oriani concorso
oriani concorso
Scuola e Lavoro

Il Liceo “Oriani” di Corato, sempre in prima linea nel contrasto alla criminalità organizzata

Vince con l’opera: “la Puglia non dimentica” bando di concorso indetto dal Consiglio Regionale Puglia “Mi impegno per la legalità”

Gli studenti del Liceo "A. Oriani" di Corato, e in particolare gli alunni Amendolagine Luca, Di Bartolemeo Elisa, Fanfulla Marialaura, Guastamacchia Anna e Tarantini Alessia, frequentanti la II A
del Liceo Classico, sostenuti dal D.S. prof. Francesco Catalano e guidati dal prof. Giuseppe Scardigno, referente F.S. per la Legalità, hanno partecipato al concorso "Mi impegno per la
legalità" indetto dal Consiglio Regionale della Puglia con l'obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni al valore del rispetto delle regole, rafforzare la prevenzione delle attività criminose e
promuovere la cultura della legalità.
In tale prospettiva gli studenti hanno realizzato un video-documentario che rappresenta plasticamente alcune tappe della piaga del terrorismo che purtroppo ha lasciato dietro di sé una
scia di sangue e vittime innocenti, la cui unica "colpa" è stata quella di difendere la democrazia e la legalità, consapevoli dei rischi che si correvano nella lotta alla criminalità. Il video, risultato di encomiabile attività di analisi e studio, presenta tratti e documenti inediti ed originali – frutto di ricerche, creatività e lavoro di gruppo in collaborazione con esperti esterni – e delinea, anche
attraverso la linea del tempo, alcune vittime del terrorismo, accomunate dall'origine pugliese: in particolare Aldo Moro, Girolamo Minervini, e Michele Tatulli barbaramente uccisi per mano dei
terroristi in storie ancora fitte di ombre e sulle quali non si è ancora posta la parola fine.
Il video-documentario è stato ideato, realizzato e montato dagli studenti nella consapevolezza che l'immagine video sia una forma di input culturale profondamente democratico, perché dotato di ampio potenziale di diffusione e facilmente assimilabile dall'ambiente esterno tutto.
In particolare, l'opera denominata LA PUGLIA NON DIMENTICA" si colloca all'interno di un percorso di sviluppo della cultura della legalità finalizzato al recupero della storia personale e
professionale delle vittime innocenti del terrorismo. Storie di vita, di ingiustizie, di coraggio, di impegno, di passione e di etica professionale, storie semplici, storie di amore per la propria terra. Il documentario vuole educare alla memoria perché memoria non è solo storia, non è solo narrazione impassibile degli eventi ma è soprattutto storia dei significati che hanno gli eventi
segnati dalle emozioni e dai sentimenti di chi racconta. La memoria è ciò che permette di costruire un'identità collettiva e personale e che consente alle vittime innocenti del terrorismo di
continuare a parlare, a esistere, a vivere nelle parole e nella coscienza di ognuno di noi, affinché la memoria si trasformi in fattivo e concreto impegno nella lotta ai fenomeni criminosi.
L'opera si propone, altresì, di far "adottare" simbolicamente agli studenti del Liceo "Oriani" alcune vittime pugliesi del terrorismo, delineandone, attraverso la ricerca, il significato delle scelte, l'ambiente storico, sociale e culturale in cui sono vissute, le testimonianze disponibili, la loro biografia.

In tale prospettiva si colloca l'azione formativa svolta dalla scuola da ritenersi "laboratorio" di democrazia e di legalità e pertanto la scuola è da anni impegnata, in prima linea, in percorsi
progettuali volti ad analizzare e approfondire le tematiche dei fenomeni criminosi, nella ferma convinzione che la conoscenza e la comprensione della storia siano necessari per salvaguardare i valori fondanti della democrazia, salvaguardia che viene passata in consegna degli studenti: le nuove generazioni.
L'opera realizzata dagli studenti è risultata vincitrice del bando di concorso con il riconoscimento di un premio in denaro del valore di € 500,00 in favore dell'I.I.S. Oriani-Tandoi per attività
connesse all'attività formativa.
Tutte le attività poste in essere dall'Oriani per promuovere non solo l'Educazione alla Legalità ma anche la crescita umana, civile e personale di tutti i ragazzi, sono consultabili sul nostro sito web www.orianitandoi.it e sui nostri profili social www.facebook.com/liceoorianicorato e https://www.instagram.com/liceo.oriani/
  • Liceo Classico Oriani
  • liceo oriani
Altri contenuti a tema
Il liceo Oriani di Corato aderisce alla Notte nazionale del liceo classico Il liceo Oriani di Corato aderisce alla Notte nazionale del liceo classico L'evento sarà celebrato venerdì 19 aprile in 350 scuole italiane
Orianini: Tiktokers per la lettura Orianini: Tiktokers per la lettura Book Debate 2023: vinci 100 libri per la tua biblioteca scolastica! 
Un secolo di storia del Liceo Classico Oriani: una grande conferenza ne celebra il traguardo Un secolo di storia del Liceo Classico Oriani: una grande conferenza ne celebra il traguardo Una festa per celebrare i cento anni di vita della scuola, con grandi ospiti
Liceo Classico Oriani, un libro celebra il centenario della storica scuola di Corato Liceo Classico Oriani, un libro celebra il centenario della storica scuola di Corato Nel volume edito da Secop, è anche compreso il pregevole lavoro Note storiche sul Liceo “A. Oriani” di Corato del compianto prof. Felice Tarantini.
Il programma delle celebrazioni centenario del liceo "Oriani" di Corato Il programma delle celebrazioni centenario del liceo "Oriani" di Corato L'evento si pone l'obiettivo di riflettere sulla attualità della cultura umanistica
L'Oriani-Tandoi di Corato nel progetto "Una rete contro il bullismo e il cyberbullismo" L'Oriani-Tandoi di Corato nel progetto "Una rete contro il bullismo e il cyberbullismo" Entra nel vivo l'iniziativa promossa dalla Regione Puglia
Cerimonia di premiazione ANPI al Liceo Oriani Cerimonia di premiazione ANPI al Liceo Oriani Presentazione e premiazione dei lavori inerenti al Concorso “Tanti  i colori dei triangoli di stoffa, tante diversità, tanta possibile speranza di vita, ma Arlecchino non abita qui.”
La MITOLOGIA, la scrittura, la gioia di essere pubblicati a tiratura nazionale! La MITOLOGIA, la scrittura, la gioia di essere pubblicati a tiratura nazionale! La sfida della ideazione e posa in opera di un lavoro di scrittura collettivo ( 7 alunni per gruppo ) è stata raccolta dai ragazzi della 4A e della 5A ginnasiali, del Liceo Classico A. Oriani
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.