Parco dell'Alta Murgia. <span>Foto Giuseppe Carlucci</span>
Parco dell'Alta Murgia. Foto Giuseppe Carlucci
Ambiente

Il Parco dell'Alta Murgia presenta “Il vademecum dell’escursionista”

Quindici regole per affrontare al sicuro la natura del Parco

Quindici regole base per godere del Parco in sicurezza e mantenere integro nel tempo il suo prezioso patrimonio naturale.

Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia presenta "Il vademecum dell'escursionista", una serie di linee guida elaborate con le guide ufficiali dell'ente, con norme e suggerimenti per una corretta fruizione dell'area protetta, programmando un'escursione il più sicura possibile. La speciale mascotte è la volpe, un animale socievole e particolarmente amato dagli abitanti del Parco.

«L'obiettivo è far visitare il territorio in modo consapevole – dichiara Francesco Tarantini, presidente PNAM – Un escursionista responsabile non può fare a meno di un vademecum, una guida pratica per percorrere al meglio un itinerario e con informazioni utili in caso di necessità. Conoscere le caratteristiche dei sentieri e sapere come muoversi è essenziale per non mettere a rischio la propria incolumità e godere al meglio delle ricchezze della natura. Tra le regole – conclude Tarantini – c'è l'invito a rispettare la biodiversità dell'Alta Murgia e a non deturpare il suo patrimonio culturale, geologico e archeologico.»

"Il vademecum dell'escursionista" raccoglie i punti da tenere a mente per un'escursione piacevole e in sicurezza, semplici indicazioni sui comportamenti da adottare nell'area protetta e in particolare nelle zone di riserva integrale (Zona A) come il Pulo di Altamura, la Rocca del Garagnone e le Miniere di Bauxite. Tra queste, l'invito a visionare il regolamento del Parco sul suo sito ufficiale, a documentarsi sulle caratteristiche e sull'effettiva percorribilità dei sentieri leggendo le mappe e le carte topografiche, a indossare abbigliamento ed equipaggiamento adeguati, a non pernottare o campeggiare in assenza di autorizzazioni, a non abbandonare i rifiuti e a rispettare le tradizioni agro-pastorali e ogni specie che popola il Parco. Sono indicati, inoltre, i numeri di pronto intervento per il soccorso di animali selvatici e per segnalare eventuali illeciti al Reparto Carabinieri Forestali.

Il vademecum è disponibile sul sito del Parco al seguente link:
https://www.parcoaltamurgia.gov.it/images/2021/Il_vademecum_dell_escursionista.pdf
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
Altri contenuti a tema
Presentata in conferenza stampa “Biodiversa - L’Italia dei Parchi si racconta” Presentata in conferenza stampa “Biodiversa - L’Italia dei Parchi si racconta” La natura italiana in mostra a Gravina in Puglia per celebrare i 20 anni del Parco Nazionale dell’Alta Murgia
Incendi nella Murgia, il Parco nazionale lancia un appello alle associazioni Incendi nella Murgia, il Parco nazionale lancia un appello alle associazioni Lo scopo è organizzare attività di monitoraggio dal 15 giugno al 15 settembre
"Da Belvedere a Belvedere": anche a Corato l'iniziativa di "Camper...Ando" "Da Belvedere a Belvedere": anche a Corato l'iniziativa di "Camper...Ando" Da domani al 19 maggio escursioni, enogastronomia e visite guidate nell'Alta Murgia
Tutelare l'Alta Murgia: impegno sinergico per la Campagna Antincendio Boschivo 2024 Tutelare l'Alta Murgia: impegno sinergico per la Campagna Antincendio Boschivo 2024 Presentato il piano di azione per la stagione estiva
“Parco Innova”, l'avviso pubblico per progetti di turismo ed economia circolare “Parco Innova”, l'avviso pubblico per progetti di turismo ed economia circolare Al bando possono aderire le organizzazioni profit e no-profit dei Comuni del parco dell'Alta Murgia
Parco Nazionale dell’Alta Murgia: designati i nuovi membri del Consiglio Direttivo Parco Nazionale dell’Alta Murgia: designati i nuovi membri del Consiglio Direttivo Eletta vicepresidente della Comunità del Parco la sindaca di Andria Giovanna Bruno
Un progetto per tutelare habitat e specie del Parco Nazionale dell’Alta Murgia Un progetto per tutelare habitat e specie del Parco Nazionale dell’Alta Murgia Quattro pubblicazioni illustrano il patrimonio di biodiversità racchiuso nelle zone umide del Parco
Ecco "Terre di Pietra - Geoeventi nel Parco Regionale dell'Alta Murgia" Ecco "Terre di Pietra - Geoeventi nel Parco Regionale dell'Alta Murgia" Dieci eventi il programma, il primo il 22 aprile
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.