Ipc tandoi
Ipc tandoi
Scuola e Lavoro

Ipc “Tandoi”, al via il progetto “In cucina con le stelle”

Gli studenti dell’indirizzo “Alberghiero” cucinano con lo chef stellato Sebastiano Lombardi

Nell'ottica della missione cui è chiamata la Scuola - adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro - e, in particolar modo, quella degli istituti professionali - a cui si deve il grande compito di diventare luoghi di eccellenza professionale, sempre più moderni, attraenti e adatti all'economia territoriale - l'Istituto Professionale Alberghiero "Tandoi" ha avviato il progetto "In cucina con le stelle".
Un ciclo di incontri con chef insigniti con Stelle Michelin, riconoscimento assegnato ai ristoranti per una cucina d'eccellenza che rispetta rigidi criteri quali la freschezza e la qualità degli ingredienti usati in cucina, la maestria e la creatività dello chef nel bilanciare perfettamente i sapori, le texture e i colori delle pietanze, la qualità e la bellezza nella presentazione del piatto, la location, l'atmosfera del locale, la disposizione degli arredi e la qualità del servizio, il rapporto qualità-prezzo.
Il primo appuntamento si è svolto lunedì 6 novembre con Sebastiano Lombardi, executive chef del Relais & Châteaux La Table d'Adrien, presso lo Chalet di Adrien; complesso turistico 5 stelle lusso che sovrasta Verbier, una delle più belle stazioni svizzere ad alta quota. Tra le numerose esperienze presso ristoranti rinomati, lo chef stellato Sebastiano Lombardi vanta la partecipazione come ambasciatore della cucina italiana a Newport Beach, in California, per la Festa dell'Autunno, un festival di 4 giorni dedicato alle eccellenze gastronomiche italiane, a New York per il New York City Wine & Food Festival promosso dal magazine FOOD & WINE e a San Paolo, in Brasile per la Settimana della cucina regionale italiana.
Gli alunni del triennio dell'indirizzo Alberghiero, guidati dalla professionalità e dalla passione dello chef Lombardi, hanno trasformato la cucina dell'Istituto in un laboratorio del gusto di alto livello, cimentandosi nella preparazione di un piatto di spaghetti trafilato al bronzo con crema di cime di rape e pomodoro candito; spigola cotta sulla pelle con salsa di frutti di mare e spinacini e ananas arrosto con crema di tapioca e cocco.
"Il nostro Istituto collabora da sempre con aziende e professionisti molto qualificati che possano dare un valore aggiunto alla crescita professionale dei nostri studenti, che, attraverso l'esperienza diretta - dichiara il dirigente scolastico prof. Francesco Catalano –, lavorando a stretto contatto con persone già affermate, maturano le competenze necessarie per affrontare con coraggio e consapevolezza il mondo del lavoro. Competenze che un domani, una volta raggiunto il diploma, metteranno fruttuosamente a disposizione del territorio. Ringrazio lo chef per aver aderito con entusiasmo al progetto, i membri della giuria per la partecipazione e per aver sposato l'importanza di un connubio tra Scuola, lavoro e territorio e tutto il personale ATA per la dedizione al lavoro".
"In qualità di allievo di un istituto alberghiero, sono felice e onorato di aver messo la mia esperienza e passione al servizio di ragazzi che hanno iniziato a muovere i primi passi nel mondo della cucina – dichiara lo chef Lombardi –, in cui, a prescindere dalle ambizioni, dai luoghi e dai livelli, è fondamentale lavorare con il cuore. A tutti i ragazzi consiglio di studiare, non solo le materie inerenti all'ambito tecnico, ma tutto ciò che offre la Scuola, perché ogni elemento contribuirà a formare la persona, a creare le idee e a trasmettere le emozioni nei piatti"
Al termine della mise en place, preparazione e presentazione dei piatti, gli studenti di sala hanno vestito i panni di maître e camerieri, completando così il disegno di una perfetta cena in un ristorante stellato.
  • istituto Oriani-Tandoi
Altri contenuti a tema
"Il sacrificio dei servitori dello Stato negli Anni di Piombo", interessante convegno all'Ipc "Tandoi" "Il sacrificio dei servitori dello Stato negli Anni di Piombo", interessante convegno all'Ipc "Tandoi" Coinvolgenti gli interventi dell'ex procuratore Di Napoli e del brigadiere De Felice, emozionante la testimonianza di Grazia Tatulli, sorella del poliziotto ucciso dalle Br
Orianini: Tiktokers per la lettura Orianini: Tiktokers per la lettura Book Debate 2023: vinci 100 libri per la tua biblioteca scolastica! 
L’IPC Tandoi di Corato celebra la Giornata nazionale del braille L’IPC Tandoi di Corato celebra la Giornata nazionale del braille Si tratta di un sistema di letto-scrittura tattile per le persone non vedenti e ipovedenti
All'IPC “L. Tandoi” ricette e cibi a base di legumi nei venerdì di Quaresima All'IPC “L. Tandoi” ricette e cibi a base di legumi nei venerdì di Quaresima L'istituto coratino si fa promotore di stili di vita attenti alle tradizioni culturali e culinarie locali e mediterranee ed ecologicamente corrette
L'Oriani-Tandoi di Corato aderisce all'iniziativa “M’illumino di Meno” L'Oriani-Tandoi di Corato aderisce all'iniziativa “M’illumino di Meno” La scuola lancia la campagna social #soloxamore: ricette e cibi green a lume di candela
L'Oriani-Tandoi di Corato nel progetto "Una rete contro il bullismo e il cyberbullismo" L'Oriani-Tandoi di Corato nel progetto "Una rete contro il bullismo e il cyberbullismo" Entra nel vivo l'iniziativa promossa dalla Regione Puglia
La MITOLOGIA, la scrittura, la gioia di essere pubblicati a tiratura nazionale! La MITOLOGIA, la scrittura, la gioia di essere pubblicati a tiratura nazionale! La sfida della ideazione e posa in opera di un lavoro di scrittura collettivo ( 7 alunni per gruppo ) è stata raccolta dai ragazzi della 4A e della 5A ginnasiali, del Liceo Classico A. Oriani
La parola schietta di Lino Patruno all' Open Night del Tandoi La parola schietta di Lino Patruno all' Open Night del Tandoi Una riflessione profondamente radicata nelle ragioni storiche che spiegano i motivi per cui l' Italia tutta ha bisogno di "più sud"
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.