San Domenico di Guzman
San Domenico di Guzman
Religione

Corato festeggia San Domenico, patrono di astronomi, cucitrici e sarti

Domani l'inaugurazione della tarsia marmorea, interverrà Mons. Leonardo D'Ascenzo

La parrocchia San Domenico di Corato si appresta a celebrare il santo patrono di astronomi, cucitrici e sarti.

Dopo il Triduo di preghiera dal 5 al 7 agosto, questo pomeriggio oltre alla Santa Messa delle ore 18.00 ci sarà l'Esposizione Eucaristica di preparazione alla festa di San Domenico che si celebrerà domani 8 agosto.

Domani, Solennità di San Domenico, saranno celebrate le Messe delle ore 8.30 e delle ore 10.00, mentre alle 19.00 l'Arcivescovo S. E. Mons. Leonardo D'Ascenzo presiederà la celebrazione solenne in onore del santo e inaugurerà la tarsia marmorea con interventi di arte musiva, inserita nel pavimento della chiesa, a ricordo delle celebrazioni del 5° Centenario della presenza dei Domenicani a Corato, eseguito dal maestro Luigi Basile.

Al termine della celebrazione, sarà impartita la benedizione ai cani a cui seguirà un momento di fraternità nel chiostro.

«Il recente restauro dell'affresco di San Domenico, denominato "Estasi di San Domenico" ci offre il tema di riflessione per questo Triduo di preghiera e di meditazione, in preparazione alla sua festa liturgica. - scrive il parroco don Gino Tarantini - L'affresco descrive un miracolo avvenuto ad un gruppo di pellegrini inglesi, che diretti a Santiago di Compostela, fanno naufragio sulla Garonna. San Domenico supplica Dio e la Vergine per la loro salvezza.

Il Beato Giordano, suo autorevole biografo, così scrive di Domenico: "O parlava con Dio, o parlava di Dio"; il Santo non solo pregava ma, ha anche trasmesso ai suoi frati alcuni modi di pregare, che sono giunti fino a noi attraverso dei Codici, con miniature che descrivono anche le posizioni che il corpo assume. Faremo tesoro di queste testimonianze per imparare anche noi a pregare, mettendoci alla scuola di San Domenico, "Vir angelicus" maestro di preghiera.

Vi invito, pertanto, a partecipare come occasione per accogliere la Grazia che il Signore ci dona, e la possibilità di configurarci a Cristo, sull'esempio di San Domenico».
  • San Domenico
Altri contenuti a tema
Simulacri lignei di Corato ne “La fabbrica dei Santi” di Francesco Di Palo Simulacri lignei di Corato ne “La fabbrica dei Santi” di Francesco Di Palo Nel volume sull'arte scultorea meridionale anche il Sant'Antonio della Chiesa San Domenico e il Sacro Cuore della Chiesa S.M. Greca
Un nuovo incontro per conoscere la storia della Chiesa di San Domenico Un nuovo incontro per conoscere la storia della Chiesa di San Domenico Chiara Capozza proporrà delle riflessioni sul tema: 1900. Ampliamento della chiesa di San Domenico con gli occhi dell’architetto Pasquale Malcangi
Alla scoperta della storia della Chiesa di San Domenico Alla scoperta della storia della Chiesa di San Domenico Due incontri per conoscere il meraviglioso patrimonio storico locale
"Senza sbarre", don Riccardo Agresti racconta il suo progetto di rieducazione socio - lavorativa "Senza sbarre", don Riccardo Agresti racconta il suo progetto di rieducazione socio - lavorativa Un incontro in occasione dei quarant'anni di sacerdozio di don Gino Tarantini
Don Riccardo Agresti a Corato racconta il progetto "Senza Sbarre" Don Riccardo Agresti a Corato racconta il progetto "Senza Sbarre" Il sacerdote andriese sarà ospite di don Gino Tarantini nella chiesa di San Domenico
La comunità di San Domenico accoglie la campana benedetta dal Papa La comunità di San Domenico accoglie la campana benedetta dal Papa La campana resterà in chiesa fino alla data dell’8 agosto, memoria di San Domenico
Si chiude il giubileo per il V centenario della presenza dei domenicani a Corato Si chiude il giubileo per il V centenario della presenza dei domenicani a Corato Doppio appuntamento giovedì 27 dicembre
La figura di Pasquale Malcangi al centro di un convegno La figura di Pasquale Malcangi al centro di un convegno L'iniziativa rientra nelle celebrazioni del V Centenario della presenza dei Domenicani a Corato
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.