Fiamma tricolore
Fiamma tricolore
Politica

A Corato nasce il partito del Movimento Sociale Fiamma Tricolore

Coordinatore cittadino è l'avvocato Savino Arbore. L'intervista

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Da alcuni giorni, in piazza Sedile, è possibile notare la presenza di una vetrofania con impresso il logo del Movimento Sociale Fiamma Tricolore.

Un partito che si richiama ai valori della destra sociale e che anche nella nostra città avrà la sua rappresentanza. Recentemente, infatti, la coordinatrice regionale del movimento, la già senatrice e candidata alla presidenza della Puglia Adriana Poli Bortone, ha conferito all'avv. Savino Arbore l'incarico di coordinatore cittadino del partito.

Con lui abbiamo discusso degli obiettivi del movimento anche in vista delle prossime elezioni amministrative.

In un momento storico in cui la costellazione di piccoli partiti di destra cerca di rafforzarsi riunendosi e la Lega va imponendosi nello scenario politico di destra, perché oggi sentite l'esigenza di distinguervi e di dare vita ad un nuovo partito?
A nostro parere, i piccoli partiti di destra, in questo momento storico, non si "riuniscono", ma si "uniscono" a Fratelli d'Italia, non per convinzione bensì per convenienza di carattere elettorale. Del pari, la Lega si impone sullo scenario politico, non della destra, ma del centro-destra perché con il suo leader prova a cavalcare quelli che furono e per noi continuano ad essere i temi ed i valori propugnati dal M.S.I.-D.N., quello che fu il glorioso partito di Giorgio Almirante e di Pino Rauti, del quale ci sentiamo gli eredi legittimi.
Parliamo di: "Dio", "Patria" e "Famiglia".
"Famiglia", intesa nei termini più ortodossi con esclusione dell'alternativa "unione" che è cosa diversa e costituisce una falsificazione del concetto originario.
"Dio", come riaffermazione della identità Cristiana della nostra Italia senza sconfinamenti laici e senza inquinamento dell'insegnamento evangelico finalizzato all'adeguamento alla modernità.
"Patria", come senso alto dello Stato, della Nazione, delle Istituzioni, anch'essa intesa come identità culturale italiana contrapposta alla moda della globalizzazione.

Fiamma Tricolore è soltanto un cartello elettorale o un vero e proprio progetto politico destinato a proseguire?
Per le ragioni appena espresse, Fiamma Tricolore, non può che essere un progetto politico destinato a proseguire, giammai, un cartello elettorale puro e semplice altrimenti assumerebbe i connotati negativi della convenienza.

Come vi porrete in vista delle prossime amministrative? Avete già degli interlocutori?
Siamo appena tornati in campo e ci sentiamo l'ala destra del Centro-Destra. Evidentemente possiamo solo interloquire con questo schieramento politico. Abbiamo già avuto informalmente scambi di idee con alcuni esponenti della costituenda coalizione che, al netto di accozzaglie, alle quali non siamo assolutamente interessati, ci vedrà impegnati per le prossime consultazioni amministrative.

Perché un elettore di destra dovrebbe scegliere di dare il suo consenso a Fiamma Tricolore?
Il movimento sociale Fiamma Tricolore è, come intuì felicemente Giorgio Almirante e come ha ribadito da ultimo Marcello Veneziani, "La nostalgia dell'avvenire".
Siamo convinti di poter e di saper parlare al cuore degli anziani militanti così come a quello dei giovani che aspirano a qualcosa di più delle esperienze consentite dai social.
Abbiamo grande entusiasmo e tanta umiltà. Rispettiamo tutte le diverse posizioni politiche con la pretesa di ottenere il medesimo rispetto.
  • Movimento Sociale Fiamma Tricolore
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.