n
n
Calcio

Corato Calcio, con lo Sporting Ordona è pareggio

I neroverdi mantengono il quarto posto in classifica

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? E' quello che si chiedono i tifosi neroverdi dopo il pareggio casalingo contro lo Sporting Ordona. A prevalere è la soddisfazione per aver visto il miglior Corato della stagione o la delusione per una mancata vittoria che sembrava ormai alla portata? Quesito di difficile soluzione...

Formazione coratina che presentava dall'inizio i nuovi arrivati Calefato (difensore centrale), Cannone e Grieco (centrocampisti) e il tanto atteso Di Pinto libero di agire alle spalle di Scaringella. Di contro uno Sporting Ordona con gli esperti Ragno e Iacobone in mediana a supportare il temibile duo d'attacco Quaresimale-D'Introno.

L'iniziale fase di studio veniva interrotta dal gol ospite: al 13°, causa sfortunata scivolata di capitan Asselti, A. Montemorra si ritrovava libero di concludere dal vertice dell'area, tiro-cross sul primo palo e Leuci sorpreso dalla beffarda traiettoria. La reazione neroverde non tardava ad arrivare e si concretizzava al 27° quando Di Pinto serviva un iluminato assist in profondità che premiava l'inserimento di Grieco, bravo ad anticipare la retroguardia foggiana e battere Di Michele. Dopo pochi minuti clamorosa svista del sig. Daloiso: su lancio dalle retrovie, Di Pinto è in fuorigioco, ma non partecipa all'azione, scatto in posizione regolarissima di Scaringella che si invola tutto solo verso la porta ordonese e viene fermato dall'erronea segnalazione dell'assistente Matteo, non smentita dall'indeciso fischietto tarantino.

Il secondo tempo si apriva con il debutto di Schiavone, estroso playmaker subentrato a Riontino, e con la clamorosa occasione capitata sui piedi di Scaringella che, dopo una fuga di 40 metri e dopo aver brillantemente aggirato il portiere, concludeva sulla traversa pressato da un difensore ospite. Il Corato continuava a spingere e, dopo gli ingressi in campo dell'esordiente Grilli e del neo-arrivato Pasculli e una bella parata in angolo di Leuci su Quaresimale, al 77° trovava il vantaggio con un traversone di Zinetti dalla sinistra che, superato Di Michele. toccava il palo e finiva in rete. La gioia del pubblico di casa durava, però, solo 3 minuti: punizione da 30 metri che A. Montemorra calciava centralmente, ma la difettosa presa di Leuci, consentiva al pallone di entrare in rete. Errore che sorprende perchè commesso da un estremo difensore di assoluto e indiscusso valore, ma nel quale chiunque può incappare...anche i migliori. Vani gli ultimi e generosi assalti degli uomini di Di Corato fino al triplice fischio.

Corato che sale a 21 punti e mantiene il quarto posto in classifica, a tre lunghezze proprio dallo Sporting Ordona e a quattro dalla Nuova Molfetta, seconda in graduatoria alle spalle della capolista solitaria Omnia Bitonto. Prossimo appuntamento giovedì 8 dicembre ore 14.30 al Comunale di Rutigliano, contro la Rinascita Rutiglianese, fanalino di coda del campionato.

Intanto sabato buon pareggio della formazione juniores allenata da mister Piccarreta. al "Monsignor Addazi" di Trani 2-2 contro la Vigor con reti coratine siglate da Cipri e Gallo su rigore.

CORATO 2 SPORTING ORDONA 2

Marcatori: Montemorra A. (S) al 13', Grieco (C) al 27', Zinetti (C) al 77', Montemorra A. (S) all'80'.

CORATO: Leuci, Zinetti, Calefato, Riontino (Schiavone), Asselti, Cannillo, Cannone, Grieco (Pasculli), Scaringella, Di Pinto, Zambetta (Grilli). Allenatore: Di Corato

SPORTING ORDONA: Di Michele, Sementino, Montemorra A., Iacobone, Mascia, Raffaele, Russo (Brattoli), Ragno, D'Introno, Quaresimale, Balletta (Favilla). Allenatore: Zito

ARBITRO: Daloiso di Taranto

Ammoniti: Riontino, Di Pinto (C); Montemorra A., Iacobone, Raffaele, Ragno (S).
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Caos Corato Calcio: la reazione dei tifosi neroverdi Caos Corato Calcio: la reazione dei tifosi neroverdi I supporters coratini temono penalizzazioni e ripercussioni sulla stagione sportiva in corso
Partite truccate e mafia: spunta il nome dell'ex presidente del Corato Calcio Giuseppe Maldera Partite truccate e mafia: spunta il nome dell'ex presidente del Corato Calcio Giuseppe Maldera L'imprenditore sarebbe intervenuto economicamente per pilotare un match dei neroverdi
Corato Calcio, tre punti di platino contro un mai domo San Marco Corato Calcio, tre punti di platino contro un mai domo San Marco Ai neroverdi basta un gol di Frappampina al 6' della ripresa
Corato Calcio, contro il San Marco snodo cruciale della stagione Corato Calcio, contro il San Marco snodo cruciale della stagione Calcio d'inizio domenica alle 15:00 al "Coppi"
Corato Calcio, nel posticipo di lunedì scontro decisivo contro la Nuova Spinazzola Corato Calcio, nel posticipo di lunedì scontro decisivo contro la Nuova Spinazzola Le due squadre cercano di avvicinare il quinto posto, che vorrebbe dire salvezza diretta
Calcio, il talento di Corato Francesco Lops in prestito dal Bari alla Cavese Calcio, il talento di Corato Francesco Lops in prestito dal Bari alla Cavese Per il classe 2005 esperienza di sei mesi con la capolista del Girone G
Corato e Canosa iniziano con un pareggio il nuovo anno: al "Coppi" è 1-1 Corato e Canosa iniziano con un pareggio il nuovo anno: al "Coppi" è 1-1 Al gol di Caruso ha risposto Suriano in avvio di ripresa
A Margherita di Savoia partita di calcio tra il presbiterio diocesano e  i dipenedenti Oasi di Nazareth A Margherita di Savoia partita di calcio tra il presbiterio diocesano e  i dipenedenti Oasi di Nazareth Unico sacerdote coratino nella rappresentativa diocesana Don Giuseppe Lobascio
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.