bandiera legambiente
bandiera legambiente
Ambiente

Ritorna la Festa dell’albero all’insegna del clima

Legambiente propone la campagna invernale aperta alle realtà sociali

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Una nota a firma della sezione locale di Legambiente

Dal prossimo 21 novembre torna la Festa dell'albero che quest'anno dedichiamo alla mobilitazione di CHANGE CLIMATE CHANGE.

Alle scuole, alle associazioni, alle parrocchie, alle realtà sociali chiediamo di piantare Un albero per il clima, coinvolgendole in pieno in quella che sarà una mobilitazione per il contrasto ai cambiamenti climatici che accompagnerà per i prossimi anni il nostro lavoro con il mondo della scuola, chiedendo loro,in modo particolare, di divenire Scuole Sostenibili e di promuovere azioni concrete sul territorio, di cui una delle più significative è la cura di nuovi alberi e la rigenerazione delle nostre aree verdi. Basta a parlare! Agiamo insieme per il nostro PIANETA! Invitiamo tutti a partecipare alla Festa dell'Albero, in modo particolare a tutte le scuole di ogni ordine e grado, ricordando loro che quest'anno con l'iscrizione, completamente gratuita, come le essenze avranno anche la copertura assicurativa per i volontari.

Cogliamo, inoltre, questa occasione per costruire un momento di cittadinanza attiva sul tema dei cambiamenti climatici di tutta la comunità, individuando con le scuole e le realtà sociali, le aree ma anche quelle socialmente significative, in modo che la Festa dell'Albero possa essere un momento di inizio di un percorso che chiediamo di fare a tutta la cittadinanza e alle amministrazioni sulle politiche di adattamento e contrasto dei cambiamenti climatici. Proprio per darci riscontro di quanto questa giornata di volontariato sia determinante per questa azione ecologica e nello stesso tempo educativa e sociale, vi chiediamo di fare una foto o un breve video dell'iniziativa di piantumazione e condividerla sui social con l'hashtag #changeclimatechange e di censire il vostro albero con un nome (dato dalla classe e dal gruppo che lo ha piantato), la specie di appartenenza, la localizzazione e una dedica sul perché si è deciso di piantarlo. Per dare risalto alla vostra giornata in favore del clima inviateci anche una breve descrizione del vostro evento (data di svolgimento, testo di presentazione, indirizzo completo, foto, ecc) all'indirizzo changeclimatechange@legambiente.it. Gli eventi saranno pubblicati nell'apposita sezione di Change Climate Change: la piattaforma online lanciata da Legambiente per coinvolgere chiunque sia interessato a invertire gli effetti del cambiamento climatico e dove possono trovano spazio iniziative e operazioni concrete per fermare la febbre la pianeta. (https://www.changeclimatechange.it/azioni/eventi/). Vi invitiamo, pertanto, ad aderire alla Festa dell'Albero su ww.legambientescuolaformazione.it dove sono disponibili ulteriori indicazioni utili.

Inoltre, è necessario ad inviare una comunicazione a info@legambientecorato.it indicando: realtà sociale o scuola, date proposte (almeno tre), docente referente e numero di piante richieste, impegnandosi a preparare le buche per la messa a dimora delle essenze. Il circolo si impegna a confermare la data e numero di piante che sono fornite senza alcun costo.

Ricordiamo Quest'anno, inoltre, possiamo incrociare la nostra storica Festa dell'Albero, in cui sensibilizziamo anche l'attuazione della Legge n. 10 del 14 gennaio 2013, la nostra convinta adesione all'appello della Comunità Laudato Si' lanciato a settembre scorso dallo scienziato Stefano Mancuso, e promossa anche da Carlo Petrini di Slow Food e da Monsignor Domenico Pompili, vescovo di Rieti, che propone di piantare 60 milioni di alberi, uno per abitante, come azione immediata di contrasto ai cambiamenti climatici, obiettivo per il raggiungimento del quale Legambiente parteciperà con le iniziative di piantumazione della nostra campagna. Ci siamo uniti ad altri 10 importanti riferimenti del settore forestale e ambientale, che rappresentano il mondo della ricerca forestale, accogliendo la proposta e rilanciandola con un appello https://www.compagniadelleforeste.it/blog/225-piantiamo-60-milioni-di-alberi-ma-facciamolo-bene.html
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Piazza di Vagno, Legambiente: «La trasformazione ha tradito il suo passato» Piazza di Vagno, Legambiente: «La trasformazione ha tradito il suo passato» Legambiente da anni ha sollecitato gli scavi e lo studio dei ritrovamenti
Legambiente Corato contro l'abbandono dei rifiuti Legambiente Corato contro l'abbandono dei rifiuti L'associazione ambientalista lancia la campagna green
Alta Murgia, ulivi e via Traiana fra gli 8 itinerari suggestivi di Puglia Alta Murgia, ulivi e via Traiana fra gli 8 itinerari suggestivi di Puglia Da Legambiente e Touring Club Italiano la guida online con proposte per il turismo di prossimità
L'appello di Legambiente: "Liberate padre Gigi Maccalli" L'appello di Legambiente: "Liberate padre Gigi Maccalli" Il presbitero cremasco è stato sequestrato nel settembre del 2018
Legambiente compie 40 anni, a Corato da oltre un trentennio Legambiente compie 40 anni, a Corato da oltre un trentennio I vari traguardi dell'associazione ambientalista presente da più tempo sul territorio cittadino
5G, Legambiente fa chiarezza. «Si applichi il principio di cautela nella tutela della salute» 5G, Legambiente fa chiarezza. «Si applichi il principio di cautela nella tutela della salute» Le precisazioni del circolo Angelo Vassallo in merito alla nota ARPA Puglia
Mascherine e guanti buttati per strada, Legambiente teme ripercussioni sull'ambiente Mascherine e guanti buttati per strada, Legambiente teme ripercussioni sull'ambiente La nota del circolo Angelo Vassallo
Gli auguri di Legambiente: «Sperando che arrivi una nuova primavera» Gli auguri di Legambiente: «Sperando che arrivi una nuova primavera» «A Pasqua e Pasquetta restiamo a casa, può essere un momento per riflettere sugli stili di vita»
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.