Tomba cimitero
Tomba cimitero
Cronaca

«Non ci hanno lasciato nemmeno lo spazio per portare i fiori ai nostri defunti»

Esigenza di spazio, varchi inesistenti. A Corato impossibile piangere sulla tomba dei morti

Ci sono legami che non si spezzano nemmeno dopo la morte. Come i sentimenti che stringono un figlio ad una madre, una moglie a un marito. Sentimenti che vengono dimostrati con gesti, simboli che tuttavia hanno un valore emotivo enorme.

Come quello di recarsi sulla tomba per portare un fiore, per rivolgere un pensiero. E non conta quanti anni siano passati dal triste evento, se la salma sia custodita in un loculo, in un ossario o inumata.

Capita sempre più spesso che, all'esito dei vent'anni di sepoltura, i cadaveri non si siano ancora consumati e per questo la bara viene ulteriormente inumata.

Nell'ultimo periodo, nel cimitero di Corato, gli spazi riservati a questo tipo di inumazione sembrano essere ridotti a tal punto che le bare vengono posizionate a ridosso l'una dell'altra, senza nemmeno la possibilità del passaggio di un familiare.

«Per portare dei fiori sulla tomba di mia madre sono costretto a calpestare le altre tombe. E se penso che accade che, legittimamente, altri familiari pur di raggiungere le tombe dei propri congiunti debbano calpestare la tomba di mia madre ne sono scosso» ci rivela un lettore.

Va riscontrato che tali tipi di sepolture non sono corredate da alcun tipo di lapide, quindi semplicemente infossate nell'attesa che la salma si consumi totalmente. Gli agenti atmosferici portano dunque il terreno che copre le bare a sprofondare, creando degli avallamenti.

«C'è il rischio che, per portare un fiore sulla tomba di mia madre io possa addirittura sprofondare in una tomba e l'eventualità che ciò possa accadere è inquietante» rileva il lettore.

«È assurdo che ci siano morti di serie A e morti di serie B. Anche i nostri defunti, coloro che sono venuti a mancare tempo fa, meritano lo stesso rispetto» stigmatizza il nostro lettore.
  • Cimitero
Altri contenuti a tema
Commemorazione dei defunti, orari di apertura del cimitero Commemorazione dei defunti, orari di apertura del cimitero Orario continuato per questo fine settimana e servizio navetta gratuito
Commemorazione dei defunti, navetta gratuita per il cimitero Commemorazione dei defunti, navetta gratuita per il cimitero Orari e fermate del servizio attivo il 1é e 2 novembre
Morso da un cane nel cimitero, si rivolge al sindaco: «Disponga una ordinanza per l'obbligo di guinzaglio e museruola» Morso da un cane nel cimitero, si rivolge al sindaco: «Disponga una ordinanza per l'obbligo di guinzaglio e museruola» La disavventura di un cittadino raccontata dal suo legale
4 A Corato morire può costare caro, anche 600 euro A Corato morire può costare caro, anche 600 euro Una delibera del commissario straordinario raccoglie proteste
1 «Grazie, don Giuseppe... ci hai fatto innamorare del Signore» «Grazie, don Giuseppe... ci hai fatto innamorare del Signore» Le parole dei fedeli della cappella del cimitero
Commemorazione defunti, un servizio navetta gratuito per il cimitero Commemorazione defunti, un servizio navetta gratuito per il cimitero Disposto dal Comune di Corato
Commemorazione dei defunti, gli orari di apertura del cimitero Commemorazione dei defunti, gli orari di apertura del cimitero Orario continuato nelle giornate dal 31 ottobre al 3 novembre
Cimitero chiuso nel pomeriggio di Ferragosto Cimitero chiuso nel pomeriggio di Ferragosto Gli orari di apertura di sabato 15 agosto
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.