o
o
Basket

Basket, la Lupa mangia il cuore del Corato

Non basta l'orgoglio, vince il Lecce

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Non è bastata una prova d'orgoglio e di cuore all' A.S. Basket Corato, che esce sconfitta dal PalaVentura di Lecce (80-73) al termine di quaranta minuti intensi ed appassionanti.

Inutile negare che a pesare come un macigno sulla stagione dei neroverdi è l'inopinata sconfitta interna con Molfetta, che di fatto ha compromesso tutti i piani e le ambizioni della società del Presidente Marulli. Grandi meriti ad entrambe le formazioni, che hanno offerto uno spettacolo di caratura superiore alla serie D, in una cornice di pubblico splendida, sportiva e sempre corretta. Menzione d'onore per il pubblico di fede neroverde, capace di seguire con passione ed entusiasmo la squadra con oltre 100 suppoters, i veri vincitori di questo campionato.

Inizio gara contratto con entrambe le squadre a sentire il peso della posta in palio. Corato ha l'atteggiamento giusto e con Leoncavallo sotto i tabelloni, lotta con determinazione caricando subito di due penalità il totem Mocavero (7-6 al 5') e opera il sorpasso in chiusura di periodo (7-11 al 10').

Sciolta la tensione iniziale, i neroverdi aprono il campo con efficacia e trovano tiri aperti e ad alta percentuale con Christophe e Di Salvia, che spingono coach Bray al timeout (21-28 al 15'). Lecce però è una fuoriserie per la categoria e non molla un centimetro. Colella dirige alla perfezione i suoi ed arma le mani di Sirena e Caloia per rimettere in discussione la contesa (34-32 al 20').

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga, Corato riprende con convinzione e concentrazione. Christophe prima schiaccia e poi infila una tripla che ridà entusiasmo al pubblico coratino (36-40 al 23'). Nel momento di massima difficoltà giallorossa ( 40-45 al 25') viene fuori tutta la classe di Mocavero, che prima riagguanta la parità (48-48 al 26') e poi scava un miniparziale che sembra tramortire le velleità ospiti (54-48 al 28'). Corato però ha ben altro atteggiamento rispetto al weekend scorso e rimane aggrappato al match con le unghie (56-54 al 30').

Il match è appassionante e ricco di colpi di scena e giocate di alto livello. E' sempre però la coppia Sirena- Mocavero a scandire il ritmo con canestri dall'alto quoziente di difficoltà (60-55 al 36'), complici anche le difficoltà neroverdi ad attaccare la zona leccese.

Corato le prova davvero tutte per perfezione la rimonta (64-60 al 38'), ma a decidere la contesa sono due triple pazzesche di Longo che scavano un solco pesantissimo (70-60 al 39'). Nel finale tiratissimo, ci prova Grimaldi che griffa tre bombe per ricucire disperatamente lo strappo (74-71 a 16''dalla fine) ma Lecce dalla lunetta non trema e chiude alla sirena conclusiva sull' 80-73 finale.

Dunque una sconfitta dura da digerire ma che ha visto comunque protagonisti i coratini di una gara giocata con determinazione e cuore, i quali non sono bastati per battere l'ottima Lupa Lecce, che adesso vede materializzarsi concretamente il primo posto al termine del girone di andata.

Nella prossima giornata Corato osserverà il turno di riposo e tornerà in campo a Barletta ( Domenica 23 Aprile, ore 18) subito dopo le festività di Pasqua.

LUPA LECCE 80-73 A.S. BASKET CORATO

LECCE: Pinto, Colella 12, Laudisa 2, Zezza, Ferilli, Sirena 21, Assentato 1, Longo 14, Mocavero 24, Caloia 6. All. Bray

A.S. BASKET CORATO: Gatta 3, Di Salvia 11, Grimaldi 20, Leoncavallo 16, D'Introno, Marcone, Stano, Turudic 5, Christophe 18. All. Verile Aiuto All. Carnicella

Parziali: 7-11; 34-32; 56-54; 80-73
Arbitri: Spano e Mastrocristino
  • Basket
Altri contenuti a tema
Adriatica Industriale, domani a Corato arriva il Pozzuoli Adriatica Industriale, domani a Corato arriva il Pozzuoli Partita in casa da prendere con le pinze
Niente pagamento delle spese di viaggio, non omologata la gara Scandone - Corato Niente pagamento delle spese di viaggio, non omologata la gara Scandone - Corato I coratini avevano perso il match ad Avellino
Con la NMC il basket entra nelle scuole di Corato Con la NMC il basket entra nelle scuole di Corato Coinvolti migliaia di alunni per oltre 60 classi
NMC, ai nastri di partenza le due formazioni senior NMC, ai nastri di partenza le due formazioni senior Nel roster maschile un nuovo innesto: si tratta del lituano Simonis Zygimantas
Aziz Abdoul Yabre nel roster del Basket Corato Aziz Abdoul Yabre nel roster del Basket Corato L'italo africano alla corte di coach Gesmundo
La Nuova Virtus Corato campione provinciale CSI La Nuova Virtus Corato campione provinciale CSI I ragazzi di coach Camporeale trionfano alle Final Four, si aggiudicano il titolo provinciale e accedono alla fase regionale
NMC, domenica il Memorial ‘Luigi Mastromauro’ NMC, domenica il Memorial ‘Luigi Mastromauro’ La società ricorda l'atleta prematuramente scomparso
Basket Corato, a Ruvo la sfida con Giulianova Basket Corato, a Ruvo la sfida con Giulianova Gli uomini di coach Verile alla ricerca del riscatto
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.