n
n
Calcio

Il Corato continua a volare

Battuto Canosa per 1 a 0

Scaringella-gol e il Corato continua la sua marcia in campionato, battendo il Canosa nel recupero della seconda giornata e allungando la striscia positiva a 29 punti conquistati nelle ultime 11 partite disputate.

Sul sintetico del "San Sabino" di Canosa, mister Di Corato si affidava alla stessa formazione che domenica battè il San Marco, con le uniche eccezioni di Zinetti, Grieco e Zambetta a rilevare rispettivamente Schirone, Diouf e Pasculli.

Il Canosa di mister Pesce doveva fare a meno dell'ex Cafagna, rimpiazzato da un altro ex come Lops. Fase di studio nei primi minuti con il Corato in netto dominio nel possesso palla, ma mai pericoloso fino al minuto 23 quando sugli sviluppi di un calcio di punizione, Colangione faceva da sponda per il liberissimo Di Pinto che incredibilmente non centrava lo specchio della porta.

Al 32° svista clamorosa dell'assistente Seccia che annullava un gol a Scaringella ravvisando un inesistente fuorigioco. Al 38° padroni di casa vicinissimi al vantaggio, ma Leuci era prodigioso nel respingere l'angolata conclusione di Di Giovinazzo.

Sullo scadere della prima frazione palla-gol per Zinetti, ma il suo destro da fuori terminava alto. Nell'intervallo cambio offensivo in casa neroverde con Pasculli a rilevare Cannillo.

Pronti via e Camerino strozzava in gola la gioia di Scaringella sventando in angolo una bella concluisione del centravanti coratino. E dopo un'occasione non sfruttata dall'ala rossoblu Di Molfetta, era Pasculli a provare il tiro, trovando la deviazione in corner di un difensore canosino.

Al 65° il gol-partita: lungo lancio dalle retrovie in direzione di Pasculli scattato sul filo del fuorigioco che, dopo ottimo controllo, serviva a Scaringella una palla solo da spingere in rete. Al 78° occasionissima per il Canosa per pareggiare i conti: Di Giovinazzo si involava tutto solo verso Leuci, ma difettava nella conclusione che terminava a lato. All'87° momento di tensione in campo con Grieco che reagiva ad un fallo di Cardinale e l'arbitro che si vedeva costretto ad espellerli entrambi.

Nessun ulteriore brivido (se non di freddo) fino al triplice fischio finale. Corato che sale a 40 punti e consolida il secondo posto in classifica, in virtù del pareggio dello Sporting Ordona 2-2 a Polignano e della sconfitta del Molfetta Calcio 2-3 sul campo della capolista Omnia Bitonto. Proprio questi ultimi saranno gli avversari del Corato nel big-match del prossimo turno, in programma domenica 5 ore 15.00 al "San Pio" di Bari.

Intanto mercoledì pirotecnica affermazione per 5-4 della juniores contro il Molfetta Calcio. Reti neroverdi firmate da Fiore (2), Capozza, Cipri e Catacchio.

CANOSA 0 CORATO 1 Marcatore: Scaringella al 65°

CANOSA: Camerino, Lacerenza, Landini, Abruzzese, Lops, Farid (Conte), Cardinale, Trevisani, Di Giovinazzo, Loseto (Caputo), Di Molfetta (Dell'Oglio). Allenatore: Pesce

CORATO: Leuci, Zinetti, Calefato, Cannone, Colangione, Cannillo (Pasculli), Zambetta (Tortosa), Grieco, Scaringella (Asselti), Schiavone, Di Pinto. Allenatore: Di Corato

ARBITRO: Antonio Daloiso di Taranto Espulsi: Cardinale (CA) e Grieco (CO) all'87° per reciproche scorrettezze. Ammoniti: Lacerenza, Abruzzese, Di Giovinazzo (CA); Zinetti, Asselti, Pasculli (CO).
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Il Corato a Casarano per vincere la coppa Il Corato a Casarano per vincere la coppa Per i neroverdi sfida decisiva
Goleada Corato, travolto l'Avetrana Goleada Corato, travolto l'Avetrana 6 a 0: a segno Morra, Sguera e Ciriolo
Maltempo, rinviata la partita tra Corato e Vieste Maltempo, rinviata la partita tra Corato e Vieste È stata rinviata anche la gara dei Giovanissimi Regionali tra Corato e Toritto
I neroverdi pronti per la sfida con Casarano I neroverdi pronti per la sfida con Casarano Cannito ancora fuori
Calcio, ritorno di Coppa a porte chiuse. Esordio per Zinfollino Calcio, ritorno di Coppa a porte chiuse. Esordio per Zinfollino I neroverdi incontrano l'Unione Calcio Bisceglie
Calcio, il Corato giocherà a porte chiuse con il Bisceglie Calcio, il Corato giocherà a porte chiuse con il Bisceglie Le disposizioni della Prefettura impongono l'assenza di pubblico
Calcio, il Corato porta a casa i primi tre punti Calcio, il Corato porta a casa i primi tre punti Un gol di Morra ed è vittoria
Bari Calcio, Lotito: «Mio nonno era di Corato, potrei rilevare il titolo sportivo» Bari Calcio, Lotito: «Mio nonno era di Corato, potrei rilevare il titolo sportivo» Il proprietario di Lazio e Salernitana rilancia: «Con l'ok di Decaro procederò alla costituzione della società»
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.