Giovani in agricoltura
Giovani in agricoltura
Politica

Un bando da quaranta milioni di euro per l'inserimento dei giovani in agricoltura

Entra nel vivo uno dei bandi più attesi del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Puglia, ovvero il ‘Pacchetto Giovani’

Entra nel vivo uno dei bandi più attesi del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Puglia, ovvero il 'Pacchetto Giovani' dedicato al primo insediamento degli under 40 in agricoltura. E', difatti, attivo da oggi, 18 luglio il portale telematico per redigere in maniera semplificata il Piano aziendale ed espletare le procedure per accedere ai finanziamenti.

"Prevediamo con questo primo bando da 40 milioni di euro il coinvolgimento di centinaia di ragazze e ragazzi pugliesi che metteranno a sistema idee innovative e sostenibili in favore del nostro territorio e del comparto agricolo", sottolinea il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano -. Abbiamo accumulato ritardi fisiologici ma recupereremo, grazie a un sistema informatico celere e trasparente per descrivere, così come da bando, la proposta progettuale. Abbiamo come regione il più alto numero di aziende agricole in Italia, pari al 17,4% delle imprese agricole presenti sul territorio nazionale, ma possiamo e dobbiamo crescere ed evolverci, soprattutto in termini di qualità e di posizionamento in Italia e all'estero. E il bando offre un importante assist in questa direzione con il valore aggiunto della formazione, della diversificazione in agricoltura, dell'innovazione dedicati ai giovani potenziali imprenditori agricoli".

"Da oggi, quindi, e fino ad ottobre sarà possibile presentare le domande di sostegno previste dal bando della Sottomisura 6.1 - Aiuto all'avviamento di imprese per i giovani agricoltori e altre Sottomisure/Operazione comprese nel Pacchetto Giovani', commenta l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari , Leonardo di Gioia -, ovvero le operazioni 4.1.B 'Sostegno per gli investimenti materiali e immateriali realizzati da giovani agricoltori che si insediano per la prima volta con il sostegno della Misura 6.1; la sottomisura 6.4 'Investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole'; sottomisura 3.1 'Sostegno alla nuova adesione a regimi di qualità', del PSR Puglia 2014-2020. Abbiamo messo a punto un portale telematico, E.I.P. (pma.regione.puglia.it), che consentirà di espletare tutte le procedure previste dal bando e offrire alle start up giovanili tutto il sostegno per mettersi al lavoro. Un sistema, ad ogni modo, sul quale vigileremo costantemente, perché sia sempre efficace ed efficiente, così come è stato pensato e realizzato. L'agricoltura è settore cruciale della nostra economia, ma servono idee innovative, servono giovani formati e competitivi per far crescere la nostra regione e dare slancio e valore a un settore considerato da sempre tradizionale. È l'obiettivo di questo primo bando dedicato ai giovani tra i 18 e i 40 anni che darà nuovo impulso occupazionale, consentendo, altresì, ricambio generazionale, con un'agricoltura innovativa, tecnologica e sostenibile da un punto di vista economico e ambientale".
  • Regione Puglia
  • Agricoltura
  • Giovani
Altri contenuti a tema
Crisi di governo, le preoccupazioni di Cia Puglia: «Tutto azzerato e l’agricoltura muore» Crisi di governo, le preoccupazioni di Cia Puglia: «Tutto azzerato e l’agricoltura muore» Il presidente Carrabba tema che l'instabilità possa danneggiare il comparto agricolo
Vacanze, boom di prenotazioni in agriturismo Vacanze, boom di prenotazioni in agriturismo L'analisi di Coldiretti Puglia
Clima pazzo: nei campi arrivano anticipi UE Clima pazzo: nei campi arrivano anticipi UE Coldiretti Puglia: Nel 2019 in Puglia ben 48 grandinate, trombe d'aria e tornado, + 167%. Nei campi arrivano anticipi finanziamenti UE
Cinquemila giovani pugliesi scelgono l'agricoltura Cinquemila giovani pugliesi scelgono l'agricoltura E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti Puglia, in riferimento al rapporto SVIMEZ
Il paradosso dei trattori agricoli: obbligatoria la revisione ma non esistono officine Il paradosso dei trattori agricoli: obbligatoria la revisione ma non esistono officine La questione è stata sollevata nell'assemblea della CIA
Gelate, al via la richiesta degli indennizzi per calamità Gelate, al via la richiesta degli indennizzi per calamità Corato rientra tra i comuni danneggiati
Il ministro Centinaio firma la declaratoria per le gelate del 2018 Il ministro Centinaio firma la declaratoria per le gelate del 2018 Anche Corato tra i territori danneggiati
Gelate, avviata la richiesta di accesso al fondo di solidarietà nazionale Gelate, avviata la richiesta di accesso al fondo di solidarietà nazionale La proposta riguarda 35 comuni della regione
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.