Genocidio dei Rom. <span>Foto Bundesarchiv</span>
Genocidio dei Rom. Foto Bundesarchiv
Cultura

A Corato una giornata di eventi per ricordare il genocidio di Rom e Sinti

Iniziativa dell'interassociativo Rete Attiva

Nell'approssimarsi del Giorno della memoria, in collaborazione con altre associazioni del territorio, RETE ATTIVA ha strutturato un progetto articolato con un programma culturale ricco e variegato che si snoda in numerosi eventi.

«Non sfugge a nessuno che inaccettabili ondate di odio, di razzismo, di xenofobia e anche di antisemitismo percorrono il nostro Paese: in una situazione del genere sarebbe moralmente deplorevole chiudersi egoisticamente nel silenzio e nell'indifferenza. È partendo da questo sentire comune a tutte le Associazioni interessate, che sono stati progettati variegati momenti di incontro e riflessione» spiegano i promotori dell'iniziativa.

Fra questi, RETE ATTIVA propone per il giorno 18 Gennaio una speciale giornata di studio e approfondimento per dal titolo "Il genocidio mai ricordato", con focus sulla storia, passata troppo spesso inosservata, del genocidio del popolo Rom. La Casa della Poetessa, Associazione aderente a RETE ATTIVA, ha proposto il progetto, realizzato grazie alla collaborazione degli altri soggetti coinvolti. Ospite e testimonial della giornata è la dott.ssa Giulia Di Rocco Presidente dell'Associazione "Amici di Zeffirino", attivista per i diritti umani e assistente legale specializzata nell'assistenza a persone rom.

La giornata si articola in due momenti, uno antimeridiano, l'altro serale.
  • dalle ore 11.00 alle ore 13.00 la Dott.ssa Di Rocco, dialogherà con gli alunni delle classi quinte dell'Istituto Professionale "L.Tandoi", in una speciale lezione-mostra-dibattito coordinata con il Dipartimento di Storia dell'Istituto;
  • dalle ore 18.00 alle ore 19.30 presso la Biblioteca Comunale si terrà la Conferenza "Porrajmos: il genocidio dei Rom e dei Sinti". L'incontro, che vede protagonista Giulia Di Rocco, verrà coordinato da Daniela Maggiulli (Casa dea Poetessa) e terminerà con la visita collettiva alla omonima mostra, allestita presso la sala del palazzo ex Giudice di Pace in Piazza Sedile.
  • Dopo la mostra, il Centro Italo Venezolano proporrà un reading con intermezzo musicale dal titolo "Il silenzio dell'indifferenza".
  • Al termine, dalle ore 20.00 in Piazza Sedile l'associazione "Abracadanze" eseguirà alcune danze popolari tipiche della cultura Rom.
  • Giorno della Memoria
Altri contenuti a tema
La comunità dei braccianti ricorda la Shoah: "Mai più" La comunità dei braccianti ricorda la Shoah: "Mai più" Il testo del messaggio diffuso dalla presidenza generale dell'associazione in occasione della Giornata della Memoria
Un dialogo sulla cultura ebraica con Rete Attiva Corato Un dialogo sulla cultura ebraica con Rete Attiva Corato L'incontro si inserisce nell'ambito delle celebrazioni della Giornata della Memoria
"Ricordare per non rivivere", in memoria delle vittime del nazifascismo "Ricordare per non rivivere", in memoria delle vittime del nazifascismo La Giornata della Memoria in un evento congiunto di Forum degli Autori, Agorà 2.0 e U.N.I.M.R.I.
A Corato una mostra per non dimenticare l’orrore della Shoah A Corato una mostra per non dimenticare l’orrore della Shoah Dal 23 al 27 gennaio sarà allestita nel Chiostro del Palazzo di Città
Dieci giorni di eventi per ricordare la Shoah Dieci giorni di eventi per ricordare la Shoah In occasione del Giorno della Memoria le associazioni si uniscono e propongono un fitto programma di incontri
«Per non dimenticare i crimini nazisti contro un popolo inerme» «Per non dimenticare i crimini nazisti contro un popolo inerme» Il messaggio del commissario prefettizio in occazione della Giornata della Memoria
Per non dimenticare: le opere di Rossana Bucci ricordano la Shoah Per non dimenticare: le opere di Rossana Bucci ricordano la Shoah A Roma, esposizione in occasione della Giornata della Memoria
27 gennaio 2018: Giorno della Memoria 27 gennaio 2018: Giorno della Memoria Il messaggio del primo cittadino
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.