DOMENICA SAN CATALDO
DOMENICA SAN CATALDO
Attualità

Divieto di vendita di bevande in bottiglia e lattine per la Festa Patronale

Il divieto sarà operativo per i tre giorni dalle 20 alle 3 di notte

Nel centro storico stop alla vendita di bevande contenute in bottiglie di vetro e lattine nei giorni della festa patronale, da sabato 17 a martedì 20 agosto. Lo stabilisce un'ordinanza firmata dal sindaco Pasquale D'Introno.
Nel dettaglio, il divieto scatterà dalle 20 alle 3 di ciascuna delle giornate indicate e riguarderà i titolari di esercizi per la vendita al dettaglio di alimentari, i titolari di pizzerie, rosticcerie, bracerie ecc, i titolari delle attività di commercio su aree pubbliche abilitati alla vendita al dettaglio e in forma itinerante di alimentari e alla somministrazione di alimenti e bevande, inclusi i distributori automatici, che sono ubicati su corso Cavour, corso Garibaldi e corso Mazzini, piazza Cesare Battisti, piazza Matteotti, piazza Simon Bolivar, piazza Vittorio Emanuele, largo Plebiscito e nelle aree, vie e piazze ricadenti all'interno del centro storico.
Per questi esercizi commerciali sarà vietato vendere e di somministrare, anche per asporto, ogni genere di bevande contenute in bottiglie di vetro o in lattine di alluminio. Sono escluse da tale divieto la somministrazione e il consumo con servizio al tavolo negli spazi specifici organizzati per l'attività di somministrazione e ristorazione.
È poi vietato a chiunque introdurre, detenere e consumare bevande in bottiglie o in contenitori di vetro o in lattine di alluminio nelle medesime aree pubbliche o aperte al pubblico, oltre che di abbandonare bottiglie o contenitori di vetro e lattine in alluminio sulle e nelle medesime aree pubbliche. Tale divieto non si applica a coloro i quali consumano nei locali dei pubblici esercizi e nelle rispettive aree di pertinenza regolarmente autorizzate, ubicati o i cui accessi ricadono nelle zone sopra specificatamente individuate.
Gli esercenti delle attività dovranno esporre, all'interno e all'uscita del locale, in modo visibile e leggibile, l'avviso relativo al provvedimento.
Le sanzioni. Chiunque violerà questi divieti, potrà ricevere una sanzione amministrativa da un minimo di 50 a un massimo di 300 euro.
Qualora gli esercenti commettano una seconda violazione al provvedimento nello stesso periodo di validità dell'ordinanza, sono previste anche sanzioni accessorie quali la revoca immediata della concessione temporanea di occupazione del suolo pubblico e la sospensione dell'attività da 3 a 15 giorni consecutivi.
La polizia locale e le altre forze di polizia potranno procedere anche al sequestro degli oggetti o strumenti utilizzati in violazione di quanto previsto dall'ordinanza.
  • San Cataldo
Altri contenuti a tema
Per il fuori programma di San Cataldo spazio alle band emergenti di Corato Per il fuori programma di San Cataldo spazio alle band emergenti di Corato Tre gruppi musicali e un deejay per l'ultima sera della festa patronale
Il busto d'argento di San Cataldo in processione Il busto d'argento di San Cataldo in processione Oggi il rientro della statua lignea nella Chiesa Matrice
La Festa di San Cataldo: un appuntamento sacro per i coratini La Festa di San Cataldo: un appuntamento sacro per i coratini Il racconto fotografico della prima serata patronale
Il messaggio del sindaco D'Introno per la festa patronale di San Cataldo Il messaggio del sindaco D'Introno per la festa patronale di San Cataldo «In lui si ritrova unita la comunità»
Legambiente organizza "Pedalando coi santi" Legambiente organizza "Pedalando coi santi" Iniziativa nella mattinata di domenica 18 agosto, in occasione della festa patronale di San Cataldo
Pubblicato il programma completo della Festa di San Cataldo Pubblicato il programma completo della Festa di San Cataldo Ecco l'elenco degli appuntamenti dal 17 al 19 agosto
Festa di San Cataldo, il programma svelato da mons. D'Ascenzo Festa di San Cataldo, il programma svelato da mons. D'Ascenzo «Sarà un’edizione ricca di novità», annuncia il presidente della Deputazione Michele De Lucia
A Torino si festeggia San Cataldo. De Benedittis raggiunge la Mole A Torino si festeggia San Cataldo. De Benedittis raggiunge la Mole L'ex candidato sindaco per la prima volta in trasferta dopo le elezioni
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.