ferrotramvia
ferrotramvia
Attualità

Trasporto pubblico, Legambiente e pendolari all'incontro con Ferrotramviaria

Lunedì una conferenza sulle novità e l'esito dell'incontro

Alla fine l'incontro tra la delegazione di Legambiente, una rappresentanza dei pendolari e la Ferrotramviaria, che si era resa disponibile ad un confronto sulla situazione del trasporto pubblico, c'è stato.

Venerdì scorso, presso la sede di Ferrotramviaria, si è discusso di alcuni microtemi anche con l'ausilio di tecnici.

«Abbiamo attivato un percorso di ascolto dei pendolari e dei cittadini, abbiamo cercato di creare una mediazione composta di situazioni autentiche, reali che la delegazione ha portato all'attenzione dei vertici di Ferrotramviaria. Tra i macrotemi che sono stati affrontati in scaletta ci sono state alcune questioni fondamentali: le problematiche ambientali, gli aspetti tecnici del servizio e del suo funzionamento, il disagio pendolari. Nella delegazione sono stati presenti dei pendolari e dei tecnici che hanno aiutato ad analizzare a fondo le questioni sul tappeto» comunica Legambiente.

Legambiente ha indetto una conferenza pubblica per informare i cittadini e le istituzioni dell'incontro nei dettagli e per documentare alla stampa in merito alle evoluzioni in atto sul trasporto su ferro in un sistema complesso ed integrato nell'area metropolitana per il prossimo lunedì 10 aprile dalle ore 18 alle ore 20 presso la Biblioteca comunale Matteo Renato Imbriani, in Largo Plebiscito,21.

«E' necessario aggiornare i cittadini per costruire una forma di partecipazione e di consapevolezza sulle problematiche della mobilità – ha dichiarato il vicepresidente Beppe De Leo- su questo non faremo mancare il nostro impegno di associazione ambientalista, impegnata su queste problematiche».

L'ufficio stampa del circolo comunicherà a fine incontro pubblico la posizione del circolo in merito all'incontro con Ferrotramviaria.
  • Legambiente
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Eco-Estramurale a Corato tra voci e azioni Eco-Estramurale a Corato tra voci e azioni Le considerazioni del Circolo locale di Legambiente
Ferrotramviaria, ancora disagi per i pendolari, alcuni fuori-sede restano in Puglia Ferrotramviaria, ancora disagi per i pendolari, alcuni fuori-sede restano in Puglia I treni delle 14:40 e delle 15:21 per il capoluogo pugliese soppressi
Ferrotramviaria, ecco il canale WhatsApp dedicato, con tutte le informazioni sulla circolazione ferroviaria Ferrotramviaria, ecco il canale WhatsApp dedicato, con tutte le informazioni sulla circolazione ferroviaria Servizio che arriva a pochi giorni dalle grandi polemiche per i notevoli ritardi della linea che collega Bari a Barletta
Ferrotramviaria, gravi disagi per i pendolari verso Bari Ferrotramviaria, gravi disagi per i pendolari verso Bari Soppressi tre treni nella prima mattinata: oltre 20' di ritardo verso Barletta
Ferrotramviaria, da lunedì 30 ottobre il nuovo orario ferroviario Ferrotramviaria, da lunedì 30 ottobre il nuovo orario ferroviario Dopo l'analisi delle richieste pervenute dell'utenza ecco le modifiche
Trentenne investito da un treno a Brigata Bari, disagi alla circolazione di Ferrotramviaria Trentenne investito da un treno a Brigata Bari, disagi alla circolazione di Ferrotramviaria Il giovane sarebbe ricoverato in gravi condizioni presso il Policlinico di Bari
Consegnato materiale di cancelleria alla Caritas cittadina Consegnato materiale di cancelleria alla Caritas cittadina Legambiente ha raccolto trenta chili di materiale scolastico per la comunità cittadina
Ferrotramviaria, il viaggio della speranza di una pendolare: due ore per percorrere la tratta Corato - Bari Ferrotramviaria, il viaggio della speranza di una pendolare: due ore per percorrere la tratta Corato - Bari L'episodio avvenuto ieri mattina, pare purtroppo tutt'altro che isolato
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.