Politica

Neve, passata l'emergenza. Il sindaco: «Grazie alla squadra»

Una conferenza per ringraziare e spiegare le azioni della Protezione Civile

Passata l'emergenza, è tempo di tracciare un consuntivo delle attività svolte dalla Protezione Civile Locale nei 4 giorni in cui la neve ha messo letteralmente in ginocchio i paesi della Murgia ed anche le campagne coratine.

Il sindaco Massimo Mazzilli ha voluto intorno a sé tutti coloro che hanno formato la «squadra» che ha gestito l'emergenza: dal comandante della Polizia Locale, ai dirigenti dei vari settori, agli assessori e ai componenti dell'ufficio permanente di Protezione civile, proprio per evidenziare il carattere collettivo del lavoro svolto nel corso di questi giorni di emergenza.

La nevicata a cavallo tra il 2014 ed il 2015 è soltanto un brutto ricordo dal quale si sono appresi importanti insegnamenti messi in atto in questa emergenza. Anche se, tiene a precisare il primo cittadino, «questa volta avevamo un sistema di allerta ben preciso ed aspettavamo la bufera, tant'è che avevamo iniziato a pianificare le attività già dal 4 gennaio».

«Abbiamo imparato che bisogna prevenire con adeguati mezzi sul campo, con spargimento di sale prima che la neve si depositi» ha spiegato il primo cittadino, evidenziando comunque la differenza tra le azioni svolte nel centro urbano e quelle svolte nelle campagne dove vivono migliaia di nostri concittadini.

Una emergenza fronteggiata con consapevolezza e preparazione, forti anche della presenza di un piano di protezione civile: un faro nello svolgimento delle attività.

«Avevamo già distribuito la zona ed i compiti con le associazioni di volontariato, prima ancora che si verificasse la nevicata. Sapevamo già quali mezzi per lo sgombero dovevano essere attivati. Avevamo avuto la disponibilità dei mezzi dalle ditte private ottenendo un preavviso di intervento non superiore ad un'ora. Abbiamo lavorato h 24, organizzandoci in turni. La situazione nel centro urbano è stata tenuta sotto controllo tant'è che la raccolta dei rifiuti si è svolta regolarmente» ha sottolineato il primo cittadino.

Una eloquente testimonianza delle attività svolte da volontari, operatori di Polizia Locale e Protezione civile è stata documentata dal Maresciallo Michele Zitoli , coordinatore della Protezione Civile Locale, che ha illustrato nello specifico, anche attraverso utilizzo di foto e filmati, il lavoro messo in campo.

Abbiamo dato conto del grande lavoro svolto dagli operatori attraverso le nostre cronache dei giorni della nevicata. Quanto da noi scritto e riportato, tuttavia, è soltanto parte dell'attività svolta ed illustrata dal m.llo Zitoli.

Una macchina che ha funzionato anche grazie all'intervento degli infaticabili volontari che, anche in questi casi, non si sono sottratti nel prestare la loro opera a servizio della collettività.

L'esempio di Corato è stato definito dal presidente del dipartimento di protezione civile regionale Ruggiero Mennea «una eccellenza da esportare in tutta la regione» a plauso dell'attività svolta.

Questo è quanto dichiarato da Mennea.
  • Protezione Civile
  • Polizia Locale
  • Emergenza
Altri contenuti a tema
La Polizia Locale di Corato celebra San Sebastiano La Polizia Locale di Corato celebra San Sebastiano Dopo la celebrazione della Santa Messa la relazione sull'operato del corpo
Il Comandante Milillo va a Matera. Manca solo il nulla osta di Corato Il Comandante Milillo va a Matera. Manca solo il nulla osta di Corato È vincitore del concorso nella sua città
Scoprì la banda delle chianche, riconoscimento per il vice sovrintendente Montaruli Scoprì la banda delle chianche, riconoscimento per il vice sovrintendente Montaruli Il poliziotto municipale è in servizio a Ruvo di Puglia
La Protezione civile pugliese arriva in Albania. Le drammatiche immagini dopo il sisma La Protezione civile pugliese arriva in Albania. Le drammatiche immagini dopo il sisma Il Dipartimento Protezione civile ha attivato anche una collaborazione con la Brigata Pinerolo, con la Croce Rossa e con la confederazione delle Misericordie
A Castel del Monte una tavola rotonda su "La protezione civile e la tutela dei beni culturali" A Castel del Monte una tavola rotonda su "La protezione civile e la tutela dei beni culturali" Prevista la partecipazione degli studenti di Corato
Gli insegnanti sui banchi di scuola...di protezione civile Gli insegnanti sui banchi di scuola...di protezione civile Il percorso formativo per gli insegnanti si svilupperà nell’arco di 5 giornate
Autodifesa e spray al peperoncino per gli agenti della Polizia Locale di Corato Autodifesa e spray al peperoncino per gli agenti della Polizia Locale di Corato Ieri la conclusione dei corsi di addestramento con la consegna degli attestati
Ruba la borsa ad una donna, preso dalla Polizia Locale dopo inseguimento a piedi Ruba la borsa ad una donna, preso dalla Polizia Locale dopo inseguimento a piedi Protagonista un minorenne che è stato denunciato
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.