Chiusura
Chiusura
Comunicazioni

Da domani negozi chiusi alle 20. Esclusi bar, ristoranti e pizzerie

Non rientrano nell'ordinanza anche farmacie e parafarmacie

Come anticipato in una diretta Facebook nella serata di ieri, 25 novembre, il Sindaco Corrado De Benedittis, consultate le associazioni di categoria, ha disposto, a partire da domani, 27 novembre, in una nuova ordinanza, la chiusura di tutte le attività commerciali, compresi negozi di abbigliamento, saloni di bellezza e parrucchieri, dalle ore 20 alle ore 5 del giorno successivo.

Nel dettaglio l'ordinanza valida dal 27 novembre fino al 3 dicembre 2020, eventualmente reiterabile e modificabile anche più volte fino al tempo in cui permane la situazione emergenza le da Covid-19, dispone le misure di seguito indicate:
- l'obbligo di chiusura dalle ore 20.00 fino alle ore 5.00, di tutte le attività commerciali di vendita al dettaglio, compreso le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità riportate nell'elenco di cui all'allegato 23 del DPCM 3 novembre 2020,
- l'obbligo di chiusura dalle ore 20.00 fino alle ore 5.00 delle attività di panifici, forni, caseifici, con vendita al dettaglio;
- l'obbligo di chiusura dalle ore 20.00 fino alle ore 5.00, di tutte le attività di servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, centri estetici, lavanderie, tintorie, servizi funerari), di cui all'allegato 24 del DPCM 3 novembre 2020.

Restano escluse da tale provvedimento le sole attività di commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie, parafarmacie).
Non rientrano nelle disposizioni dell'ordinanza nemmeno bar, ristoranti e pizzerie (che sono "pubblici esercizi" e non "attività commerciali di vendita al dettaglio"), che continueranno a seguire le norme del Dpcm.

Previste sanzioni da euro 400 ad euro 1.000, oltre alla eventuale chiusura dell'esercizio o dell'attività da 3 a 15 giorni.
  • Emergenza
Altri contenuti a tema
Emergenza Covid, anche il catechismo diventa "smart" Emergenza Covid, anche il catechismo diventa "smart" Le disposizioni dell'arcivescovo
Sanificazione, ZTL e parcheggi a pagamento: i provvedimenti che ancora si attendono Sanificazione, ZTL e parcheggi a pagamento: i provvedimenti che ancora si attendono Difficili le consegne a domicilio nelle zone "chiuse" dal varco
Neve, passata l'emergenza. Il sindaco: «Grazie alla squadra» Neve, passata l'emergenza. Il sindaco: «Grazie alla squadra» Una conferenza per ringraziare e spiegare le azioni della Protezione Civile
Emergenza gelo, l'Acquedotto: «Ridurre il consumo di acqua per evitare disagi» Emergenza gelo, l'Acquedotto: «Ridurre il consumo di acqua per evitare disagi» Per segnalazioni di rotture dovute al gelo è attivo l'indirizzo emergenzagelo@aqp.it
Neve e gelo, dichiarato lo stato di emergenza su tutto il territorio regionale Neve e gelo, dichiarato lo stato di emergenza su tutto il territorio regionale Il presidente Emiliano ha firmato il decreto
Emergenza gelo, occorre sangue Emergenza gelo, occorre sangue Il presidente Emiliano invita a donare sangue
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.