Scuola senza zaino
Scuola senza zaino
Scuola e Lavoro

Alla scoperta della "Scuola senza zaino"

Questo pomeriggio un incontro per illustrare il modello pedagogico adottato nella scuola "Battisti" di Corato

Nel pomeriggio del 28 novembre, nell'auditorium del Liceo Artistico "Federico II Stupor Mundi", in via Teano a Corato, a partire dalle ore 17 si svolgerà un incontro sul modello pedagogico della "Scuola senza zaino".

Il modello, attuato presso la scuola primaria dell'Istituto Comprensivo "Battisti-Giovanni XXIII", si ispira ai principi della Pedagogia Montessoriana, i cui valori sono stati recentemente rivalutati e condivisi dagli esponenti della Psicologia e della Pedagogia più accreditata.

A discutere di questo nuovo e rivoluzionario modo di intendere la scuola, introdotti dalla dirigente scolastica dell'istituto comprensivo "Battisti - Giovanni XXIII" Maria Giuseppa Modeo, saranno la dirigente scolastica dell'istituto Aristide Gabelli di Bari, polo regionale delle scuole senza zaino; la responsabile per il sud Italia della "Scuola senza zaino" Maria Paola Pietropaolo e la dott.ssa Flora Guastamacchia, formatrice del progetto.

I relatori potranno rispondere ad eventuali domande e curiosità formulate dagli intervenuti in merito al modello della scuola senza zaino.
  • Scuola Cesare Battisti
Altri contenuti a tema
Scuola senza zaino, una rivoluzione educativa che aiuta a crescere Scuola senza zaino, una rivoluzione educativa che aiuta a crescere Un metodo innovativo che funziona: al Cesare Battisti è ormai realtà
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.