grano duro e grano tenero differenze
grano duro e grano tenero differenze
Attualità

Grano duro, Longo fa appello a Pentassuglia: "Grido d'allarme dai produttori"

"Necessarie strategie di contrasto alla concorrenza spagnola"

"Più che un grido d'allarme quello dei nostri cerealicoltori sembra una vera e propria richiesta di aiuto: per questo inviterò l'amico assessore all'agricoltura, Donato Pentassuglia a continuare a tenere sempre alta l'attenzione sul comparto così come ha fatto finora". E' quanto sostiene in una nota Peppino Longo, consigliere regionale del gruppo "Con-Emiliano" e presidente del movimento "Con".

"Il presidente Cia Puglia – prosegue Longo – negli ultimi giorni ha parlato della minaccia che arriva dalla Spagna con il grano duro che ha peso specifico e contenuti proteici inferiori al nostro ma una quotazione superiore. I produttori pugliesi, purtroppo, stanno vedendo diminuire la loro redditività per due motivi: la diminuzione della resa per ettaro (in alcune zone della regione tocca il -40%) e l'aumento dei costi di produzione (+ 30%). Secondo le organizzazioni di categoria – afferma il presidente di "Con" - nelle borse di Bari e Foggia il prodotto ha fatto registrare quotazioni fra i 480 ed i 500 euro a tonnellate, mentre lo spagnolo è arrivato a quota 540 euro. A causare i danni sono le perdite dovute al decremento delle quantità di grano duro raccolte."

"A questo punto – conclude il consigliere regionale Peppino Longo - si rende necessario mettere in atto una strategia che possa aiutare i nostri cerealicoltori a contrastare la concorrenza spagnola. Gli imprenditori pugliesi, anche grazie alla grande collaborazione del governo regionale, hanno effettuato investimenti importanti confermandosi punto di riferimento a livello nazionale. Un primato che dobbiamo assolutamente mantenere".
  • Grano
Altri contenuti a tema
Grano, la Puglia dimezza le importazioni Grano, la Puglia dimezza le importazioni Nell'ultimo anno gli acquisti dal Canada sono scesi del 50 per cento
«Il maltempo ha messo in ginocchio la produzione di grano» «Il maltempo ha messo in ginocchio la produzione di grano» Il consigliere regionale Stea invoca aiuto per gli agricoltori
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.