci di Palazzo di Città, Piazza Cesare Battisti e Piazza Matteotti
Rosanna Riflesso è il commissario inviato dal Prefetto Rosanna Riflesso è il commissario inviato dal Prefetto Amministrerà la città sino ad elezioni
Massimo Mazzilli non è più sindaco di Corato Massimo Mazzilli non è più sindaco di Corato il primo cittadino non ha ritirato le dimissioni
1 È sparito il vice sindaco di Corato È sparito il vice sindaco di Corato Non si hanno sue notizie dallo scorso aprile
La Prefettura richiama il Comune: «Adottare provvedimento sul bilancio o commissariamo» La Prefettura richiama il Comune: «Adottare provvedimento sul bilancio o commissariamo» La diffida è arrivata lo scorso 17 agosto
Da domani niente più bottiglie in vetro fuori dai locali Da domani niente più bottiglie in vetro fuori dai locali C'è l'ordinanza per il periodo estivo
Ventisette nuove assunzioni al Comune nei prossimi 3 anni Ventisette nuove assunzioni al Comune nei prossimi 3 anni Approvato dalla giunta il provvedimento
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.