Preside Catalano
Preside Catalano
Scuola e Lavoro

"CoratoViva...In presidenza!" Intervista al prof. Francesco Catalano, dirigente dell'Oriani-Tandoi

Seconda di tre puntate dedicate al mondo delle scuole superiori coratine

Tra pochi giorni le campanelle di tutta Italia torneranno a suonare (alcune nel nord Italia l'hanno già fatto). I banchi torneranno a gremirsi di studenti, i corridoi torneranno a riempirsi del vociare dei ragazzi, negli zaini teli e crema solare lasceranno ben presto il posto a libri e quaderni.

CoratoViva ha intervistato per voi i tre Dirigenti Scolastici delle quattro scuole superiori della nostra città. Seconda puntata dedicata all' Oriani-Tandoi con l'intervista al prof. Francesco Catalano.

1. Quali sono i principali obiettivi e le priorità della scuola per l'anno scolastico in corso?

Il nostro Istituto ha come missione strategica la realizzazione umana, civile e culturale della Persona, attraverso un percorso educativo e formativo che coniughi tradizione e innovazione. Finalità prioritarie sono essere di forte e qualificato stimolo alla crescita culturale e civile della comunità e dell'area che vi gravita intorno; portare i saperi e la cultura critica a chi finora ne è stato escluso; promuovere e assecondare la formazione dell'uomo e del cittadino al più alto livello; sviluppare nei giovani una personalità sana in un orizzonte di senso; formare giovani le cui radici sono nel territorio e nella Storia ma le cui menti siano nella realtà attuale, in Europa e nel mondo; educare alla legalità, alla tolleranza e alla democrazia solidale; far crescere l'etica della ragionevolezza e della responsabilità.
Per realizzare quanto ci prefiggiamo, da circa venti anni proponiamo per il classico indirizzi di studio che rispondano in maniera più efficace ai bisogni formativi dell'utenza e, a partire dall'a.s.2019-20, l'Oriani, con l'istituzione del Liceo delle Scienze Umane, si configura come polo liceale nel quale coniugare alla versatilità della formazione classica, le conoscenze pedagogiche, psicologiche, antropologiche e sociologiche.
È parte poi dell'Istituto, il Professionale "L. Tandoi" che è nel territorio punto di riferimento per la sua offerta formativa, per le numerose attività extra-scolastiche e per la stretta sinergia con il mondo del lavoro. Nel corso del nuovo anno scolastico l'Istituto continuerà ad attuare tale politica con tanti progetti che coinvolgono sia l'indirizzo di studio Enogastronomia e Ospitalità alberghiera, sia i servizi per la Sanità e l'Assistenza sociale. A riprova di ciò è già in cantiere la Sagra della Mandorla che si svolgerà a fine settembre, organizzata in sinergia con la Pro Loco. L'Istituto in questi anni ha investito molto nell'acquisto di attrezzature e nell'allestimento di laboratori di settore. Infatti al momento dispone di 3 laboratori di enogastronomia, 3 di sala, 1 di accoglienza turistica, 2 di informatica, 1 di metodologia operativa. Ma non ci fermiamo qui: sono in cantiere 1 laboratorio di pasticceria, 1 laboratorio per la produzione della birra artigianale ed un laboratorio di scienze e cultura medica. Grande nota dolente: una Scuola così attiva che offre lustro alla città necessita di un degno Istituto che la ospiti. Urge pertanto che il Comune di Corato metta a disposizione della Città Metropolitana il suolo destinato alla costruzione del nuovo edificio. E' questa la priorità per la quale ci siamo battuti e continueremo a farlo.



2. Come affrontate l'inclusione e la diversità nella vostra scuola?

L'inclusione per l'"Oriani Tandoi" rappresenta l'inizio di un percorso da cui partire, finalizzato a diffondere la cultura della convivenza delle differenze. Tutte le componenti dell'"Oriani - Tandoi", nell'ambito degli specifici ruoli e responsabilità, si impegnano per attuare il diritto alle pari opportunità e il diritto al successo formativo di tutti gli studenti. I docenti curriculari e i docenti di sostegno lavorano fianco a fianco per rendere flessibile e diversificata l'attività formativa nei confronti degli studenti, in modo da permettere a ciascuno di essere condotto, sulla base dei propri interessi, delle proprie attitudini e dei propri ritmi di apprendimento, su un percorso formativo che renda possibile l'acquisizione di competenze strutturate nella visione di un progetto di vita globale. Inoltre la presenza di un folto gruppo di docenti di sostegno con formazione ed esperienze diversificate garantisce la possibilità di organizzare attività funzionali a facilitare forme adeguate di socializzazione, a garantire momenti di riflessione e socializzazione e avvicinare gli alunni al lavoro cooperativo e alla realizzazione di un progetto comune condiviso. Numerosi i laboratori che saranno espletati e i progetti che saranno realizzati

3. Quali iniziative o programmi sono in cantiere per coinvolgere e motivare gli studenti durante l'anno?

Ricca e variegata è l'Offerta Formativa curricolare ed extracurricolare che l'Istituto "Oriani-Tandoi" predispone anche nell'a.s.2023-2024 per soddisfare le esigenze formative della propria utenza.
Nella convinzione che sia meglio formare menti "ben fatte" che menti "ben piene" – come la Pedagogia ci insegna – il collegio docenti, infatti, ha individuato progetti e attività finalizzati alla crescita dei propri studenti: si pensi alla Notte Nazionale del Liceo Classico, un evento che si svolge in contemporanea nei Licei Classici di tutta Italia e che ha come finalità la promozione della cultura classica (greca e latina) nonché la valorizzazione del curricolo del Liceo Classico in tutta la sua complessità e versatilità; o al teatro classico, per cui ogni anno, l'Oriani porta in scena una commedia o una tragedia greca non solo in territorio comunale ma anche nel suggestivo teatro antico di Palazzolo Acreide dove si svolge il Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani. I ragazzi del liceo delle scienze umane realizzeranno, come ogni anno, un cortometraggio su tematiche di loro interesse: si tratta di un'attività di altissima qualità che vede protagonisti assoluti i ragazzi dalla ideazione alla produzione del filmato.
Vi sarà, poi, la partecipazione a gare e concorsi di Italiano, Lingue Classiche, Matematica, Chimica che portano i ragazzi a mettersi in gioco in contesti nuovi e, sicuramente, stimolanti. Prioritaria anche nel corrente a.s. sarà, inoltre, la certificazione Cambridge in Lingua Inglese che vede numerosissimi studenti ogni anno conseguire il livello B2 e C1.
Come tradizione dell'Istituto l'attenzione al Progetto di Educazione alla Legalità coinvolgerà gli studenti in percorsi virtuosi di Cittadinanza, unitamente alla didattica curricolare dell'Educazione Civica, funzionale all'ottimale cura della formazione dell'uomo e del cittadino.
La didattica orientativa nelle nuove forme previste dal Decreto Ministeriale n.328 del 22 Dicembre 2022 completerà il percorso formativo di ogni studente, puntando a rendere meditato e consapevole un orientamento in uscita che valorizzi le potenzialità e i talenti degli studenti e contribuisca a riconoscere e cogliere le peculiarità e le opportunità offerte dal Territorio.
Grande cura verrà riservata alle fragilità: progetti di recupero e sportelli metodologico-didattici, finanziati dai fondi PNRR e non solo, consentiranno ai discenti di rimuovere gli ostacoli al raggiungimento del proprio successo formativo.
E come non riproporre ancora una volta appuntamenti quali il Carnevale coratino e lo Young Day che tanto contribuiscono a sviluppare nei nostri giovani competenze personali e sociali, competenze in materia di espressione culturale e spirito di iniziativa, che tanto vengono raccomandate nelle nuove Linee guida varate dal MIM sull'Orientamento?
A tal proposito, alto valore formativo avranno anche quest'anno i PCTO, percorsi che da sempre si presentano coerenti con il curricolo di studi del triennio non solo dell'IPC ma anche del liceo classico e delle scienze umane.
Inoltre, costante sarà ancora una volta il dialogo con il territorio, con le altre Istituzioni scolastiche e con l'Università affinché i ragazzi percepiscano il percorso di studi non come un segmento a sé stante ma come fondamentale tappa in continuità con il proprio passato e il proprio futuro percorso formativo.
Non ultimo l'anno scolastico appena avviato è l'anno del Centenario del Liceo Classico "Alfredo ORIANI". La Comunità scolastica e la Comunità cittadina saranno coinvolte in un fitto calendario di appuntamenti – concerti, tavole rotonde, spettacoli teatrali – mirati a celebrare un evento storico epocale per l'Istituto e per Corato.
Innumerevoli e diversificate sono le iniziative che vedranno coinvolti gli studenti del Tandoi, secondo le loro propensioni e competenze. Così come lo scorso anno i nostri studenti potranno cimentarsi in gare e concorsi Enogastronomici e di sala-bar, vivere esperienze di stage curriculari ed estivi, realizzare progetti green come le campagne social "Semi di Venere #Soloperamore" e "Miss Viride", cimentarsi nel ruolo di "Ciceroni" nelle giornate FAI e in collaborazione con la via Francigena. Saranno coinvolti in progetti di inclusione sociale in collaborazione con il settore Servizi Sociali del Comune di Corato, progetti di educazione alla legalità in collaborazione con Fondazione Occorsio, parteciperanno a fiere ed eventi di settore. Ovviamente come ogni anno non potrà mancare la cena di gala di Natale e di fine anno che vedono gli alunni e i docenti dei vari indirizzi direttamente coinvolti per accogliere gli oltre 200 ospiti che ogni anno accettano con entusiasmo il nostro invito e deliziarli con piatti estremamente raffinati che non hanno nulla da invidiare ai più rinomati ristoranti stellati; oltre a questi 2 eventi gli studenti del Tandoi organizzeranno con la Caritas cittadina il pranzo di Natale per i più bisognosi della nostra città. Accanto al potenziamento delle competenze d'indirizzo infine si punterà al consolidamento delle competenze di base in italiano, matematica e lingue straniere grazie ai fondi PNRR.
  • scuola
  • istituto Oriani-Tandoi
Istituto superiore Oriani Tandoi

Istituto Superiore Oriani - Tandoi

I contenuti e le iniziative dell'istituto scolastico

22 contenuti
Altri contenuti a tema
Contributo libri di testo 2024/2025, tutti i dettagli Contributo libri di testo 2024/2025, tutti i dettagli Le informazioni diramate dal Comune di Corato
Perchicrea: a Corato musica a scuola per tutti e con tutti Perchicrea: a Corato musica a scuola per tutti e con tutti Il bando Siae di formazione musicale al Tattoli- De Gasperi con l’associazione AlterAzioni
A Corato un percorso tra fantasia e legalità per scoprire la Costituzione A Corato un percorso tra fantasia e legalità per scoprire la Costituzione Lo spettacolo ”Una favolosa Costituzione” ha visto protagonisti gli alunni dell'Imbriani-Piccarreta
Immaginare l’innovazione: la sfida dei saperi umanistici”: ancora un Orianino sul podio Immaginare l’innovazione: la sfida dei saperi umanistici”: ancora un Orianino sul podio Nicola Montrone studente della 4 A del Liceo Oriani
 L”Oriani-Tandoi" di Corato a lezione di Costituzione  L”Oriani-Tandoi" di Corato a lezione di Costituzione Tre classi vincono il premio speciale "Alessandra Siragusa" con il progetto "Lavorare da morire"
Il liceo Oriani di Corato ha messo in scena le "Baccanti" di Euripide Il liceo Oriani di Corato ha messo in scena le "Baccanti" di Euripide La tragedia è stata rappresentata il 22 maggio al teatro greco di Palazzolo Acreide a Siracusa
Gli studenti dell'IPC Tandoi custodi di agrobiodiversità Gli studenti dell'IPC Tandoi custodi di agrobiodiversità Il Tandoi conferma la sua vocazione di scuola aperta al territorio
Il Cpia di Corato e Bari legati a doppio filo con Alessandro Leogrande Il Cpia di Corato e Bari legati a doppio filo con Alessandro Leogrande Una scuola che va oltre le frontiere
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.