Vento
Vento
Ambiente

Allerta meteo, in arrivo forti venti di burrasca

Dalle 8 del 10 dicembre e per le successive 12 ore

Cambia la situazione meteo sulla città metropolitana di Bari. La Protezione Civile ha diramato una allerta gialla sulla Puglia a partire dalle 8 del 10 dicembre e per le successive 12 ore, con particolare riferimento alle zone costiere e alla Puglia centrale adriatica.

«Venti forti nord-occidentali con raffiche di burrasca sui settori costieri peninsulari», riporta la nota pubblicata dalla PC diramata nel tardo pomeriggio di oggi. Le autorità raccomandano massima attenzione.
  • Meteo
Altri contenuti a tema
In arrivo il maltempo: la Protezione civile lancia l'allerta In arrivo il maltempo: la Protezione civile lancia l'allerta Previsti vento e temporali
Pasquetta di vento, la Protezione civile lancia l'allerta Pasquetta di vento, la Protezione civile lancia l'allerta Tutta la Puglia interessata dal fenomeno
Aprite gli ombrelli, torna la pioggia su tutta la provincia Aprite gli ombrelli, torna la pioggia su tutta la provincia Allerta meteo gialla a partire da questo pomeriggio
Arriva il vento dalla Siberia, possibili nevicate a bassa quota Arriva il vento dalla Siberia, possibili nevicate a bassa quota Temperature giù di 10 gradi e possibile neve sulla Murgia
Allerta meteo: sul Nord Barese in arrivo freddo e temporali Allerta meteo: sul Nord Barese in arrivo freddo e temporali La Protezione civile mette in guardia sul cambio di condizioni atmosferiche
Violenta grandinata si abbatte su Corato Violenta grandinata si abbatte su Corato Strade imbiancate in un paio di minuti
Meteo, prevista neve sull'alta Murgia Meteo, prevista neve sull'alta Murgia La Protezione Civile lancia l'allerta gialla
Maltempo, in arrivo nuova allerta per vento e neve Maltempo, in arrivo nuova allerta per vento e neve Da questa sera e per le prossime 24 ore. Le raccomandazioni della Protezione Civile
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.