grano duro e grano tenero differenze
grano duro e grano tenero differenze
Eventi

La Parrocchia di San Francesco presenta la Sagra del grano

Un momento di condivisione ed unità

Chi passeggiando in campagna e vedendo un campo di grano magnifico, dorato e pronto per la mietitura potrebbe immaginare che da tutta questa poesia sarebbe sbocciato il più bel miracolo mai accaduto sulla faccia della terra? Infatti, il grano, dopo essere stato falciato e raccolto, è trasformato in farina, mescolato con acqua e cotto nel forno, trasformandosi nell'alimento più comune per il sostentamento. Tra tutte le cose necessarie per il sostentamento della vita umana, il pane, il vino e l'acqua sono le più pulite, le più utili e le più necessarie. Per questo esse sono state preferite a tutte le altre e trasformate in ciò che c'è di più puro, più utile e necessario per acquistare la vita eterna, cioè nel Corpo e Sangue di Cristo".

È con queste parole che il Parroco e l'intera comunità parrocchiale di San Francesco d'Assisi di Corato, con la fondamentale collaborazione della Pro Loco, unitamente all'apporto imprescindibile degli sponsor presentano la prima edizione della "SAGRA DEL GRANO": "Una manifestazione che nasce oggi per affermare e ridare valore alla nostra fede, ormai decadente. Per poter essere quel chicco caduto nel solco della terra che morendo da vita ad una nuova famiglia" scrive in una nota il parroco.

"In questa prima edizione vogliamo essere testimoni dell'amore cristiano ripartendo dalle famiglie, dalle loro situazioni, come ci viene suggerito da Papa Francesco e dall'immagine della spiga di grano, che tiene unito ciascun chicco" è questo l'obbiettivo che si vuole perseguire attraverso l'iniziativa che avrà come protagonista principale il grano in tutte le sue sfumature (materia prima naturale, anima di innumerevoli prodotti alimentari ai quali da vita, caratterizzazione della vita contadina ad esso dedicata).

La "sagra del grano" si svolgerà domenica 25 giugno 2017, con inizio alle ore 20,00, in Corato, su via Enzo Grossi. In questa occasione sarà possibile rievocare momenti della vita contadina, oltre alla presenza di stand enogastronomici e di chef professionisti i quali proporranno prelibati piatti della nostra cucina tradizionale, il tutto accompagnato da spettacoli musicali e danze popolari.

"La Parrocchia San Francesco ha pensato ad una manifestazione poliedrica, che sappia ben coniugare il classico folklore di una festa popolare con momenti aggregativi, mirando, non solo al sociale ed alla conoscenza del territorio, fondato sul lavoro della terra e dei suoi prodotti e della nostra prelibata cucina ma anche alla fraternizzazione reciproca di ogni partecipante" scrivono gli organizzatori.
    © 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.