gelo
gelo
Comunicazioni

Emergenza gelo, l'Acquedotto: «Ridurre il consumo di acqua per evitare disagi»

Per segnalazioni di rotture dovute al gelo è attivo l'indirizzo emergenzagelo@aqp.it

Acquedotto Pugliese è impegnato in queste ore a fronteggiare l'emergenza neve nel territorio servito per assicurare la continuità del servizio. Le estreme condizioni meteo, infatti, stanno mettendo a dura prova il sistema idrico potabile.

In particolare, il congelamento dell'acqua nei tubi e la rottura dei contatori, dovuti alle eccezionali temperature, stanno causando notevoli dispersioni di risorsa idrica. Fin da subito AQP ha messo in campo una serie di attività, nonostante le difficoltà logistiche e di mobilità. Azioni che hanno consentito, ad oggi, una sostanziale tenuta generale del servizio.

Per riuscire a mantenere i livelli di servizio garantito, AQP ha incrementato progressivamente sia la produzione di acqua potabile, portando al massimo delle loro potenzialità gli impianti di potabilizzazione, sia il prelievo di acqua da falda.

Resta, tuttavia, determinante il contributo dei cittadini. Acquedotto Pugliese invita a razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell'acqua. L'uso responsabile della risorsa rappresenta, infatti, una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi.

In riferimento ai contatori danneggiati dal gelo, già nella serata di ieri, AQP ha sostituito circa il 60% degli oltre 5.000 misuratori segnalati dagli utenti, potenziando le squadre di pronto intervento. Nella consapevolezza che i soli dipendenti della società non possono, da soli, far fronte a questa straordinaria emergenza, Acquedotto Pugliese ha mobilitato anche imprese fornitrici qualificate, in possesso di professionalità e mezzi, per ridurre al massimo i tempi di intervento ed assicurare che ogni ripristino venga fatto secondo i criteri e i requisiti indispensabili di sicurezza e igiene. Anche per questa ragione, sono assolutamente vietati gli interventi di privati cittadini, a meno che non si tratti di operazioni svolte oltre il punto di consegna del servizio.

Per tutti gli interventi Comunicazione e Relazioni Esterne messi in atto da Acquedotto Pugliese, nessuna somma di denaro dovrà essere corrisposta dai cittadini.

Per consentire un più agevole dialogo con i cittadini, AQP ha istituito un indirizzo di posta elettronica dedicato esclusivamente alle segnalazioni di rotture per gelo dei contatori (emergenzagelo@aqp.it) e sospeso momentaneamente il servizio di contact center commerciale, impegnando tutti gli operatori disponibili nell'emergenza in corso.
  • Acquedotto
  • Emergenza
Altri contenuti a tema
Sanificazione, ZTL e parcheggi a pagamento: i provvedimenti che ancora si attendono Sanificazione, ZTL e parcheggi a pagamento: i provvedimenti che ancora si attendono Difficili le consegne a domicilio nelle zone "chiuse" dal varco
"Puglia, una ricetta di successo" "Puglia, una ricetta di successo" I 183 depuratori di Acquedotto Pugliese sono un ingrediente fondamentale
Acqua, AQP applica la nuova articolazione tariffaria Acqua, AQP applica la nuova articolazione tariffaria Applicazione retroattiva dal 1° gennaio 2018
Acquedotto pugliese al lavoro per disinfestazione Acquedotto pugliese al lavoro per disinfestazione Il sindaco chiede interventi sinergici con quelli di competenza comunale
Migliora la pressione della rete idrica sul territorio Migliora la pressione della rete idrica sul territorio Le misure messe in campo dall'Acquedotto Pugliese e le precipitazioni delle ultime settimane hanno favorito l'aumento della disponibilità di risorse
Arriva il gelo: consigli per proteggere i contatori Arriva il gelo: consigli per proteggere i contatori Le cinque raccomandazioni di Acquedotto Pugliese
“Salta la coda”: il nuovo servizio di Acquedotto pugliese “Salta la coda”: il nuovo servizio di Acquedotto pugliese Gli utenti possono prenotare un appuntamento
Aumenta l'acqua in rete ma l'emergenza idrica non è passata Aumenta l'acqua in rete ma l'emergenza idrica non è passata Proseguono, al momento, le restrizioni di pressione in rete, seppure in forma più attenuata
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.