Nadia Saltarelli e Pino Soldano
Nadia Saltarelli e Pino Soldano
Associazioni

Nadia Saltarelli nuovo presidente di Legambiente Corato

È la prima donna alla guida dell'associazione ambientalista

Cambio al vertice di Legambiente a Corato.

Nel corso dell'assemblea cittadina del circolo, dopo un'attenta analisi delle problematiche cittadine e del circolo, di come le questioni sul campo possono essere affrontate, di come poter incrementare le campagne di Legambiente e di come poter avere una ricaduta socialmente ed ambientalmente positive sul territorio.

L'assemblea ha individuato all'unanimità Nadia Saltarelli come neopresidente. Al trentesimo anno di attività del circolo in città l'assemblea dei soci ha eletto il nuovo direttivo con un nuovo vertice: oltre a Nadia Saltarelli, ventisei anni, nuovo presidente del circolo, Annamaria Fiore, nuovo segretario del circolo, Pino Soldano, cassiere, con nuovi e vecchi soci storici ad arricchire il direttivo. Nel corso di un successivo momento saranno individuate altre mansioni all'interno dello stesso direttivo.

Il nuovo presidente ha una laurea magistrale in International Politics and Markets a Bologna, si interessa di finanza, economia, politica internazionale e ambiente. Ha studiato in Italia, a Bruxelles e a Hong Kong. E' impiegata presso un'azienda.

Nel corso delle varie esperienze di formazione ha sviluppato delle ottime capacità comunicative maturate durante le esperienze nel marketing e nel volontariato, delle buone capacità organizzative e trova stimolante il lavoro di gruppo, anche in contesti multiculturali.
E' il quinto presidente del circolo di Corato dopo: Francesco Tarantini, Aldo Fusaro, Beppe De Leo e Pino Soldano. Nel corso della precedente assemblea di sette mesi fa era stato già deliberata la trasformazione in associazione di promozione sociale (Aps), è una particolare categoria di ente del terzo settore (Ets) costituita in forma di associazione riconosciuta, che svolge attività di interesse pubblica e sociale.

"Credo nello sviluppo sostenibile e nella protezione dell'ambiente, ha dichiarato la neopresidente Nadia Saltarelli- per questo motivo, mi sono avvicinata a Legambiente. Questa associazione ambientalista ha un approccio scientifico e pragmatico alle questioni ambientali. Per questo motivo conto in un rinnovato contatto aperto al territorio: con scuole, istituzioni e realtà sociali per fare delle diverse questioni una base di condivisione di finalità ed obiettivi con tutti quanti. Auspico - ha concluso Nadia Saltarelli- nella collaborazione di tutti perché l'associazionismo e gli obiettivi si realizzano se le cose si fanno insieme. Intendo incontrare tutte le realtà per fare di tutto questo un percorso condiviso.""
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Adotta un barattolo: speciali posacenere per combattere l'abbandono di mozziconi per strada Adotta un barattolo: speciali posacenere per combattere l'abbandono di mozziconi per strada L'iniziativa di Legambiente accolta anche da altre associazioni
Festa dell'albero, sette nuove piante nel quartiere Belvedere Festa dell'albero, sette nuove piante nel quartiere Belvedere Le essenze saranno piantumate domani
«I rifiuti? Sono una opportunità» «I rifiuti? Sono una opportunità» Un nuovo approccio per una soluzione del problema
Legambiente: "Ci sono aree che necessitano di cura" Legambiente: "Ci sono aree che necessitano di cura" La nota del circolo cittadino Angelo Vassallo
Legambiente difende il futuro con i ragazzi di Santa Maria Greca Legambiente difende il futuro con i ragazzi di Santa Maria Greca Ripuliranno le aree centrali e le piazze centrali in prossimità della parrocchia
Ritorna la Festa dell’albero all’insegna del clima Ritorna la Festa dell’albero all’insegna del clima Legambiente propone la campagna invernale aperta alle realtà sociali
Legambiente: «Lupo contro cinghiale, una notizia per la biodiversità» Legambiente: «Lupo contro cinghiale, una notizia per la biodiversità» Un approccio scientifico riguardo la presenza delle due specie sulla Murgia
La velostazione: un’opportunità ambientale La velostazione: un’opportunità ambientale Legambiente presente all’incontro sulla velostazione anticipa alcune sue posizioni
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.