mister di Domenico Corato. <span>Foto Vincenzo De Leonardis</span>
mister di Domenico Corato. Foto Vincenzo De Leonardis
Calcio

Gol, pari e spettacolo: Corato-Real Siti finisce 2-2

Una rete di Scardigno a 5' dal termine conserva l'imbattibilità del "Coppi"

Serve un gol del subentrante Daniele Scardigno, centrocampista classe 2004, per consentire al Corato di centrare il pari contro un arcigno Real Siti. Eppure vedendo l'andamento della prima frazione di gioco, totalmente a senso unico, in pochi potevano prevedere un epilogo simile.

LA PARTITA:

Mister Di Domenico mescola le carte: carta under in attacco con il neo acquisto Balducci, centrocampo inedito con Diomande, Cannito e Mbaye, dietro Dispoto al posto dell'infortunato Campanella. Tra i pali capitan Paride Addario alla centesima in neroverde con 48 clean sheet. Mister Lopolito tiene fuori Consolazio per togliere punti di riferimento, i vari Ramos, Ferrandez, Alves davanti a svariare.

La prima azione (velleitaria) è ospite, poi primo tempo tutto neroverde: al 3' Kone dalla sinistra si accentra e calcia, il tiro deviato arriva debole in porta. Tre minuti più tardi doppia occasione per Balducci: prima il suo tiro viene deviato in angolo, subito dopo incorna su cross di Konè, la palla però finisce fuori di un soffio. I gialli provano a costruire dal basso, Corato va a nozze con pressing a tutto campo e la tattica ben presto paga i suoi dividendi: doppio dribbling di Konè che apre per Suriano, l'andriese in area trafigge Lutzardo con un pregevole diagonale. I foggiani non riescono a scuotersi, anzi è Suriano al 28' su punizione a centrare il palo con la deviazione di Lutzardo (migliore in campo). Ancora bomber Suriano ispirato, stavolta da assistman, allarga magicamente per Kone che calcia, tiro respinto. Corato si diverte, produce tante occasioni, ma al riposo è solo 1-0.


Secondo tempo, Santoro prende il posto di Diomande, dall'altra parte fuori il gigante Bayo, dentro un attaccante di peso, Consolazio. I cambi subito portano cambiamenti importanti sul match: mancato filtro del centrocampo neroverde, Real Siti riparte e, complice un rimpallo, Alves si ritrova il pallone lì segnando la rete dell'1-1 (8'). Neroverdi che reagiscono immediatamente: Suriano e Balducci da ottima posizione sparano a botta sicura, Lutzardo è fenomenale e tiene il pari. Corato davanti sembra sempre poter combinare qualcosa di buono, ma manca spesso l'ultimo passaggio; di contro dietro mostra fragilità mai viste, specie in casa, rischiando di capitolare in un paio di occasioni, la più ghiotta sul piede di Lorenzo che da due passi spara fuori (26'). L'occasionissima è solo il preludio al vantaggio ospite: Corato perde banalmente palla a metà campo, Ramos si mette in proprio e sigla l'1-2 a 12' dal termine. Quando però sembra finita, ecco la zampata del 2004 Daniele Scardigno, entrato da pochi minuti, che riceve dal solito assist man Konè e in diagonale supera Lutzardo (38'). Negli ultimi minuti Corato prova a trovare il gol da 3 punti, ma senza riuscire a pungere. Finisce così, con le due squadre quasi al buio, sul 2-2.

Per quanto visto nei 90 minuti il pareggio è il risultato più giusto assoluto se nel primo tempo la squadra di Mister Di Domenico poteva anche chiudere sul 3 a 0, e anche vero però che nella seconda frazione di gara gli ospiti sono stati molto più continui e pericolosi rispetto ad un primo tempo abulico. Il punto conquistato consente a Corato di mantenere il +3 sul quarto posto, con Mola che deve recuperare una partita. Il prossimo match, in programma domenica prossima contro Canosa sarà un altro scontro diretto che potrà cambiare in una direzione o in un'altra la stagione del Corato.
  • Calcio
  • Usd Corato Calcio
  • Corato calcio
Altri contenuti a tema
Corato, gol a grappoli per sperare nella salvezza: contro la Molfetta Sportiva finisce 0-11 Corato, gol a grappoli per sperare nella salvezza: contro la Molfetta Sportiva finisce 0-11 Doppiette per Falciano, Suriano e Cianci
Corato Calcio, vietato sbagliare: oggi visita alla già retrocessa Molfetta sportiva Corato Calcio, vietato sbagliare: oggi visita alla già retrocessa Molfetta sportiva Calcio d'inizio alle ore 19
Caos Corato Calcio: la reazione dei tifosi neroverdi Caos Corato Calcio: la reazione dei tifosi neroverdi I supporters coratini temono penalizzazioni e ripercussioni sulla stagione sportiva in corso
Partite truccate e mafia: spunta il nome dell'ex presidente del Corato Calcio Giuseppe Maldera Partite truccate e mafia: spunta il nome dell'ex presidente del Corato Calcio Giuseppe Maldera L'imprenditore sarebbe intervenuto economicamente per pilotare un match dei neroverdi
Corato Calcio, tre punti di platino contro un mai domo San Marco Corato Calcio, tre punti di platino contro un mai domo San Marco Ai neroverdi basta un gol di Frappampina al 6' della ripresa
Corato Calcio, contro il San Marco snodo cruciale della stagione Corato Calcio, contro il San Marco snodo cruciale della stagione Calcio d'inizio domenica alle 15:00 al "Coppi"
Francesco Lops, il Coratino che fa sognare la Cavese: primo gol in campionato per lui Francesco Lops, il Coratino che fa sognare la Cavese: primo gol in campionato per lui Il giovane esterno in prestito dal Bari ci mette 5' per gonfiare la rete e regalare i tre punti ai suoi
Corato, così non va: il Borgorosso sbanca il “Coppi” e porta a casa i 3 punti Corato, così non va: il Borgorosso sbanca il “Coppi” e porta a casa i 3 punti I neroverdi pagano caro un approccio molle e svogliato.
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.