Elezioni
Elezioni
Politica Aggiornamenti in Diretta

Seggi chiusi. I coratini hanno espresso il loro voto per Referendum, Regionali e Amministrative

Lo spoglio in diretta sui nostri portali

Ore 00:14 - Il Movimento Cinque Stelle conquista, quando sono state scrutinate 23 sezioni su 44, 654 voti, pari al 6.63%. La più suffragata, anche come candidata al consiglio regionale, è stata Antonella Laricchia. Al momento le preferenze ottenute sono 41. ll posizionamento in graduatoria al terzo posto tra i candidati presidente non le consentirebbe, infatti, di raggiungere lo scranno in consiglio regionale.

Ore 00:00 - Ufficializzati i dati, relativi ai candidati presidenti, della metà delle sezioni di Corato. In testa Michele Emiliano con il 50.6% delle preferenze. Staccato di oltre 1600 voti Raffaele Fitto (36.6%). Nettamente inferiori i risultati conseguiti da Laricchia e Scalfarotto, rispettivamente attestatisi sul 7.47% e 2.9%.

Ore 23.59 - Netto divario tra i voti di lista e i voti di preferenza espressi nella lista di Forza Italia. In 9 sezioni su 44, i voti di lista espressi sono 514. Il più suffragato, al momento, è Antonio Azzollini con 36 voti, seguito da Domenico Damascelli con 22 voti. Staccato, a 12 preferenze, Giuseppe Carrieri.

Ore 23.50 - Iniziano a pervenire i dati relativi ai voti di preferenza. Tra i candidati coratini, quando sono state scrutinate 7 sezioni su 44, il candidato Emanuele Lenoci (Popolari con Emiliano) ha raccolto 205 voti; Antonio Di Gioia (Italia in Comune) 99 voti, Francesco Palagiano (Emiliano sindaco di Puglia) 23 voti, Luigi Menduni (Lega) 192 voti; Giuseppina Ferri (Fratelli d'Italia) 53 voti, Vincenzo Labianca (UDC), 246 preferenze; Titti Cinone (Scalfarotto Presidente) 94 voti; Antonio Capogna (Cittadini Pugliesi) 22 voti. Tra i candidati più votati non coratini si segnala il consenso ottenuto da Felice Spaccavento (Puglia Verde e Solidale) con 194 voti

Ore 22.30 - I primi dati ufficiali, relativi a 7 sezioni su 44, vedono come lista più votata quella del Partito Democratico. Nel centrodestra prevale la Lega, seguita a strettissimo giro da Fratelli d'Italia (9.78% - 9.6%). Segue Forza Italia (7.91%). L'UDC di Vincenzo Labianca si attesta al 7.4%. Lo scrutinio, tuttavia, è ancora apertissimo.

Ore 22.26 - Le operazioni di scrutinio vanno completandosi nei vari seggi della città. Rallentamenti in una sezione situata nella scuola di Viale Arno. Diffusi i primi dati ufficiali: i dati definitivi di 7 sezioni su 44 danno in testa Michele Emiliano con il 51%, a seguire Raffaele Fitto con il 35.95%, Antonella Laricchia con il 7.54%, Ivan Scalfarotto con il 2.64%, Mario Conca con 1.86%. Non arrivano all'1% i candidati Cesaria, Bruni e D'Agosto.

Ore 20.20 - Lo scrutinio procede in forma non omogenea nelle varie sezioni. Alcuni presidenti hanno optato per la divisione delle schede secondo presidente.

Ore 19.46 - Longo (M5S) :
"L'aumento dell'affluenza alle urne è il primo grande risultato di queste consultazioni. Sempre più concittadini hanno a cuore il futuro di Corato. Non resta che attendere lo spoglio di domani per conoscere se Corato ha voglia di cambiare".
Ore 19.03 - Mazzone (Italia in Comune) "Il risultato pugliese che vede Michele Emiliano in testa ci tranquillizza e ci fa ben sperare per l'esito dello scrutinio di domani"

Ore 18.59 - Bovino (candidato sindaco) : "Aspettiamo con serenità l'esito delle urne delle regionali".Il candidato sindaco, tuttavia, non si sbilancia su una proiezione per quanto attiene le amministrative.

Ore 18.51 - Menduni (Lega) "Ci comunicano un testa a testa, a Corato, tra Fitto ed Emiliano. Ma è ancora presto per poter esprimere qualsiasi valutazione. Attenderemo che le schede ci diano una visione più chiara del dato politico.

Ore 18.30 - È testa a testa tra Emiliano e Fitto. Poche decine le preferenze che dividono i due competitors in ogni sezione. Sotto tono la performance della candidata M5S Laricchia. Basso Scalfarotto, non pervenuto Conca.

Ore 17.30 - Quando sono state scrutinate metà delle sezioni, l'andamento dei risultati del Referendum sembra ormai acclarato: il Sì raccoglie il 30%, mentre il No si conferma al 70%.

Intorno alle 18.00 accoglieremo sul nostro portale l'approfondimento con i colleghi delle redazioni di Bari, Bisceglie, Trani e Molfetta per avere un quadro generale sull'andamento dello spoglio nelle aree a noi vicine.

Ore 17.02 - Leggera ripresa del NO al Referendum. Su 13 sezioni scrutinate, tuttavia, il SI' si attesta al 70%. Iniziato lo scrutinio delle schede delle elezioni regionali.

Ore 16.52 - Ulteriori due le sezioni che hanno concluso lo spoglio delle schede del Referendum. Confermato il trend. 3.426 Sì (70.4%) e 1.439 No (29.6%)

Ore 16.46: Sono sei le sezioni che hanno già scrutinato le schede del Referendum. A favore del sì si sono espressi 2.522 elettori (70.6%)e a favore del NO si sono espressi 1.050 elettori.(29.4%)

Ore 16.28 - Anche a Corato la tendenza sembra essere simile a quella di tutta la Puglia e quella nazionale relativamente al Referendum. Il sì prevale nella quasi totalità delle sezioni che hanno avviato lo scrutinio.

Ore 16.11 - Arrivano i primi dati dalle sezioni. Nella sezione n. 11 netta prevalenza del SI. Dei 553 votanti 339 hanno risposto affermativamente al quesito referendario, mentre sono 200 i NO. Si registrano 13 schede bianche e 1 nulla.

ORE 16:00: avviato lo scrutinio delle schede del Referendum nella maggioranza dei 44 seggi della città

Ore 15.50: Dei 43.353 aventi diritto al voto delle Amministrative si sono recati alle urne 29751 elettori per una percenutale del 68.3%. Lo scorso anno l'affluenza, per le elezioni amministrative, si fermò al 65.8% degli aventi diritto.

Dei 43.265 aventi diritto al voto delle Regionali si sono recati alle urne 29.729 elettori per una affluenza pari al 68.71%

Si attende l'inizio delle operazioni di scrutinio delle schede del Referendum.

Ore 15.40 - Arriva il dato definitivo dell'affluenza alle urne del referendum. Sono 29.710 gli elettori che si sono recati alle urne su 38.523 aventi diritto, per una percentuale del 77.12%
-----------------
Le urne sono definitivamente chiuse.

I coratini hanno espresso il loro voto su Referendum costituzionale, elezioni regionali ed elezioni amministrative.

Le prime schede ad essere scrutinate saranno quelle del Referendum. Segue lo scrutinio delle elezioni regionali.

Domani, a partire dalle ore 9, si scrutineranno le schede delle amministrative.

Un momento molto atteso per la nostra città.

L'AFFLUENZA

  • Dei 38.523 aventi diritto al voto del Referendum si sono recati alle urne 29.710 elettori per una affluenza pari al 77.12%
  • Dei 43.265 aventi diritto al voto delle Regionali si sono recati alle urne 29.729 elettori per una affluenza pari al 68.71%
  • Dei 43.353 aventi diritto al voto delle Amministrative si sono recati alle urne 29751 elettori per una percenutale del 68.3%
  • Elezioni
Altri contenuti a tema
Elezioni, tutti negativi i componenti del seggio Covid Elezioni, tutti negativi i componenti del seggio Covid Tra gli elettori anche i positivi di Corato
Nominati i presidenti di seggio: eventuali candidati saranno sostituiti d'ufficio Nominati i presidenti di seggio: eventuali candidati saranno sostituiti d'ufficio La Corte d'Appello ha proceduto alla nomina. L'elenco
Mancata approvazione doppia preferenza, Fidapa: «La politica continua a trascurare le donne» Mancata approvazione doppia preferenza, Fidapa: «La politica continua a trascurare le donne» Fidapa BPW Italy Distretto Sud Est esprime «totale disapprovazione per l’esito del Consiglio regionale»
Parità di genere e trasformismo, Spaccavento: «Un giorno da dimenticare per chi crede nella buona Politica» Parità di genere e trasformismo, Spaccavento: «Un giorno da dimenticare per chi crede nella buona Politica» La nota del candidato al consiglio regionale Felice Spaccavento
Coronavirus, il Governo valuta il rinvio di elezioni regionali e comunali Coronavirus, il Governo valuta il rinvio di elezioni regionali e comunali Termini più lunghi anche per il referendum
Elezioni europee, il dato definitivo a Corato Elezioni europee, il dato definitivo a Corato Confermate le proiezioni, a Salvini 1590 voti
Elezioni europee, a Corato M5S primo partito Elezioni europee, a Corato M5S primo partito Segue Lega. Salvini il più suffragato
È il giorno del voto: i coratini scelgono sindaco e consiglieri comunali È il giorno del voto: i coratini scelgono sindaco e consiglieri comunali Si vota anche per le europee
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.